Toscana IGT 2018 Primae, Ormae Vinae

14,5° per questo blend di vecchie vigne di Sangiovese e Cabernet Sauvignon, un vino elegante e nello stesso tempo moderno, che incontra bene anche una buona cucina fusion.

Toscana IGT 2018 Aellae, Ormae Vinae

La potenza di questo vino viene mitigata dalla sua eleganza di beva, avvolgente e calda. Vince su piatti strutturati e golosi, come una classica lasagna al ragù di carne o uno stracotto di maiale con le prugne.

Toscana IGT 2020 MCMXI, Ormae Vinae

14° per questo setoso blend di Sangiovese, Cabernet Sauvignon e Merlot, un vino di grande soddisfazione che si regala ad abbinamenti con cibi profumati e di carattere.

Toscana IGT 2021 Gioièllae, Ormae Vinae

13° per questo rosato di Sangiovese di media struttura e freschezza, ideale per abbinamenti con gamberi e crostacei ma anche carni bianche con salse.

Toscana IGT 2021 Il Laciere, Marzocco di Poppiano

La tigre arancione su campo bianco contraddistingue l'etichetta in stile POP di questo bianco di Toscana, un vino senza compromessi: fresco e vivace, ideale antipasti di pesce e verdure.

Chianti Classico 2019, Podere Capaccia

Un Chianti Classico di incredibile finezza ed eleganza, che esprime il carattere più fresco ed autentico del vino di altura. Una annata la 2019 che possiamo abbinare anche a secondi piatti più profumati e preparazioni non troppo eleborate.

Rosso di Montalcino 2020, Sanlorenzo

Un rosso di Montalcino che nasce dai vigneti di Sanlorenzo posti a 500m s.l.m. nella zona Sud Ovest di Montalcino in terreni ricchi di galestro, argilla e pietre calcaree che restituisco a questo rosso di Montalcino, finezza ed eleganza.

Toscana IGT 2014 Luenzo, Cesani

Luenzo rappresenta una bellissima espressione di Sangiovese territoriale, un vino biologico di grande profondita e struttura, che manifesta tutta la sua eleganza in una annata fresca come quella 2014.

Montefalco Sagrantino Riserva 2016 Exubera, Terre de la Custodia

Terre de la Custodia con questo etichetta in stile "Rock'n Roll" restituisce una ventata di modernità al carattere austero del Sagrantino: morbidezza ed eleganza accompagnano un calice fruttato e vibrante.

Montefalco Rosso Riserva 2016 Rubium, Terre de la Custodia

Se dovessi individuare una immagine per rappresentare questo vino, sceglierei sicuramente un morbido ed avvolgente drappo di seta cangiante, delicatamente appoggiato ad una scultura in marmo.

Umbria Rosato 2021, Terre de la Custodia

La sua bottiglia in vetro acetato è un omaggio alla grazia ed il suo colore è il simbolo dell'amore, della tenerezza, e della dolcezza tutta femminile: il rosato Terre de la Custodia è simbolo di eleganza e carattere.

Montefalco Grechetto 2021, Terre de la Custodia

Originario della Grecia il Grechetto è un nobile ed antico vitigno che arriva in Italia meridionale attraverso la Magna Grecia, oggi molto diffuso in Umbria dove l’azienda agricola Terre de la Custodia produce questo Montefalco Grechetto DOC.

Spumante Rosato Brut 2021, Sasso di Sole

12° per questo Spumante Brut che nasce a Montalcino, Sangiovese grosso vinificato in bianco dai freschi profumi e buona delicatezza. Si accompagna bene ad antipasti con formaggi e crostacei.

Brunello di Montalcino Riserva 2015, Sasso di Sole

14° per questo Brunello RIserva 2015, un vino di materia ed eleganza, si abbina bene a secondi importanti, ma puù essere considerato anche un vino per il tardo pomeriggio, da meditazione.

Chianti Riserva 2018 Italo, Agricola Tamburini

In questo Chianti è raffigurata la storia della famiglia Tamburini, un vino di buon corpo e materia, ideale per secondi piatti alla griglia anche più grassi.

IGT Rosato 2021 TJ, Agricola Tamburini

Il Rosato TJ nasce a Gambassi Terme, dal connubio tra le famigle Jermann e Tamburini, un vino fresco e gentile indicato come aperitivo piuttosto che abbinato a salumi o carni bianche.

Chianti Classico Riserva La Bandecca 2018, San Giorgio a Lapi

14° per questo Chianti Classico Riserva a base Sangiovese, dal profilo vibrante e profondo. Si abbina bene a piatti complessi e succulenti, magari con salsa.

Chianti Riserva Ermete 2018, San Giorgio a Lapi

Un Chianti Riserca che nasce dal connubio di due uvanni: il Sangiovese Toscano e dil Teroldego Trentino. Si abbina bene a secondi piatti di carni con spezie ed aromi.

IGT Rosato 2021 Sangiovese Rosato, San Giorgio a Lapi

Sangiovese Rosato un vino realizzato con grande cura ed attenzione, che esprime le migliori capacità produttive della famiglia Simoni. Un vino da primi piatti di pesce, e secondi di carni bianche senza pomodoro.

Toscana IGT Ghiaie della Furba 2018, Tenuta di Capezzana

Questo taglio bordolese nasce nel 1979 da un'intuizione di Ugo Contini Bonacossi, un CRU che rappresenta una bellissima interpretazione di vitigni internazionali a Carmignano. Da provare anche con formaggi di media stagionatura.
EnglishItalian