Marcella, il fascino dei Colli Berici in un blend

La forza del Cabernet, la delicatezza del Tai Rosso, la sensualità del Merlot: nasce Marcella della cantina Punto Zero

105

Ho avuto il piacere di conoscere Marcella Toffano durante il mio press tour nei Colli Berici. Il racconto della sua cantina, ma soprattutto il suo Pinot Bianco, rapirono la mia attenzione. Ne porto ancora con me il piacevole ricordo.

PuntoZero è situata situata nei suggestivi Colli Berici, fondata da una famiglia con radici profonde nell’agricoltura e nell’amore per la terra. La cantina si distingue per la produzione di vini rossi di alta qualità e vini bianchi raffinati, valorizzando il territorio unico dei Colli Berici, ancora poco esplorato nel mondo dell’enologia nazionale e internazionale.

Con una superficie di 12 ettari dedicati a varietà di uve come Cabernet Sauvignon, Cabernet Franc, Merlot, Syrah, Carmenere, Tai Rosso, Garganega e Pinot Bianco, PuntoZero coltiva le viti in un suolo caratterizzato da calcare e roccia vulcanica, con un’altitudine moderata che protegge dalle intemperie e dalle gelate, e con precipitazioni limitate, creando così un ambiente ideale per la coltivazione e la produzione di vini di alta qualità.

Il vino “Marcella” è un’espressione unica di arte enologica, ottenuto da un blend di Merlot, Tai Rosso e Cabernet, e prende il nome e il carattere dalla sua creatrice. Le uve vengono raccolte manualmente durante il periodo di maturazione di ciascuna varietà, che cade tra la seconda e la terza decade di settembre. Successivamente, avviene una vinificazione separata delle varietà d’uva, seguita da un periodo di affinamento in contenitori selezionati in base alle peculiarità di ciascuna uva.

Il Marcella 2021 si presenta con un intenso colore rubino arricchito da riflessi porpora. Al naso, si rivelano note di bosco, rovo e frutta matura, insieme a un bouquet profumato arricchito da sfumature di incenso, balsamico, mentuccia, begonia e rosa, con un accenno di talco.

Al palato, offre un’esperienza sensoriale appagante, con un frutto ben definito che si manifesta con gusto e consistenza. I tannini sono presenti, conferendo una sensazione di piacevole setosità, mentre emergono sapori di chiodi di garofano e tabacco. Il finale è caratterizzato da una piacevole sapidità che invoglia a un altro sorso.

Marcella è indubbiamente un vino di buona qualità, capace di elevare qualsiasi occasione, che sia un incontro tra amici, una cena romantica o un momento di puro relax accompagnato da un sigaro toscano, proprio come ho fatto io.