La Vernaccia, unico vino citato da Dante in Commedia

Nell’anno in cui si celebra Dante a 700 anni dalla sua morte, dopo 456 anni San Gimignano e Firenze si incontrano nuovamente nel Salone dei Cinquecento, a Palazzo Vecchio.

222

L’evento che si è svolto nel Salone dei 500 a Palazzo Vecchio (Fi), ha voluto ricordare l’antico legame tra la città della Vernaccia, San Gimignano e il capoluogo Toscano, la “Regina Bianca di Toscana” è infatti l’unico vino citato dal Sommo Poeta nella Divina Commedia.

“E’ motivo di onore e di orgoglio per noi essere qui oggi insieme al Sindaco di Firenze, Dario Nardella, e a quello di San Gimignano, Andrea Marrucci, a celebrare questo momento storico, la Vernaccia che torna a Palazzo Vecchio” dichiara Irina Strozzi, Presidente del Consorzio del Vino Vernaccia di San Gimignano “Nel 1565 Giorgio Vasari dipinse nel Salone dei Cinquecento ‘L’Allegoria di San Gimignano e Colle Val d’Elsa’ raffigurando sotto le famose torri un satiro che beve Vernaccia di San Gimignano, il vino simbolo della città, l’unico citato da Dante nella Divina Commedia. Desidero anche ringraziare il Prof. Franco Cardini e il dott. Carlo Francini per il loro prezioso contributo scientifico”.

La Vernaccia di San Gimignano – ha dichiarato il sindaco di Firenze Dario Nardella – è un pezzo della tradizione enogastronomica della nostra regione e del nostro territorio metropolitano ampio, del resto abbiamo anche un rapporto storico con San Gimignano. Non dobbiamo poi dimenticare l’importanza del rilancio dell’economia del vino anche attraverso manifestazioni, progetti e capacità di esportazione”.

Vasari, allegoria di Colle e San Gimignano

 

“Quella di oggi è un’occasione speciale per ricordare i secolari legami tra la Città di Firenze e la Città di San Gimignano nel segno di Dante e della Vernaccia” dichiara Andrea Marrucci, Sindaco di San Gimignano “la cui storia si intreccia con le alterne fortune e il ricco passato delle nostre città”Alla conferenza interverranno il Sindaco di Firenze Dario Nardella, Il Sindaco di San Gimignano Andrea Marrucci, la Presidente del Consorzio del Vino Vernaccia di San Gimignano Irina Strozzi, lo storico dell’arte Dott. Carlo Francini e il Prof. emerito Franco Cardini

close