Gori, Chianti Classico: “UGA ufficialmente approvate” [VIDEO]

Concluso l’iter burocratico che permetterà ad i produttori del Vino Chianti Classico di inserire il nome del villaggio nell’etichetta della tipologia Gran Selezione.

186

Le dichiarazioni della direttrice del Consorzio Vino Chianti Classico, nel corso della conferenza stampa di presentazione della Chianti Classico Collection 2023 alla Stazione Leopolda di Firenze.

“Dopo oltre un anno di iter burocratico, siamo arrivati all’approvazione delle UGA” – dichiara Carlotta Gori, direttore Consorzio Vino Chianti Classico – “Le unità geografiche aggiuntive potranno trovare posto sulle etichette di vini Chianti Classico Gran Selezione. Uno strumento eccezionale per consentirci di raccontare sempre di più e sempre meglio il legame tra vino e territorio, tra i fattori naturali e quelli umani, che caratterizzano delle piccole comunità all’interno della denominazione.”

Con i tempi tecnici per l’adeguamento della base ampelografica, cambierà anche il disciplinare per la Gran Selezione, spariranno i vitigni internazionali ed il Sangiovese sarà affiancato solo da vitigni autoctoni.