Chianti e Morellino, il 2021 alla prova del bicchiere

L'anteprima 2022 del Consorzio Vino Chianti Consorzio e Tutela Morellino di Scansano ha fatto emergere le sfumature territoriali delle due denominazioni. Bene i Morellini 2021, a conferma della tendenza nella ricerca di qualità di tanti produttori.

96

Con l’anteprima 2022 del Vino Chianti e Morellino di Scansano è iniziata ufficialmente la settimana di “Anteprime di Toscana”, ad ospitare l’appuntamento la tradizionale location della Fortezza Da Basso di Firenze, con i produttori in presenza, ma con un numero di ingressi contingentato a causa delle ristrettezze dovute alla pandemia.

In degustazione le nuove annate di Morellino di Scansano D.O.C.G. 2021 e Riserva 2019, e Chianti D.O.C.G. 2021, Superiore 2020 e Riserva 2019.

Non è sempre facile valutare vini così giovani come quelli del 2021, una annata buona sotto il profilo climatico e che sotto certi aspetti ha ricordato l’andamento della 2019, e che ha restituito vini di buon corpo ma forse sbilanciati sulle parti dure, con i tannini in alcuni casi ancora verdi. Tutte caratteristiche che permetteranno ai produttori, di pensare ad un lungo invecchiamento per questa annata.

La 2020 ci racconta invece le differenze e le caratteristiche dei territori: bene Chianti Rufina e Montalbano, i colli senesi emergono per concentrazione e profumi, meno omogenei i vini dei Colli Fiorentini e Montespertoli.

Tutto più facile invece per il Morellino, dove già nell’annata 2021 troviamo vini pronti e di grande sostanza, un livello qualitativo sicuramente in crescita quello di questa denominazione, sempre più lontana dal quel vino cheep di fine anni 90, per avvicinarsi a grandi falcate a qualcosa di veramente, veramente interessante.

ALCUNI DEI MIEI  MIGLIORI ASSAGGI

(Il metodo di valutazione rispecchia le caratteristiche del vino assaggiato, le impressioni organolettiche ed emozionali dello stesso, del tutto soggettive e legate al mio gusto)

Bindi Sergardi “Al Campo”, Chianti Colli Senesi 2021

Naso floreale: rosa e altri fiori rossi, frutti freschi tra questi spicca la fragola. Palato ancora spigoloso, ottima mineralità.

Poggio Salvi 2021, Chianti Colli Senesi 2021

Naso floreale; viola mammola, gelso, iris. Al sorso frutta croccante un vino gustoso.

Tenuta Artimino, Chianti Montalbano 2021

Naso esplosivo: ciliegia, lamponi iris. Palato avvolgente, bellissimi i richiami ad i fiori rossi.

Torre a Cona, Chianti Colli Fiorentini 2020

Naso ricco: erbe di campo, ciliegia, lamponi. Palato fragrante e sincero.

Cantina Sociale Colli fiorentini, Chianti Montespertoli 2020

Naso floreale: rosa, viola, ibisco. Palato ricco e potente, chiude con note scure avvolgenti.

Castello di Sonnino, Chianti Montespertoli 2020

Naso arioso: sentori di ciliegia, fragola e lamponi. Palato caldo, composto e succoso.

Colognole, Chianti Rufina 2020

Naso floreale: ciliegia, mirtilli, e fini sentori agrumati. Bocca ricca e succosa, lungo sul finale.

Frascole, Chianti Rufina 2020

Naso discreto: rosa, acacia e tanta frutta rossa. Al palato la freschezza della ciliegia e della fragola.

Grignano, Chianti Rufina 2020

Naso complesso: mora, ciliegia e note di vaniglia sul vinale. Palato ricco, freschezza crescente, bello e articolato.

Marchesi Gondi, Chianti Rufina 2020

Naso composto: ciliegia, fragola e note mentolate. Palato succoso, tannino a tratti ruvido.

La Querce, Chianti Colli Fiorentini riserva 2019

Naso ampio: fiori rossi, ciliegia, ribes e mora sul finale. Palato fresco e ficcante, chiude con note di caffè.

Casa di Monte, Chianti Montespertoli riserva 2019

Al naso è sicuramente balsamico poi frutta matura e finale speziato. Palato piacevole, chiude con richiami al caramello.

Antonio Camillo, Morellino di Scansano 2021

Naso intenso: aromatiche, mirtilli e mora. Palato saporito, un vino dalla mineralità spiccata.

Bruni, Morellino di Scansano 2021

Naso dolce e piacevole: fiori rossi, fragola e tanta mora. Sorso ricco e croccante, di grande sapore e lunghezza.

Fattoria Le Pupille, Morellino di Scansano 2021

Naso misurato:  fiori rossi, aromatiche ma anche note di incenso. Sorso brioso e scorrevole, palato accattivante e lungo.

Tenuta Pietramora, Morellino di Scansano 2021

Naso complesso: frutta matura, macchia, note mentolate che stuzzicano. Al sorso tanta ancora frutta scura, il palato resta fresco e lungo.

close