Aromi e Storia: Il Palio del Peposo di Impruneta [VIDEO]

Il Peposo di Gianni Nannetti del Rione Sant’Antonio è stato giudicato il più buono dell’edizione 2023 del Palio del Peposo, la gara gastronomica organizzata dall’Ente Festa dell’Uva, che ogni anno celebra il piatto tradizionale di Impruneta.

194

Sono emozionato nel raccontare la straordinaria esperienza vissuta nel cuore di Impruneta durante il Palio del Peposo 2023. Il Rione Sant’Antonio ha trionfato in modo indiscusso in questa competizione culinaria di prestigio, organizzata con maestria dall’Ente Festa dell’Uva.

La tre giorni dedicata al Peposo all’Imprunetina è stata un susseguirsi di sapori avvincenti e competizioni gastronomiche coinvolgenti. Il palcoscenico era dominato dai quattro Rioni, ognuno impegnato nella preparazione del celebre Peposo, piatto tradizionale di Impruneta. Il vincitore indiscusso è stato Gianni Nannetti, il cui talento culinario ha conquistato la giuria composta da esperti enogastronomici di rilievo.

Grazie all’Ente Festa dell’Uva, che ha fornito gli stessi ingredienti di base a tutti i partecipanti, abbiamo potuto apprezzare le abilità culinarie e l’interpretazione unica di ciascun Rione. Gianni Nannetti, autore della versione vincente del Peposo, ha condiviso la sua modesta ma efficace strategia: “Non ho segreti, l’ho preparato un po’ a modo mio. Sia nelle dosi che nei tempi di cottura ho cercato di dare una mia interpretazione, che evidentemente è stata apprezzata.”

La chef Federica Continanza, presidente di giuria, ha sottolineato l’importanza del sentimento e dell’interpretazione nella preparazione del piatto, enfatizzando l’armonia straordinaria del Peposo del Sant’Antonio. Il successo di questa manifestazione, elogio del rispetto per la tradizione, ha riempito di gioia tutti i partecipanti.

In seguito alla vittoria, il presidente dell’Ente Festa dell’Uva, Filippo Venturi, e il delegato per il Palio del Peposo, Enrico Poggi, hanno annunciato una revisione tecnica del disciplinare di produzione della specialità tradizionale, mirando a garantire ancora più certezza sulla tradizione del piatto tipicamente imprunetino.

Il sindaco Riccardo Lazzerini ha sottolineato l’unicità di Impruneta, che si distingue per le eccellenze enogastronomiche e per la spinta popolare unica nel territorio. La sinergia di queste forze ha permesso a Impruneta di raggiungere posizioni di prestigio, come testimoniato in modo tangibile dal Peposo Day.

Durante la giornata di degustazione, oltre ai quattro peposi rionali, i partecipanti hanno avuto l’opportunità di immergersi nei sapori dei vini e dei prodotti locali, inclusi gli oli extravergini delle aziende del territorio. Il successo del Palio del Peposo 2023 conferma Impruneta come luogo di eccellenza gastronomica, celebrando la ricchezza della sua tradizione culinaria.