Toscana IGT Ghiaie della Furba 2018, Tenuta di Capezzana

Questo taglio bordolese nasce nel 1979 da un'intuizione di Ugo Contini Bonacossi, un CRU che rappresenta una bellissima interpretazione di vitigni internazionali a Carmignano.

73

Il termine CRU viene coniato in Francia, lo utilizzavano già nel 1600 i monaci vignaioli che, successivamente allo studio del clima e dei suoli, iniziarono a vinificare le particelle dei loro vigneti separatamente, alfine di far emergere il carattere autentico del vigneto. Questo splendido vino nasce già nel 1979 grazie all’intuizione di Ugo Contini Bonacossi, che vinifica separatamente le uve dei vigneti che insistono su terreni ricchi di ghiaia e ciottoli limitrofi al torrente Furba, dando vita all’interpretazione di Tenuta di Capezzana del taglio bordolese.

close

Area di produzione

Toscana

Denominazione

Toscana IGT

Tipologia

Secco

Uvaggio

Cabernet Sauvignon, Merlot, Syrah

Tipologia di affinamento

Barrique

Grado alcolico

15

Colore

Rosso

Prezzo consigliato

35

Abbinamenti

Stufato di cinghiale al latte

Note di degustazione

Si presenta di colore rubino molto intenso, naso di grande dolcezza e rotondità, emergono l'ibiscus, la mora, la susina matura, nuance di macchia mediterranea e note balsamiche. Calice saporito e nello stesso tempo bilanciato, la sua rotondità convince ed invita al sorso. Struttura e morbidezza accompagnano un finale giustamente minerale. Sorso lungo e vivo.

Punteggio

94

Quando berlo

Subito