adv
Una bella immagine della Fiera Calda di oltre un secolo fa (foto g.c. da Aldo Giovannini)

Spettacoli, mostra dell’artigianato, fiera del bestiame, prodotti locali, cultura locale, cultura contadina. Dal 1820 (l’anno prossimo sarà il bicentenario) la Fiera Calda di Vicchio è tutto questo. Una tradizione che continua a perpetuarsi anno dopo anno nell’ultima settimana di agosto. Patrocinata dal Comune di Vicchio, dalla Pro Loco e dal Centro Commerciale Naturale, l’edizione 2019 si terrà fra il 28 agosto e il 1° settembre sotto l’hashtag #sifaperstareinsieme. Con in più una iniziativa inedita, che non mancherà di suscitare grande interesse, e anche questa segnata da un hashtag: #insospettabilichef.

Luisanna Messeri con Paolo Marini

Nel tardo pomeriggio di venerdì 30 agosto, appassionati di cucina più o meno esperti potranno partecipare a una sorta di Master Chef in piazza. Verrà compiuta una selezione dalla quale emergeranno sei semifinalisti. In finale rimarranno in tre. Tra questi, in serata sarà proclamato il vincitore. Tutto ciò in un clima allegro e sereno, non certo in un’atmosfera di sfida all’ultimo sangue. L’intento, dopotutto, è quello di promuovere i prodotti della terra mugellana, con i quali soltanto i candidati potranno destreggiarsi nella preparazione dei loro piatti.

Luigi Incrocci. Foto dal profilo Facebook.

La serata sarà presentata da Gaetano Gennai. Giudici d’eccezione saranno Luisanna Messeri, affermata e amata star televisiva da tempo approdata alle cucine di RaiUno; Luigi Incrocci, attualmente Executive Chef del Grand Hotel Villa Medici di Firenze; e Chiara Ciccotelli, Fiduciario per il Mugello dell’Associazione Slow Food.

adv
Chiara Ciccotelli

Quest’ultima mi ha spiegato come è nata l’iniziativa. “Il Comune di Vicchio intendeva introdurre elementi nuovi e stimolanti nella Fiera Calda, e ha contattato allo scopo Bendetta Carcasci, dinamica animatrice del gruppo Rock your food. Benedetta non si è risparmiata nell’ideare e organizzare questa sorta di Master Chef. Tutto sarà preparato a regola d’arte, attrezzature, grembiuli, fornelli, materie prime. E delle materie prime mi occuperò soprattutto io durante la …disfida, mentre Luisanna si dedicherà agli aspetti storici dei piatti. Luigi valuterà invece l’aspetto più tecnico dei procedimenti.”

“Ovvio” prosegue Chiara “che non ci saranno messe alla gogna per chi non vince o sbaglia qualcosa! Vogliamo che i candidati si divertano e ognuno dia il suo contributo a  questa promozione dei nostri prodotti, che poi è il fine ultimo della manifestazione. La quota di partecipazione è di 10 euro. Tutti possono concorrere, e chissà che non emerga qualche talento o, come dice l’hashtag, qualche insospettabile potenziale chef stellato”. Per informazioni ed iscrizioni si può telefonare a Benedetta: 393 7809756; o a Mosaico Vicchio: 055 8497674; o andare sulla pagina Facebook di Vicchio On Line

RESTA SEMPRE INFORMATO, ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER