Una notte dell’archeologia alla scoperta delle antiche mura di San Casciano

Il Comune di San Casciano e l'Università di Firenze puntano l'obiettivo su vicende, tempi e tecniche della costruzione della cinta muraria.

Il Comune rende omaggio alla cultura delle origini aprendo un focus sull’edificazione delle antiche mura. Una notte dell’archeologia alla scoperta delle antiche mura di San Casciano. L’iniziativa si terrà martedì 17 luglio alle ore 21 presso il Circolo Acli di San Casciano.

A spasso nel tempo, a caccia di segreti del passato, alla scoperta delle nostre radici. Non sarà una notte come le altre quella che stasera, in un’originale formula in bilico tra archeologia e teatro, si prepara ad illuminare, con l’argento della luce lunare, gli spazi della comunità dedicati alla conoscenza. Il cartellone dell’estate sancascianese si arricchisce di una pagina inedita della storia di San Casciano.

Martedì 17 luglio alle ore 21, presso il Circolo Acli di San Casciano, Comune e Università di Firenze punteranno l’obiettivo sulle vicende, sui tempi, le modalità e le tecniche di costruzione che raccontano la nascita della cinta muraria di San Casciano, eretta nella metà del quattordicesimo secolo. “La serata si incastona nella cornice di una doppia ricorrenza – dichiara l’assessore alla Cultura Chiara Molducci – i dieci anni del Museo di San Casciano che l’amministrazione comunale sta celebrando in queste settimane e la kermesse regionale che valorizza i musei della Toscana con un ricco programma di aperture straordinarie e l’organizzazione di eventi in notturna”.

Il tema “Costruzione delle mura di San Casciano Val di Pesa, archeologia di un cantiere edilizio fiorentino del XIV secolo” sarà al centro di una conferenza a cura di Teresa Ulivelli i cui studi hanno approfondito l’argomento con la stesura e la discussione di una tesi di laurea. Il relatore della tesi è il professor Guido Vannini del Dipartimento di Storia, Archeologia, Geografia, Arte e Spettacolo – SAGAS dell’Università di Firenze. La conferenza sarà introdotta da una lettura teatrale di Tiziana Giuliani, liberamente tratta da “I sette contro Tebe” di Eschilo. Ingresso libero.

(foto wikipedia)

 

Per servizi di noleggio, esperienze nel Chianti, e degustazioni su www.enjoychianti.com

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: