adv

Un fotografo in procinto di ritirare un premio, la visita inaspettata di una ragazza straniera, un’immagine che forse cela un terribile mistero…

L’ultima fotografia” è lo spettacolo scritto, diretto e interpretato da Roberto Andrioli che Teatro Manzoni di Calenzano (Firenze) presenta in anteprima sabato 21 e domenica 22 dicembre (ore 21,15). In scena Roberto Andrioli, Tommaso Carli e Sonata Bueno di 1.9.8.4. Art, in residenza al Teatro Manzoni.

Il testo è ambientato ai nostri giorni e si svolge in un interno. Siamo nella casa di Marco, un fotografo di mezza età che si è specializzato in fotografie di guerra e collabora con numerose riviste internazionali. Marco viene da una famiglia di diplomatici, vive solo dopo una separazione, ha un figlio che sta facendo un master all’estero in diritto internazionale.

adv

Marco, che sta attraversando un periodo di depressione, si accorge in ritardo di essere stato insignito di un importante premio internazionale per la fotografia. Mentre si prepara a partire, riceve una visita inattesa: si tratta di una giovane, bella, ragazza straniera, una cara amica del figlio. Lentamente però Adila rivela aspetti misteriosi e inquietanti. Chi è la ragazza? Quale verità si nasconde dietro la fotografia premiata? La trama si svilupperà intorno a queste domande attraverso le relazioni tra padre e figlio, il rapporto tra i due giovani e un contesto più grande di società in conflitto continuo. Un testo ricco di colpi di scena in cui nessuno è innocente e nessuno è colpevole.

Biglietti da 5 a 13 euro. Prevendite nei punti Box Office Toscana e online su Ticketone. Info e prenotazioni tel. 335.1002886 / 055.8877213 – www.teatrodelledonne.com.

La stagione 2019/2020 del Teatro Manzoni / Teatro delle Donne è realizzata in collaborazione e con il sostegno di Comune di Calenzano, Città Metropolitana di Firenze, Regione Toscana, Ministero dei beni e delle attività culturali, Fondazione CR Firenze, Unicoop Firenze, Firenze dei Teatri, Residenze Artistiche Teatrali.