La Sichuan Philharmonic Orchestra in concerto a Certaldo

Arriva in Toscana la Sichuan Philharmonic Orchestra. La prestigiosa formazione musicale cinese, dopo essersi esibita a Verona e a Trento, approda a Certaldo per l’ultima tappa della tournée italiana organizzata dall’Associazione Culturale Euritmus di Rovereto, con la collaborazione di Bazzini Consort di Brescia. L’orchestra partirà poi alla volta della Giordania per eseguire La Bohème all’Amman Opera Festival.

L’appuntamento per gli appassionati di musica è per sabato 25 agosto alle 21.15, in piazza Giovanni Boccaccio. La Sichuan Philharmonic Orchestra insieme ad alcuni elementi dell’Orchestra delle Alpi di Rovereto e della Ymeo, eseguirà la Sinfonia Dal Nuovo Mondo di Antonin Dvorak e la Suite n°1 del Peer Gynt di Edvard Grieg.

Direttore d’orchestra il giovane certaldese Aram Khacheh. Ventunenne di origini persiane formatosi alla scuola di musica di Certaldo e al Conservatorio Luca Marenzio di Brescia.

“Siamo veramente lieti di poter ospitare la grande e prestigiosa orchestra del Sichuan grazie all’iniziativa di un giovane e talentuoso concittadino che si è formato nella nostra scuola di musica – dice l’assessore alla cultura del Comune di Certaldo Francesca Pinochi – è per noi motivo di orgoglio e soddisfazione averli a Certaldo a chiusura della loro tournée italiana. Invitiamo tutti i certaldesi e non solo ad essere presenti a quella che sarà una serata culturale di emozione e musica, un evento speciale in un’estate ricca di iniziative che spaziano fra le varie arti, con un’offerta per ogni tipo di pubblico e dall’alto livello qualitativo”.

Il concerto è ad ingresso gratuito

Per servizi di noleggio, esperienze nel Chianti, tour in Toscana e degustazioni  www.enjoychianti.com

Stefano Casprini

View posts by Stefano Casprini
Stefano Casprini autore per eChianti e Rossorubino.tv. Dal 2011 collabora con testate del Chianti e del territorio fiorentino
Scroll to top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: