Settembre Musicale Castellano, omaggio a Rossini

Domenica 2 settembre (ore 21.00, Cortile di Santa Maria della Marca) concerto a cura dell’associazione Amici della Lirica “Umberto Borsò”. Con un omaggio dedicato a Rossini nel 150° anniversario dalla morte prende il via domenica prossima (2 settembre, ore 21.00), il “Settembre Musicale Castellano“, un nutrito calendario di eventi all’insegna della buona musica e aperto a tutte le fasce di età (dagli adulti ai bambini) che si tengono nel cortile interno del Monastero di Santa Maria della Marca (ingresso libero – info e prenotazioni 0571.686316).
“Rossini all’Opera” è appunto il titolo della prima serata, concerto a cura dell’associazione “Amici della Lirica Umberto Borsò” in collaborazione con l’associazione Orpheus, che vedrà sul palco una voce emergente e già dotata di forte personalità come il soprano Ilaria Casai (soprano), insieme a Margherita Tani (mezzosoprano), Claudio Mugnaini (baritono).

Una storia tutta particolare, quella della giovane Ilaria, che da bambina ascoltava musica rock e pop, ma che all’età di 12 anni – partecipando in modo del tutto occasionale a un Coro di “voci bianche” – venne subito notata per il suo talento da un’insegnante di musica, che la convinse a frequentare il Conservatorio di Livorno. Da lì iniziò quindi una nuova vita, con un ricco excursus di studi ed esperienze, che l’avrebbero portata a debuttare a Firenze con il pianoforte nelle “Nozze di Figaro”, a partecipare al “Premio Caruso” (Lastra a Signa), a esibirsi al Teatro della Pergola di Firenze o  a Barcellona  (come borsista), fino alla “Menzione d’onore” ricevuta nel 2015 (vittoria al concorso “Omega Musica”) come “miglior giovane voce”.

Nella serata dedicata a Gioacchino Rossini, che sarà diretta da Gabriele Centorbi, ci sarà modo di ascoltare numerosi brani tratti da l'”Italiana in Algeri” (Ouverture, Per lui che adoro sempre), o da “Il barbiere di Siviglia” (Ouverture, Largo al factotum, una voce poco fa, dunque io son), fino a  “La Tarantella” e “Il duetto dei gatti”.
“Il Settembre Musicale Castellano – sottolinea il Vicesindaco con delega alla Cultura, Claudia Centi – giunge alla terza edizione e cresce ancora di più nelle importanti collaborazioni che la Scuola di Musica intesse con la Regione Toscana e il Maggio Musicale Fiorentino. Quest’anno proponiamo sei appuntamenti musicali in grado di rivolgersi a un pubblico ampio, dall’Opera al Jazz, dalla musica classica alla serata dedicata ai bambini. Per l’Amministrazione Comunale si tratta anche di un’occasione per richiamare l’attenzione sull’antico monastero di Santa Maria della Marca, che dispone non solo di un cortile dotato di una buona acustica ma anche di un valore storico-artistico tutto da scoprire. Desidero pertanto ringraziare, per la preziosa collaborazione, Don Valentino, parroco della Chiesa, e l’Associazione Sveliamo la Marca, da diversi anni impegnata nel promuovere iniziative finalizzate alla valorizzazione di questo monastero”.

Il Settembre Musicale Castellano” – che contempla numerosi appuntamenti di rilievo fino al 14 settembre, fra cui un concerto del Maggio Musicale Fiorentino (martedì 5 settembre) – è organizzato dall’Associazione Orpheus con il patrocinio del Comune di Castelfiorentino, della Regione Toscana e della Città Metropolitana di Firenze, con il contributo di Banca Cambiano 1884 Spa.

 

Per servizi di noleggio, esperienze nel Chianti, tour in Toscana e degustazioni su www.enjoychianti.com

redazione rossorubino

View posts by redazione rossorubino
La redazione di rossorubino.tv aggiorna quotidianamente il webmagazine con notizie dalla Toscana
Scroll to top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: