Banco Fiorentino

San Miniato al Monte, tutto pronto per il Festival delle Religioni

La rassegna si svolgerà dal 25 al 28 aprile e sarà anche il gran finale delle celebrazioni per il millenario dell’abbazia benedettina

Storica Fattoria Palagiaccio

Si svolgerà a Firenze dal 25 al 28 aprile la quarta edizione del Festival delle Religioni. La rassegna ideata e organizzata da Francesca Campana Comparini si svolgerà interamente a San Miniato al Monte e sarà il gran finale delle celebrazioni per il millenario dell’abbazia benedettina. Per l’occasione la cerimonia di chiusura della Porta Santa sarà officiata dal Segretario di Stato Vaticano, il Cardinale Pietro Parolin.

La giornata di anteprima del Festival sarà giovedì 25 alle 16.30, in basilica: in occasione della festa della Liberazione dal Nazifascismo la rassegna inaugurerà con la presenza di Ronald Lauder, presidente del World Jewish Congress, la più importante figura laica del mondo ebraico a livello internazionale. Lauder dialogherà insieme al Sindaco di Firenze, Dario Nardella, in un incontro dal titolo “la libertà fondamento dell’identità” moderato da Marco Carrai. Un appuntamento importante, per ribadire con forza il rifiuto di ogni discriminazione e per riflettere sul valore del rispetto delle identità religiosi e culturali.

La prima giornata, venerdì 26 aprile, sarà aperta alle 15.30 dalla lectio di Enzo Bianchi, fondatore della Comunità di Bose, dal titolo “Il tempo della preghiera”; la riflessione sul tempo sarà poi portata avanti dal filosofo Sergio Givone, che alle 17.30, presso le Antiche Cantine del Frantoio (ingresso dalla Basilica di San Miniato), dedicherà la propria sessione al dualismo tra “Kronos e Kairos”.

Officina dei Saponi

La conclusione della prima giornata del Festival sarà affidata all’Abate Bernardo M. Gianni, chiamato a condurre un momento di preghiera: nella Cripta della Basilica, alle ore 21, sarà infatti proposta una meditazione che vedrà la partecipazione dei monaci benedettini e dell’Ordine di Gerusalemme. La preghiera sarà accompagnata da musiche e letture.

Sabato 27 aprile, alle ore 10.30, l’appuntamento centrale della quarta edizione del Festival delle Religioni. Dopo il saluto del Sindaco di Firenze Dario Nardella e gli interventi d’apertura di Padre Bernardo Gianni e di Francesca Campana Comparini, si terrà infatti un fondamentale momento di incontro ecumenico: S. Em. Card. Pietro Parolin, Segretario di Stato Vaticano, dialogherà con Sua Santità Karekin II, Patriarca Supremo e Catholicos di tutti gli Armeni. La Chiesa Apostolica Armena deriva da una delle prime comunità cristiane ed è tra le più antiche Chiese del mondo: le prime testimonianze dell’avvento del cristianesimo in Armenia risalgono infatti al I secolo, ad opera degli apostoli Taddeo e Bartolomeo. Un incontro, quindi, che racchiude due millenni di storia, di tradizione e di comunione. E il luogo di San Miniato non è affatto casuale: il nome della splendida basilica fiorentina prende infatti nome al protomartire Miniato, un re proveniente dall’Armenia che fu ucciso a Firenze dall’imperatore Decio in epoca di persecuzione cristiana, nella metà del III secolo.

Il Festival proseguirà poi alle 15.30 con Massimo Cacciari, tra i più conosciuti filosofi italiani: Cacciari affronterà il tema de “L’Ora” in Kierkegaard, il grande pensatore danese considerato tra i maggiori teologi moderni del cristianesimo e precursore dell’esistenzialismo.

Alle 17.30, infine, la chiusura ufficiale del Millenario di San Miniato al Monte: il Card. Pietro Parolin presiederà la celebrazione liturgica e alla chiusura della Porta Santa: la porta della Basilica era stata “aperta” il 27 aprile 2018 dal Cardinale di Firenze, Mons. Giuseppe Betori, ed aveva aperto le celebrazioni e i festeggiamenti per i mille anni dell’abbazia benedettina: da ricordare che la Porta Santa corrisponde, nell’impianto romanico, al luogo di sepoltura di San Miniato e dei suoi compagni uccisi.

La seconda giornata si concluderà con una riflessione condotta dai sociologi Chiara Giaccardi e Mauro Magatti: entrambi docenti all’Università Cattolica di Milano, autori di numerosi saggi, collaboratori per quotidiani e riviste, nonché marito e moglie: a loro sarà affidato il compito di parlare di “Come i social network e i media influenzano il tempo in famiglia”.

Domenica 28, ultima giornata del Festival del Religioni, sarà aperta alle 15.00 dal fisico Mario Rasetti: Professore Emerito di Fisica Teorica al Politecnico di Torino, di cui ha fondato e diretto per molti anni la Scuola di Dottorato, è Presidente della Fondazione ISI, Consigliere della Commissione Europea, ha vinto il premio Majorana 2011 per la fisica dei campi e la medaglia Volta. L’incontro, dal titolo “Cos’è il tempo” affronterà perciò il tema del Festival da un punto di vista scientifico.

Alle 17.00, presso le Antiche Cantine del Frantoio di San Miniato, si incontreranno invece il Rabbino di Firenze Andrea Spagnoletto, e l’Imam di Milano, Yahya Pallavicini che dialogheranno sul tema del tempo nell’Islam e nell’Ebraismo.

L’ultimo incontro della giornata, chiusura della quarta edizione del Festival delle Religioni, avrà invece un’accezione più marcatamente socio-politica: alle 19 in Basilica prenderà parola il dott. Pietro Bartolo, medico di Lampedusa fortemente impegnato sul fronte dell’accoglienza dei migranti. “Tempo di accogliere o no?”, il titolo dell’incontro, che risponde anche alla consolidata vocazione del Festival di portare un contributo e un approfondimento – anche dal punto di vista etico – sui temi più caldi di attualità politica.

La storia del Festival delle Religioni – A partire dal 2014 il Festival ha ospitato personaggi di assoluto rilievo internazionale quali il Dalai Lama Tenzin Gyatso, il patriarca di Gerusalemme H.B. Fouad Twal, il Papa Copto Tawadros II, il Card. Tauran, i contatti con Ahmed el-Tayeb (Gran Imam dell’Università di al-Azhar) protagonista recentemente di uno storico “abbraccio” con Papa Francesco), ma sono da citare anche gli incontri con nomi di spicco nel panorama culturale mondiale come Zygmunt Bauman ed Ennio Morricone. Un’iniziativa che negli anni ha saputo aprire – spesso in anticipo sui fatti di cronaca – il dibattito pubblico su temi di primaria attualità: il dialogo con l’Islam e con l’ebraismo, il rispetto tra confessioni, l’attenzione all’identità individuale vissuta nella relazione con l’altro.

La rassegna ideata e curata da Francesca Campana Comparini è organizzata dall’Associazione Luogo d’Incontro ed ha ricevuto il “Fiorino d’Oro”, è copromossa dal Comune di Firenze e fa parte del programma del Millenario di San Miniato al Monte, grazie al contributo di Fondazione CR Firenze e al sostegno di Intesa Sanpaolo.

eChiantiShop

redazione rossorubino

View posts by redazione rossorubino
La redazione di rossorubino.tv aggiorna quotidianamente il webmagazine con notizie e comunicati stampa dalla Toscana
Scroll to top
Pallium
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Gentilissimo Utente, con il presente documento ed in conformità all'art. 13 del Regolamento (UE) 2016/679 (di seguito solo “GDPR”) Le vengono fornite le informazioni relative ai trattamenti dei Suoi dati personali effettuati all'interno di questo Sito web. TITOLARE DEL TRATTAMENTO. Il Titolare del trattamento è la società Chianti Multi Service S.r.l., con sede in 50012 Bagno a Ripoli, Via Chiantigiana, 103/103A, codice fiscale e partita iva 04838940486, e-mail info@chiantimultiservice.it tel. 0550163423 (di seguito solo “Titolare”) TIPOLOGIE DI DATI RACCOLTI E TRATTATI. Il presente sito web acquisisce e tratta i seguenti dati personali: Dati di navigazione I sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento di questo sito web acquisiscono, nel corso del loro normale esercizio, alcuni dati personali la cui trasmissione è implicita nell'uso dei protocolli di comunicazione di Internet. In questa categoria di dati rientrano: gli indirizzi IP, il tipo di browser utilizzato, il sistema operativo, il nome di dominio e gli indirizzi di siti web dai quali è stato effettuato l'accesso, le informazioni sulle pagine visitate dagli utenti all'interno del sito, l'orario d'accesso, la permanenza sulla singola pagina, l'analisi di percorso interno ed altri parametri relativi al sistema operativo e all'ambiente informatico dell'utente. Ulteriori categorie di dati Si tratta di tutti quei dati personali forniti dal visitatore attraverso il sito, ad esempio, scrivendo ad un indirizzo di posta elettronica indicati nell'apposita sezione presente sul sito web per richiedere informazioni oppure telefonando ai numeri di telefono per avere un contatto diretto con il Titolare. Cookie Le informazioni dettagliate dei cookie utilizzati dal sito web sono riportate nell'apposita informativa posta in calce alla presente. FINALITÀ E BASE GIURIDICA DEL TRATTAMENTO. I dati raccolti sono trattati per perseguire le seguenti finalità: (a) consentire al Titolare di rispondere alle richieste di informazioni pervenute mediante e-mail ovvero per telefono; in ragione del legittimo interesse di quest'ultimo a garantire un servizio efficace di riscontro al cliente o potenziale cliente; (b) consentire all'utente una corretta fruizione e navigazione sul sito in ragione del legittimo interesse del Titolare a fornire un servizio adeguato e corretto tramite il proprio sito web ovvero del consenso dell'utente. DESTINATARI DEI DATI. I predetti dati non saranno oggetto di diffusione e potranno essere comunicati, oltre che ai dipendenti e collaboratori del Titolare, alla società che incaricata della gestione, manutenzione e controllo del sito web. Tale soggetto potrà visionare i dati solo per le finalità sopra indicate ovvero per prevenire o accertare eventuali attacchi informatici al sito web. DIRITTI DELL'INTERESSATO Infine, Le ricordiamo che in qualsiasi momento, mediante comunicazione da inviare al Titolare ai recapiti sopra indicati, in presenza dei presupposti di legge, potrà esercitare l’accesso ed ottenere la cancellazione, l’aggiornamento, la rettificazione, la limitazione e l’integrazione dei dati personali che la riguardano, nonché esercitare tutti i diritti previsti dal Capo III del GDPR e leggi nazionali nelle materie di loro competenza, ove ne ricorrano le condizioni. Potrà inoltre ricevere in un formato strutturato, di uso comune e leggibile da dispositivo automatico i dati personali che La riguardano. Conformemente a quanto previsto dall’art. 77 del Regolamento, può proporre reclamo all'Autorità di controllo della protezione dei dati competenti nel caso in cui ritenga che i Suoi diritti siano stati violati. Qualora il trattamento sia fondato sul nostro legittimo interesse potrà infine, in applicazione di quanto previsto dall’art. 21 del Regolamento, opporsi in qualsiasi momento al trattamento per motivi connessi alla Sua situazione particolare. INFORMATIVA COOKIE DEFINIZIONE GENERALE DI COOKIE. I Cookie sono pacchetti di informazioni inviate da un web server (es. il sito) al browser Internet dell'utente, da quest'ultimo memorizzati automaticamente sul computer e rinviati automaticamente al server ad ogni successivo accesso al sito. Per default quasi tutti i browser web sono impostati per accettare automaticamente i cookie. Tipicamente i cookie possono essere installati: (a) direttamente dal proprietario e/o responsabile del sito web (c.d. cookie di prima parte); (b) da responsabili estranei al sito web visitato dall'utente (c.d. cookie di terza parte). Ove non diversamente specificato, si rammenta che questi cookie ricadono sotto la diretta ed esclusiva responsabilità dello stesso gestore. Ulteriori informazioni sulla privacy e sul loro uso sono reperibili direttamente sui siti dei rispettivi gestori. TIPOLOGIE DI COOKIE. Questo sito web può utilizzare, anche in combinazione tra di loro i seguenti tipi di cookie classificati in base alle indicazioni del Garante Privacy e dei Pareri emessi in ambito Europeo dal Gruppo di Lavoro ex art. 29 del GDPR: Sessione, sono i cookie che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell'utente e si cancellano con la chiusura del browser, sono strettamente limitati alla trasmissione di identificativi di sessione necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito evitando il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti. Persistenti, sono i cookie che rimangono memorizzati sul disco rigido del computer fino alla loro scadenza o cancellazione da parte degli utenti/visitatori. Tramite i cookie persistenti i visitatori che accedono al sito (o eventuali altri utenti che impiegano il medesimo computer) vengono automaticamente riconosciuti ad ogni visita. I visitatori possono impostare il browser del computer in modo tale che accetti/rifiuti tutti i cookie o visualizzi un avviso ogni qual volta viene proposto un cookie, per poter valutare se accettarlo o meno. L'utente può, comunque, modificare la configurazione predefinita e disabilitare i cookie (cioè bloccarli in via definitiva), impostando il livello di protezione più elevato. Tecnici, sono i cookie utilizzati per autenticarsi, per usufruire di contenuti multimediali tipo flash player o per consentire la scelta della lingua di navigazione. In generale non è quindi necessario acquisire il consenso preventivo e informato dell'utente. Rientrano in questa fattispecie anche i cookie utilizzati per analizzare statisticamente gli accessi/le visite al sito solo se utilizzati esclusivamente per scopi statistici e tramite la raccolta di informazioni in forma aggregata. Non tecnici, sono tutti i cookie usati per finalità di profilazione e marketing. Il loro utilizzo sui terminali degli utenti è vietato se questi non siano stati prima adeguatamente informati e non abbiano prestato al riguardo un valido consenso secondo la tecnica dell'opt-in. Questi tipi di cookie sono, a loro volta, raggruppabili in base alle funzioni che assolvono in: Analitycs. sono i cookie utilizzati per raccogliere ed analizzare informazioni statistiche sugli accessi/le visite al sito web. In alcuni casi, associati ad altre informazioni quali le credenziali inserite per l'accesso ad aree riservate (il proprio indirizzo di posta elettronica e la password), possono essere utilizzate per profilare l'utente (abitudini personali, siti visitati, contenuti scaricati, tipi di interazioni effettuate, ecc.). Widgets, rientrano in questa categoria tutti quei componenti grafici di una interfaccia utente di un programma, che ha lo scopo di facilitare l'utente nell'interazione con il programma stesso. A titolo esemplificativo sono widget i cookie di facebook, google+, twitter. Advertsing, rientrano in questa categoria i cookie utilizzati per fare pubblicità all'interno di un sito. Google, Tradedoubler rientrano in questa categoria. Web beacons, rientrano in questa categoria i frammenti di codice che consentono a un sito web di trasferire o raccogliere informazioni attraverso la richiesta di un'immagine grafica. I siti web possono utilizzarli per diversi fini, quali l'analisi dell'uso dei siti web, attività di controllo e reportistica sulle pubblicità e la personalizzazione di pubblicità e contenuti. GESTIONE/DISABILITAZIONE DEI COOKIE. In alcuni browser è possibile impostare le regole per gestire i cookie, opzione che offre un controllo più preciso sulla Sua privacy. Ciò significa che è possibile disabilitare i cookie utilizzati da questo sito ovvero compiere una scelta specifica per ciascun di essi. Di seguito Le indichiamo le pagine dove sono riportate le istruzioni per la disabilitazione dei Cookie per i più diffusi browser: Internet Explorer Firefox Safari Chrome Opera MODIFICHE ALL'INFORMATIVA PRIVACY E COOKIE L'eventuale entrata in vigore di nuove normative di settore, come anche il costante esame ed aggiornamento dei servizi all'utente, potrebbe comportare la necessità di modificare le modalità e i termini descritti nella presente Informativa privacy e cookie. Sarà pertanto possibile che tale documento subisca modifiche nel tempo. La invitiamo, pertanto, a consultare periodicamente questa pagina. Il Titolare provvederà a pubblicare eventuali modifiche alla presente Informativa privacy e cookie. Le versioni precedenti della presente Informativa saranno, in ogni caso, archiviate per consentirne la consultazione. Chianti Multi Service S.r.l.

Chiudi