Rufina, “Mario Romoli, il sogno dell’assoluto”

Il volume “Mario Romoli, il sogno dell’assoluto” sarà presentato a Rufina, presso la Villa di Poggio Reale, sabato 5 novembre alle ore 16,30. Alla presenza del Sindaco Mauro Pinzani, presenterà il libro il professor Giovanni Cipriani, coordina Marco Romoli.

Mario Romoli, il sogno dell’assoluto” è un volume-catalogo dell’opera dell’artista, scienziato, poeta e scrittore, che spazia tra gli scritti di Mario Romoli, offrendo un’ampia raccolta del periodo che va dal 1940 al 1978. Vi si trova inoltre una selezione delle opere pittoriche del maestro fiorentino, dal 1927 al 1978.

Gli scritti sono raggruppati secondo diverse aree tematiche, dagli scritti sull’arte, agli appunti di filosofia, dai pensieri alle poesie ai racconti, fino agli scritti di carattere più scientifico e tecnologico. Il volume è a cura di Marco Romoli, figlio dell’artista, e si avvale di due contributi critici di grande interesse, l’uno a firma di Claudio Strinati, l’altro di Paola Di Felice.

Mario Romoli, maestro toscano del ‘900, è stato Accademico dell’Accademia delle arti e del disegno di Firenze. Romoli è stato un protagonista del Novecento, vincitore di concorsi, opere pubbliche, inviti alla Biennale, ma anche intuizioni e realizzazioni in campo scientifico.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: