adv

Il Risotto al Chianti Classico è senza dubbio una versione molto raffinata di uno dei piatti della tradizione gastronomica italiana più amata in tutto lo stivale, il risotto per l’appunto. Una ricetta adatta alle occasioni speciali ma perfetta anche ai pranzi in famiglia, quando si desidera presentare sulla tavola qualcosa di diverso e sorprendere piacevolmente i nostri cari.

Un risotto impreziosito da un ingrediente eccellente: il vino Chianti Classico che si presta in modo egregio a essere abbinato con diversi piatti della cucina toscana e non solo.

Calogero Paino, chef rinomato presso la  Trattoria Pizzeria Antica Calcinaia di San Casciano in Val di Pesa, ci ha regalato i suoi preziosi consigli e qualche trucco del mestiere per realizzare un Risotto al Chianti Classico come si deve anche tra i fornelli della cucina di casa nostra. Buon appetito.

adv

Ricetta

Risotto al Chianti Classico

300 g di riso, ½ litro di Chianti Classico, 100 g di formaggio Blu di capra, 1 cipolla bianca, burro, sale. Per caramellare: 1 pera, 2 cipolle rosse, Chianti Classico, zucchero di canna.

«Utilizzo il vino al posto del brodo, anche durante la brasatura del riso con burro e cipolla. Portato il riso a cottura, lo arricchisco con formaggio Blu di capra. Per smorzare il tono e il sapore di vino e formaggio faccio caramellare la pera e le cipolle rosse con lo zucchero di canna sempre nel Chianti Classico e le aggiungo al risotto a fine cottura».

Testo tratto da “A Tavola da Firenze al Chianti. Un viaggio nel cibo e nel vino. Materie prime, ricette e vicende storiche” di Milko Chilleri, edito da Expos.

RESTA SEMPRE INFORMATO, ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER