Pulizie straordinarie tra i boschi di Montefiridolfi

Tartufi Calugi Verticale

Angeli del decoro e della pulizia di San Casciano pronti ad entrare in azione tra i boschi e le aree di Montefiridolfi. Un’occasione di collaborazione volontaria che stimola a compiere un gesto virtuoso, ispirato dalla sensibilità collettiva e dallo stile di vita sostenibile. Il Comune invita cittadini di tutte le età ad aderire alla giornata di pulizia straordinaria, promossa da Legambiente nell’ambito della campagna nazionale Puliamo il Mondo e organizzata dall’amministrazione comunale che si terrà sabato 29 settembre alle ore 10 con ritrovo nella piazza di Montefiridolfi.

Protagonista ancora una volta è la comunità, cittadini, studenti dell’Istituto comprensivo Il Principe di San Casciano e volontari delle associazioni locali, impegnati a rimuovere rifiuti nelle aree di campagna e per le vie della frazione sancascianese. Dotati di ramazza, guantoni, rastrelli e sacchi, i volontari ambientali si occuperanno insieme del tema dei rifiuti. “Anche quest’anno mettiamo in atto – commenta l’assessore all’Ambiente Consuelo Cavallini – una giornata simbolica che fa leva sulla concretezza di un gesto corale, teso a coinvolgere a vari livelli i cittadini di tutto il nostro territorio, riteniamo fondamentale organizzare un momento come questo in cui le persone si ritrovano in un luogo a loro caro e mettono il senso civico al servizio dell’ambiente, del rispetto, della tutela e della salvaguardia del posto in cui vivono”.

All’iniziativa, realizzata in collaborazione con il Circolo Legambiente Chianti e l’Istituto comprensivo di San Casciano, prenderanno parte l’assessore Consuelo Cavallini e i volontari delle associazioni La Racchetta, Protezione Civile, Misericordia di Mercatale e San Casciano, i Circoli Arci e Acli, le associazioni Auser e Anteas. “Rispettare l’ambiente e riservare le necessarie attenzioni al patrimonio pubblico del nostro territorio – conclude il sindaco Massimiliano Pescini – significa contribuire responsabilmente, ognuno con il proprio impegno, alla costruzione di un ambiente migliore, più pulito e vivibile per tutti”. Puliamo il mondo è realizzato con il patrocinio del ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, del ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, della Rappresentanza in Italia della Commissione Europea, di UPI (Unione Province Italiane), Federparchi, Borghi Autentici d’Italia e UNEP (Programma per l’Ambiente delle Nazioni Unite).

eChiantiShop

redazione rossorubino

View posts by redazione rossorubino
La redazione di rossorubino.tv aggiorna quotidianamente il webmagazine con notizie dalla Toscana
Scroll to top
Fondazione Firmo
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: