Banco Fiorentino

Premio Quasimodo, è grevigiano il primo classificato

CMT_Orizzontale

A 24 anni la penna in volo di Giacomo Cassetta, cresciuta tra le colline fiorentine, prova a spiegare le ali e realizza un sogno che profuma di quinte e graticcia. Il sipario si alza sulla vincita del premio letterario di respiro internazionale Salvatore Quasimodo. Sarà l’aria di campagna, che ogni giorno respira a Strada in Chianti dove abita con la famiglia da 14 anni, saranno le camminate tra i vigneti, le armonie della natura che ispirano idee e creatività, sarà la passione profonda, unico gene in famiglia Cassetta, che il ragazzo nutre dall’infanzia per la scrittura ed in particolare la composizione teatrale. Il fatto è che alla sua seconda prova di drammaturgia, con il testo “Il Bivio” finito di comporre nel maggio 2017, Giacomo Cassetta, laureando in Scenografia all’Accademia delle Belle Arti di Firenze, si piazza al primo posto nella classifica di una specifica sezione (testo teatrale) nell’ambito della quarta edizione del Premio Internazionale Salvatore Quasimodo riservato ai testi inediti ed editi di poesia e narrativa, saggistica, teatro, musica.


Tra gli elaborati di oltre mille aspiranti scrittori, provenienti da tutto il mondo, l’opera del giovane chiantigiano spicca e conquista il giudizio degli esperti. Una prestigiosa giuria, composta da Alessandro Quasimodo, figlio del Premio Nobel, autore e registra teatrale, dal celebre paroliere Giulio Rapetti Mogol, dall’editore Giuseppe Aletti, da Mariella Nava e Mimmo Cavallo, ha riconosciuto e scoperto la forza di un talento appena nato, premiando il ragazzo alcuni giorni fa a Rocca Imperiale, in Calabria, in un’edizione straordinaria legata alle celebrazioni del cinquantesimo anniversario dalla morte di Quasimodo, premio Nobel per la Letteratura sancito nel 1959.

Dal sindaco di Greve in Chianti Paolo Sottani, che lo ha ricevuto con gioia e orgoglio nel suo ufficio, presso il palazzo comunale, giunge la notizia di un doppio riconoscimento. “Continueremo a realizzare il sogno di Giacomo – annuncia il sindaco Sottani – che ha tutti i numeri per farcela conferendogli la cittadinanza onoraria il prossimo anno e prevedendo una messa in scena del suo testo nel teatro di Greve in Chianti e una minitournée da valutare negli spazi teatrali dell’Unione comunale del Chianti fiorentino. Giacomo è un modello per tutti i giovani, rappresenta l’espressione migliore di un talento e di una passione che, se coltivati con entusiasmo e determinazione, possono portare lontano”.

Officina dei Saponi

Nella conversazione con il primo cittadino lo studente ha raccontato la sua esperienza che nasce molto presto e inizia a prendere forma all’età di undici anni grazie alla frequentazione di un corso di teatro per ragazzi condotto da Massimo Mattioli e Paola Coppini dell’associazione culturale Vieniteloracconto. “Le prime esperienze teatrali a Tavarnuzze – esordisce Giacomo – hanno aperto un varco che poi per me è diventata una strada maestra, un aspetto centrale della mia vita che ho sviluppato sul piano formativo e artistico all’Istituto d’Arte di Porta Romana prima e all’Accademia di Belle Arti poi, dove il prossimo anno concluderò i miei studi; grazie a questo percorso ho compreso quanto sia importante conoscere le esigenze tecniche di uno spettacolo prima di metterlo in scena e nella fase della composizione drammaturgica”.

La passione di Giacomo si è alimentata di letture di testi classici, pietre miliari del teatro di tutti i tempi, da Shakespeare a Pirandello, passando per Brecht e Molière. Sul campo, da anni si presta come operatore teatrale e assistente alla regia al fianco di Massimo Mattioli, docente di Scenografia all’Accademia Massimo Mattioli. Il viaggio attraverso il volontariato teatrale culmina in uno dei momenti più belli che per Giacomo corrisponde, inaspettatamente, al giorno della vittoria di un premio che omaggia la statura letteraria di uno dei più grandi protagonisti dell’ermetismo italiano.

“Il mio nome, legato in qualche modo a quello di un poeta immenso come Salvatore Quasimodo – commenta emozionato – mi fa rabbrividire dalla contentezza, le congratulazioni del figlio Alessandro, di Mogol, dell’editore Aletti e di tutta la giuria, colpiti dalla mia giovane età, sono di forte stimolo a proseguire nell’attività di scrittura creativa e continuare a sognare sulle tavole di un palcoscenico, sollevando i piedi da terra”.

Il surrealismo è la cifra stilistica su cui si basa la stesura de “Il Bivio”, il testo vincitore ispirato al teatro dell’assurdo che ha uno dei suoi drammi simbolo in “Aspettando Godot”. “Come quelli di Beckett – spiega Cassetta – anche i miei personaggi, un drammaturgo e uno showman, sono in attesa di una scelta, di imboccare una strada. Mentre il dialogo si dipana tra i due, non senza battibecchi e ricordi di infanzia, prendono coscienza di essere al bivio, costretti dall’auto in panne a pensare e riflettere ‘a nudo’, lungo una strada con cartelli bianchi, senza indicazioni, i protagonisti non trovano risposte alle loro domande e neanche le cercano, alla fine tuttavia qualcosa accadrà”. Il testo è ambientato in un non luogo, l’atmosfera ha tinte oniriche e la durata temporale in cui si consuma l’attesa è quella di una notte. “Ho concepito il tema del bivio – continua – non solo come spazio fisico, come punto di incontro di due strade, ma come luogo della mente dove ci si ferma a pensare di fronte ad una pluralità di scelte, questo testo vuole offrire una riflessione su quello che è il teatro oggi, come è cambiato il pubblico con l’avvento delle nuove tecnologie e quali sono le direzioni e le opportunità che il mondo della scena può dare al futuro dei giovani, nessuna verità in tasca ma un’accorata dichiarazione d’amore al teatro”. Appassionato di viaggi, tennis e musica classica, Giacomo Cassetta è fiero di aver portato il teatro in famiglia. “Il teatro, si sa – aggiunge – non è certo un mondo facile, soprattutto per chi, come me, decide di farne una professione, ma ciò che mi spinge ad investire su questa passione è il sostegno incondizionato dei miei genitori, lasciandomi libero di scegliere mamma e papà mi permettono di crescere e questo è il regalo più bello per un ventenne assetato di conoscenza che vuole raccontare qualcosa di sé e condividerlo con gli altri attraverso l’arte della parola”.

eChiantiShop

Milko Chilleri

View posts by Milko Chilleri
Giornalista e VideoReporter, i miei primi compagni il video e la musica, mixati alla certezza che il suono e l'immagine riescono a parlare con tutti.
Scroll to top
Fondazione Firmo
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Gentilissimo Utente, con il presente documento ed in conformità all'art. 13 del Regolamento (UE) 2016/679 (di seguito solo “GDPR”) Le vengono fornite le informazioni relative ai trattamenti dei Suoi dati personali effettuati all'interno di questo Sito web. TITOLARE DEL TRATTAMENTO. Il Titolare del trattamento è la società Chianti Multi Service S.r.l., con sede in 50012 Bagno a Ripoli, Via Chiantigiana, 103/103A, codice fiscale e partita iva 04838940486, e-mail info@chiantimultiservice.it tel. 0550163423 (di seguito solo “Titolare”) TIPOLOGIE DI DATI RACCOLTI E TRATTATI. Il presente sito web acquisisce e tratta i seguenti dati personali: Dati di navigazione I sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento di questo sito web acquisiscono, nel corso del loro normale esercizio, alcuni dati personali la cui trasmissione è implicita nell'uso dei protocolli di comunicazione di Internet. In questa categoria di dati rientrano: gli indirizzi IP, il tipo di browser utilizzato, il sistema operativo, il nome di dominio e gli indirizzi di siti web dai quali è stato effettuato l'accesso, le informazioni sulle pagine visitate dagli utenti all'interno del sito, l'orario d'accesso, la permanenza sulla singola pagina, l'analisi di percorso interno ed altri parametri relativi al sistema operativo e all'ambiente informatico dell'utente. Ulteriori categorie di dati Si tratta di tutti quei dati personali forniti dal visitatore attraverso il sito, ad esempio, scrivendo ad un indirizzo di posta elettronica indicati nell'apposita sezione presente sul sito web per richiedere informazioni oppure telefonando ai numeri di telefono per avere un contatto diretto con il Titolare. Cookie Le informazioni dettagliate dei cookie utilizzati dal sito web sono riportate nell'apposita informativa posta in calce alla presente. FINALITÀ E BASE GIURIDICA DEL TRATTAMENTO. I dati raccolti sono trattati per perseguire le seguenti finalità: (a) consentire al Titolare di rispondere alle richieste di informazioni pervenute mediante e-mail ovvero per telefono; in ragione del legittimo interesse di quest'ultimo a garantire un servizio efficace di riscontro al cliente o potenziale cliente; (b) consentire all'utente una corretta fruizione e navigazione sul sito in ragione del legittimo interesse del Titolare a fornire un servizio adeguato e corretto tramite il proprio sito web ovvero del consenso dell'utente. DESTINATARI DEI DATI. I predetti dati non saranno oggetto di diffusione e potranno essere comunicati, oltre che ai dipendenti e collaboratori del Titolare, alla società che incaricata della gestione, manutenzione e controllo del sito web. Tale soggetto potrà visionare i dati solo per le finalità sopra indicate ovvero per prevenire o accertare eventuali attacchi informatici al sito web. DIRITTI DELL'INTERESSATO Infine, Le ricordiamo che in qualsiasi momento, mediante comunicazione da inviare al Titolare ai recapiti sopra indicati, in presenza dei presupposti di legge, potrà esercitare l’accesso ed ottenere la cancellazione, l’aggiornamento, la rettificazione, la limitazione e l’integrazione dei dati personali che la riguardano, nonché esercitare tutti i diritti previsti dal Capo III del GDPR e leggi nazionali nelle materie di loro competenza, ove ne ricorrano le condizioni. Potrà inoltre ricevere in un formato strutturato, di uso comune e leggibile da dispositivo automatico i dati personali che La riguardano. Conformemente a quanto previsto dall’art. 77 del Regolamento, può proporre reclamo all'Autorità di controllo della protezione dei dati competenti nel caso in cui ritenga che i Suoi diritti siano stati violati. Qualora il trattamento sia fondato sul nostro legittimo interesse potrà infine, in applicazione di quanto previsto dall’art. 21 del Regolamento, opporsi in qualsiasi momento al trattamento per motivi connessi alla Sua situazione particolare. INFORMATIVA COOKIE DEFINIZIONE GENERALE DI COOKIE. I Cookie sono pacchetti di informazioni inviate da un web server (es. il sito) al browser Internet dell'utente, da quest'ultimo memorizzati automaticamente sul computer e rinviati automaticamente al server ad ogni successivo accesso al sito. Per default quasi tutti i browser web sono impostati per accettare automaticamente i cookie. Tipicamente i cookie possono essere installati: (a) direttamente dal proprietario e/o responsabile del sito web (c.d. cookie di prima parte); (b) da responsabili estranei al sito web visitato dall'utente (c.d. cookie di terza parte). Ove non diversamente specificato, si rammenta che questi cookie ricadono sotto la diretta ed esclusiva responsabilità dello stesso gestore. Ulteriori informazioni sulla privacy e sul loro uso sono reperibili direttamente sui siti dei rispettivi gestori. TIPOLOGIE DI COOKIE. Questo sito web può utilizzare, anche in combinazione tra di loro i seguenti tipi di cookie classificati in base alle indicazioni del Garante Privacy e dei Pareri emessi in ambito Europeo dal Gruppo di Lavoro ex art. 29 del GDPR: Sessione, sono i cookie che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell'utente e si cancellano con la chiusura del browser, sono strettamente limitati alla trasmissione di identificativi di sessione necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito evitando il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti. Persistenti, sono i cookie che rimangono memorizzati sul disco rigido del computer fino alla loro scadenza o cancellazione da parte degli utenti/visitatori. Tramite i cookie persistenti i visitatori che accedono al sito (o eventuali altri utenti che impiegano il medesimo computer) vengono automaticamente riconosciuti ad ogni visita. I visitatori possono impostare il browser del computer in modo tale che accetti/rifiuti tutti i cookie o visualizzi un avviso ogni qual volta viene proposto un cookie, per poter valutare se accettarlo o meno. L'utente può, comunque, modificare la configurazione predefinita e disabilitare i cookie (cioè bloccarli in via definitiva), impostando il livello di protezione più elevato. Tecnici, sono i cookie utilizzati per autenticarsi, per usufruire di contenuti multimediali tipo flash player o per consentire la scelta della lingua di navigazione. In generale non è quindi necessario acquisire il consenso preventivo e informato dell'utente. Rientrano in questa fattispecie anche i cookie utilizzati per analizzare statisticamente gli accessi/le visite al sito solo se utilizzati esclusivamente per scopi statistici e tramite la raccolta di informazioni in forma aggregata. Non tecnici, sono tutti i cookie usati per finalità di profilazione e marketing. Il loro utilizzo sui terminali degli utenti è vietato se questi non siano stati prima adeguatamente informati e non abbiano prestato al riguardo un valido consenso secondo la tecnica dell'opt-in. Questi tipi di cookie sono, a loro volta, raggruppabili in base alle funzioni che assolvono in: Analitycs. sono i cookie utilizzati per raccogliere ed analizzare informazioni statistiche sugli accessi/le visite al sito web. In alcuni casi, associati ad altre informazioni quali le credenziali inserite per l'accesso ad aree riservate (il proprio indirizzo di posta elettronica e la password), possono essere utilizzate per profilare l'utente (abitudini personali, siti visitati, contenuti scaricati, tipi di interazioni effettuate, ecc.). Widgets, rientrano in questa categoria tutti quei componenti grafici di una interfaccia utente di un programma, che ha lo scopo di facilitare l'utente nell'interazione con il programma stesso. A titolo esemplificativo sono widget i cookie di facebook, google+, twitter. Advertsing, rientrano in questa categoria i cookie utilizzati per fare pubblicità all'interno di un sito. Google, Tradedoubler rientrano in questa categoria. Web beacons, rientrano in questa categoria i frammenti di codice che consentono a un sito web di trasferire o raccogliere informazioni attraverso la richiesta di un'immagine grafica. I siti web possono utilizzarli per diversi fini, quali l'analisi dell'uso dei siti web, attività di controllo e reportistica sulle pubblicità e la personalizzazione di pubblicità e contenuti. GESTIONE/DISABILITAZIONE DEI COOKIE. In alcuni browser è possibile impostare le regole per gestire i cookie, opzione che offre un controllo più preciso sulla Sua privacy. Ciò significa che è possibile disabilitare i cookie utilizzati da questo sito ovvero compiere una scelta specifica per ciascun di essi. Di seguito Le indichiamo le pagine dove sono riportate le istruzioni per la disabilitazione dei Cookie per i più diffusi browser: Internet Explorer Firefox Safari Chrome Opera MODIFICHE ALL'INFORMATIVA PRIVACY E COOKIE L'eventuale entrata in vigore di nuove normative di settore, come anche il costante esame ed aggiornamento dei servizi all'utente, potrebbe comportare la necessità di modificare le modalità e i termini descritti nella presente Informativa privacy e cookie. Sarà pertanto possibile che tale documento subisca modifiche nel tempo. La invitiamo, pertanto, a consultare periodicamente questa pagina. Il Titolare provvederà a pubblicare eventuali modifiche alla presente Informativa privacy e cookie. Le versioni precedenti della presente Informativa saranno, in ogni caso, archiviate per consentirne la consultazione. Chianti Multi Service S.r.l.

Chiudi