Pistoia, “André e Dorine” in scena al Funaro

Uno spettacolo poetico che ha raccolto consensi in tutto il mondo

CMT_Orizzontale

In una piccola stanza, la frenetica battitura di una macchina da scrivere, si intreccia quotidianamente con le note persistenti di un violoncello. Sono André e Dorine, una coppia di anziani che, come tanti altri, sono caduti nell’apatia, dimenticandosi di ciò che un giorno li ha uniti. Il passato è appeso alle pareti, come unica testimonianza di ciò che hanno condiviso. Un evento esploderà nelle loro vite, costringendoli a ricordare quello che erano.

Dorine si ammala di Alzheimer ma la malattia diventa pretesto per un nuovo, luminoso inizio della loro relazione: ricordarsi di quanto si sono amati per continuare ad amarsi. André e Dorine, è una montagna russa di risate e lacrime, che senza una sola parola e con il potere della maschera, cammina tra dramma e commedia, tra vita e morte, amore e oblio.

Uno spettacolo senza confini linguistici, culturali e d’età, che in 9 anni ha percorso più di 30 paesi in tutto il mondo riscuotendo ovunque successo unanime. Kulunka Teatro, Compagnia nata nel 201 – stesso anno in cui è stato creato “André e Dorine” – è stata insignita di numerosi premi tra cui il XXI Premio Max, prestigioso riconoscimento spagnolo per le arti sceniche, il Premio come Migliore Drammaturgia del BE Festival di Brimingham, il Premio come Migliore Spettacolo Straniero del Festival Internazionale di Teatro dell’Havana.

La Compagnia ha da sempre avuto come principali obiettivi la sperimentazione di nuovi linguaggi finalizzati anche ad una maggiore accessibilità del teatro, per il pubblico.

Enjoy Chianti

redazione rossorubino

View posts by redazione rossorubino
La redazione di rossorubino.tv aggiorna quotidianamente il webmagazine con notizie dalla Toscana
Scroll to top
Fondazione Firmo
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: