adv

Il 10 settembre 2020 a Fiesole, nel bellissimo parco della villa-studio del Maestro Sauro Cavallini (1927-2016), tra antichi arbusti e suggestive sculture in bronzo, è in programma “Scultura Sonora”, il concerto di beneficenza con il quale Davide Friello incanterà la platea grazie alla melodia meditativa degli Handpan. Il musicista sarà accompagnato dai ballerini della scuola “51%Danza” di Pontassieve e presenteranno la serata Francesca Romeo e Piero Torricelli.

“Avevo assistito al concerto di Friello al Teatro Verdi di Firenze e l’idea di associare  alle opere esposte la dolce sonorità dell’Handpan, uno strumento musicale in acciaio che, in un certo senso, ricorda una scultura, mi è venuta automaticamente”, racconta Teo Cavallini, figlio dell’artista e presidente del Centro Studi Cavallini.

L’iniziativa benefica è nata anche grazie alla collaborazione con la Fondazione Cure2Children, che  da anni si occupa di curare bambini affetti da malattie oncologiche e del sangue, e con il patrocinio del Comune di Fiesole, della Regione Toscana e del Consiglio Regionale della Toscana.

adv

“Gli introiti offerti per l’evento “Scultura Sonora” saranno interamente destinati alle cure dei bambini di cui Cure2Children si occupa, – precisa Teo Cavallini – vorremmo che questa serata rappresentasse un grande sorriso virtuale per questi bimbi”.

L’evento sarà preceduto da un apericena servito alle 19.30 nel parco di scultura nel rispetto delle regole di distanziamento imposte dalle norme Covid-19.

“A causa dell’emergenza Covid abbiamo dovuto imporre il numero chiuso e la prenotazione obbligatoria. Per fortuna la serata si svolgerà sempre all’aperto e sarà più facile mantenere la distanza di sicurezza tra i nostri ospiti”.

Nel parco della casa studio sono presenti molte sculture monumentali realizzate dal Maestro tra gli anni Sessanta e gli anni Novanta.

“Uno spazio aperto al pubblico gratuitamente, previa prenotazione, che è possibile visitare con una guida. Un posto che non ti aspetti, nel quale si assiste a una continua danza di monumenti”.

Cavallini ha lavorato a grandi opere destinate a prestigiosi luoghi pubblici come il “Monumento alla vita”, che si trova presso il Palazzo dei diritti umani di Strasburgo, o il “Monumento alla pace” (1970) situato all’ingresso del Palazzo dei Congressi di Firenze sul cui basamento l’artista volle lasciare la scritta “ho scolpito per voi uomini un monumento all’amore e alla pace”.

“Noi abbiamo ripreso in mano questi valori impressi nel bronzo e oggi cerchiamo di promuovere all’interno di questo centro artistico delle iniziative benefiche come quella di “Scultura Sonora”, raccogliendo fondi per una fondazione seria e al servizio dei bambini”, conclude Teo Cavallini.

Una bella occasione per fare del bene, e visitare uno dei giardini più suggestivi del territorio fiesolano, tra i grandi monumenti illuminati di Sauro Cavallini.

Per partecipare è richiesta la prenotazione (offerta 20 €).

Info e prenotazioni:
335.1990777
marco.salimbeni@cure2children.org
www.saurocavallini.com
www.cure2children.it