Palazzo Malaspina exhibitions 2020, nel segno dell’arte contemporanea

Apre la stagione culturale del Comune di Barberino Tavarnelle una collettiva, in programma sabato 18 gennaio alle ore 17, con le illustrazioni di Arianna Papini, Fuad Aziz e Cecco Mariniello

Dall’illustrazione per l’infanzia alla scultura, dalla pittura paesaggistica al fumetto d’autore. L’arte contemporanea è contemplata in tutte le sue forme nella ricca stagione espositiva che Palazzo Malaspina, lo storico edificio che si staglia nel cuore medievale di San Donato in Poggio, ha confezionato per l’anno 2020. Il cartellone, promosso dal Comune di Barberino Tavarnelle e curato dall’Ufficio Cultura, alza il sipario sabato 18 gennaio alle ore 17 su un evento di rilievo nazionale che accende i riflettori sull’arte dell’illustrazione italiana. E’ la mostra “Teste per aria piedi per terra”, una collettiva che riunisce in un’unica esposizione oltre 50 tra alcuni dei capolavori più celebri firmati da Arianna Papini, Fuad Aziz e Cecco Mariniello. Nomi conosciuti in Italia e all’estero per aver impresso il proprio segno nella cultura della narrazione illustrata. La mostra sarà visitabile fino al 29 marzo.

Arianna Papini, autrice, artista, docente e arteterapeuta, ha scritto e illustrato 150 libri con i quali ha vinto molti riconoscimenti tra cui il premio Rodari e il premio Andersen come migliore illustratrice nel 2018. Alcuni dei suoi libri sono editi in Francia, Spagna, Portogallo, Inghilterra, Cina e a Taiwan.

Fuad Aziz, pittore, scultore e favolista, è autore di storie ricche di delicata poesia ed ha realizzato numerose mostre personali e collettive in Italia e all’estero. Si occupa di illustrazioni di libri per l’infanzia ed è tra i fondatori della Biblioteca di Pace nella città di Firenze dive vive.

Cecco Mariniello è pittore e illustratore da circa 40 anni. È uno dei più conosciuti illustratori italiani di libri per ragazzi e ha lavorato con tutti gli editori italiani che hanno pubblicato collane dedicate all’infanzia ottenendo vari premi e riconoscimenti.

“Sulla struttura del palazzo che ha una storia illustre, come quella medievale di San Donato in Poggio, – dichiara l’assessore alla Cultura Giacomo Trentanovi – l’amministrazione comunale negli anni ha investito con un importante intervento di recupero e restauro, oggi lo valorizziamo come spazio contemporaneo atto ad accogliere eventi che si distinguono per l’alta qualità e il respiro culturale. Con una direzione artistica insolita, affidata interamente al Comune ed in particolare al personale dell’Ufficio Cultura, che seleziona gli artisti, allestisce e organizza l’evento in toto, abbiamo deciso di potenziare la programmazione espositiva accogliendo ogni anno figure di primo piano nel panorama artistico nazionale e internazionale. Quella che ci apprestiamo ad inaugurare è una stagione che vuole alzare ancora il tiro, inserita in un polo culturale che si pone come realtà di riferimento per la promozione e la diffusione dei linguaggi dall’arte contemporanea”.

“Accoglieremo un anno di eventi che intreccia diverse forme espressive, anime vive e vitali di una dimensione in incessante evoluzione – precisa il sindaco David Baroncelli – partendo da quella che in questi ultimi anni è diventata una cifra stilistica del nostro modo di comunicare l’arte, apprezzata e stimata da migliaia di visitatori. Il talento di narrare con le immagini, i racconti, le fiabe, le storie che ad opera di alcuni dei più noti illustratori del mondo riescono a toccare le corde emotive dell’infanzia e dell’adolescenza offrono un terreno fertile e uno strumento di crescita educativa e sociale. La nostra comunità ha risposto bene in termini di visite e affluenza alle mostre, ha mostrato una particolare sensibilità per questo genere artistico, anche grazie alla presenza e alla partecipazione attiva delle scuole dove gli artisti su nostra richiesta hanno organizzato laboratori, incontri e seminari con gli studenti. Continuiamo dunque sul filone dell’illustrazione d’autore con un evento di spessore che espone le opere Arianna Papini, Fuad Aziz e Cecco Mariniello”.

“La stagione espositiva mette in fila una decina di personali e collettive – riprende l’assessore Trentanovi – in cui scultori e pittori italiani e stranieri saranno protagonisti di interessanti e inediti percorsi artistici che avranno la funzione di accentuare l’appeal turistico culturale che il palazzo riveste per suo prestigio e collocazione territoriale. Una nota a parte vorrei dedicare alla rassegna Chianti Comics, evento di punta che andrà ad impreziosire i mesi autunnali con una collettiva sulle penne più celebri del fumetto italiano. L’iniziativa segue la scia del grande successo ottenuto con la personale di Fabio D’Agata, autore delle ultime tavole di Tex, e propone un focus più ampio e organico che racconta la storia recente del fumetto e i suoi autori più amati nel passato e nella contemporaneità”.

IL CARTELLONE

La programmazione di Palazzo Malaspina Exhibitions 2020 ospiterà in una decina di eventi complessivi le migliori espressioni artistiche di pittori, scultori e fumettisti italiani e stranieri. Nello specifico dal 4 aprile al 24 maggio saranno in mostra a San Donato in Poggio i lavori degli scultori e pittori Paolo Staccioli e Danilo Fusi; dal 30 maggio al 19 luglio un palcoscenico privilegiato sarà dedicato al chiantigiano Sergio Nardoni, pittore da 40 anni; dal 1 agosto al 6 settembre l’inglese Joyce Brian arricchirà le sale di Palazzo Malaspina con le sue tele intense e dal 12 settembre al 18 ottobre un’altra artista anglosassone, Johanna Davies, esporrà una sintesi della propria produzione ispirata al tema del cavallo e del cavaliere. In autunno l’arte del fumetto diventerà protagonista nella prima edizione del Chianti Comics, in programma dal 24 ottobre al 29 novembre, con la partecipazione dei grandi autori di casa Bonelli. La stagione espositiva si conclude con la sesta edizione dei Presepi in mostra che accoglierà le interpretazioni del tema della Natività, in forma artigianale e artistica, dal 5 dicembre 2020 al 10 gennaio 2021.

PALAZZO MALASPINA

Al centro dell’abitato di San Donato, nucleo di grande pregio architettonico connotato da una struttura urbanistica medievale, sorge Palazzo Malaspina, affacciato sulla piazza principale. L’edificio tardo-rinascimentale, di cui si conosce l’esistenza sin dal lontano 989, residenza nel periodo medioevale della famiglia Ticci e divenuto nell’ XVIII secolo sede dei marchesi Malaspina, rappresenta un patrimonio che l’amministrazione comunale ha recuperato e valorizzato attraverso un importante intervento di restauro.

Il restauro, coordinato dall’Architetto Luigi Ulivieri, ha interessato una superficie complessiva di circa 500 metri quadri, distribuita su tre piani. Oltre a riportare agli antichi splendori l’ex Palazzo Ticci, la struttura complessiva è stata recuperata in termini di sicurezza e accessibilità, essendo stati effettuati interventi per l’abbattimento delle barriere architettoniche. L’opera ha conferito all’edificio uno status consono al suo valore monumentale e storico-culturale. Il fascino dell’antichità del Palazzo si è armonizzato inoltre con le moderne tecnologie, dal Wi-Fi, alla domotica, dalla filodiffusione sonora al moderno impianto video, che rendono l’edificio particolarmente adatto ad accogliere esposizioni temporanee, convegni, concerti, mostre mercato, laboratori culturali, manifestazioni di ampio respiro di promozione del territorio, di prodotti enogastronomici, industriali e commerciali. Oltre a rappresentare una location ideale per la celebrazione di matrimoni civili, scelta da numerose coppie italiane e straniere, Palazzo Malaspina svolge una funzione di informazione e orientamento ai visitatori per la conoscenza e la scoperta del territorio.

redazione rossorubino

View posts by redazione rossorubino
La redazione di rossorubino.tv aggiorna quotidianamente il webmagazine con notizie e comunicati stampa dalla Toscana
Scroll to top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Gentilissimo Utente, con il presente documento ed in conformità all'art. 13 del Regolamento (UE) 2016/679 (di seguito solo “GDPR”) Le vengono fornite le informazioni relative ai trattamenti dei Suoi dati personali effettuati all'interno di questo Sito web. TITOLARE DEL TRATTAMENTO. Il Titolare del trattamento è la società Chianti Multi Service S.r.l., con sede in 50012 Bagno a Ripoli, Via Chiantigiana, 103/103A, codice fiscale e partita iva 04838940486, e-mail info@chiantimultiservice.it tel. 0550163423 (di seguito solo “Titolare”) TIPOLOGIE DI DATI RACCOLTI E TRATTATI. Il presente sito web acquisisce e tratta i seguenti dati personali: Dati di navigazione I sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento di questo sito web acquisiscono, nel corso del loro normale esercizio, alcuni dati personali la cui trasmissione è implicita nell'uso dei protocolli di comunicazione di Internet. In questa categoria di dati rientrano: gli indirizzi IP, il tipo di browser utilizzato, il sistema operativo, il nome di dominio e gli indirizzi di siti web dai quali è stato effettuato l'accesso, le informazioni sulle pagine visitate dagli utenti all'interno del sito, l'orario d'accesso, la permanenza sulla singola pagina, l'analisi di percorso interno ed altri parametri relativi al sistema operativo e all'ambiente informatico dell'utente. Ulteriori categorie di dati Si tratta di tutti quei dati personali forniti dal visitatore attraverso il sito, ad esempio, scrivendo ad un indirizzo di posta elettronica indicati nell'apposita sezione presente sul sito web per richiedere informazioni oppure telefonando ai numeri di telefono per avere un contatto diretto con il Titolare. Cookie Le informazioni dettagliate dei cookie utilizzati dal sito web sono riportate nell'apposita informativa posta in calce alla presente. FINALITÀ E BASE GIURIDICA DEL TRATTAMENTO. I dati raccolti sono trattati per perseguire le seguenti finalità: (a) consentire al Titolare di rispondere alle richieste di informazioni pervenute mediante e-mail ovvero per telefono; in ragione del legittimo interesse di quest'ultimo a garantire un servizio efficace di riscontro al cliente o potenziale cliente; (b) consentire all'utente una corretta fruizione e navigazione sul sito in ragione del legittimo interesse del Titolare a fornire un servizio adeguato e corretto tramite il proprio sito web ovvero del consenso dell'utente. DESTINATARI DEI DATI. I predetti dati non saranno oggetto di diffusione e potranno essere comunicati, oltre che ai dipendenti e collaboratori del Titolare, alla società che incaricata della gestione, manutenzione e controllo del sito web. Tale soggetto potrà visionare i dati solo per le finalità sopra indicate ovvero per prevenire o accertare eventuali attacchi informatici al sito web. DIRITTI DELL'INTERESSATO Infine, Le ricordiamo che in qualsiasi momento, mediante comunicazione da inviare al Titolare ai recapiti sopra indicati, in presenza dei presupposti di legge, potrà esercitare l’accesso ed ottenere la cancellazione, l’aggiornamento, la rettificazione, la limitazione e l’integrazione dei dati personali che la riguardano, nonché esercitare tutti i diritti previsti dal Capo III del GDPR e leggi nazionali nelle materie di loro competenza, ove ne ricorrano le condizioni. Potrà inoltre ricevere in un formato strutturato, di uso comune e leggibile da dispositivo automatico i dati personali che La riguardano. Conformemente a quanto previsto dall’art. 77 del Regolamento, può proporre reclamo all'Autorità di controllo della protezione dei dati competenti nel caso in cui ritenga che i Suoi diritti siano stati violati. Qualora il trattamento sia fondato sul nostro legittimo interesse potrà infine, in applicazione di quanto previsto dall’art. 21 del Regolamento, opporsi in qualsiasi momento al trattamento per motivi connessi alla Sua situazione particolare. INFORMATIVA COOKIE DEFINIZIONE GENERALE DI COOKIE. I Cookie sono pacchetti di informazioni inviate da un web server (es. il sito) al browser Internet dell'utente, da quest'ultimo memorizzati automaticamente sul computer e rinviati automaticamente al server ad ogni successivo accesso al sito. Per default quasi tutti i browser web sono impostati per accettare automaticamente i cookie. Tipicamente i cookie possono essere installati: (a) direttamente dal proprietario e/o responsabile del sito web (c.d. cookie di prima parte); (b) da responsabili estranei al sito web visitato dall'utente (c.d. cookie di terza parte). Ove non diversamente specificato, si rammenta che questi cookie ricadono sotto la diretta ed esclusiva responsabilità dello stesso gestore. Ulteriori informazioni sulla privacy e sul loro uso sono reperibili direttamente sui siti dei rispettivi gestori. TIPOLOGIE DI COOKIE. Questo sito web può utilizzare, anche in combinazione tra di loro i seguenti tipi di cookie classificati in base alle indicazioni del Garante Privacy e dei Pareri emessi in ambito Europeo dal Gruppo di Lavoro ex art. 29 del GDPR: Sessione, sono i cookie che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell'utente e si cancellano con la chiusura del browser, sono strettamente limitati alla trasmissione di identificativi di sessione necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito evitando il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti. Persistenti, sono i cookie che rimangono memorizzati sul disco rigido del computer fino alla loro scadenza o cancellazione da parte degli utenti/visitatori. Tramite i cookie persistenti i visitatori che accedono al sito (o eventuali altri utenti che impiegano il medesimo computer) vengono automaticamente riconosciuti ad ogni visita. I visitatori possono impostare il browser del computer in modo tale che accetti/rifiuti tutti i cookie o visualizzi un avviso ogni qual volta viene proposto un cookie, per poter valutare se accettarlo o meno. L'utente può, comunque, modificare la configurazione predefinita e disabilitare i cookie (cioè bloccarli in via definitiva), impostando il livello di protezione più elevato. Tecnici, sono i cookie utilizzati per autenticarsi, per usufruire di contenuti multimediali tipo flash player o per consentire la scelta della lingua di navigazione. In generale non è quindi necessario acquisire il consenso preventivo e informato dell'utente. Rientrano in questa fattispecie anche i cookie utilizzati per analizzare statisticamente gli accessi/le visite al sito solo se utilizzati esclusivamente per scopi statistici e tramite la raccolta di informazioni in forma aggregata. Non tecnici, sono tutti i cookie usati per finalità di profilazione e marketing. Il loro utilizzo sui terminali degli utenti è vietato se questi non siano stati prima adeguatamente informati e non abbiano prestato al riguardo un valido consenso secondo la tecnica dell'opt-in. Questi tipi di cookie sono, a loro volta, raggruppabili in base alle funzioni che assolvono in: Analitycs. sono i cookie utilizzati per raccogliere ed analizzare informazioni statistiche sugli accessi/le visite al sito web. In alcuni casi, associati ad altre informazioni quali le credenziali inserite per l'accesso ad aree riservate (il proprio indirizzo di posta elettronica e la password), possono essere utilizzate per profilare l'utente (abitudini personali, siti visitati, contenuti scaricati, tipi di interazioni effettuate, ecc.). Widgets, rientrano in questa categoria tutti quei componenti grafici di una interfaccia utente di un programma, che ha lo scopo di facilitare l'utente nell'interazione con il programma stesso. A titolo esemplificativo sono widget i cookie di facebook, google+, twitter. Advertsing, rientrano in questa categoria i cookie utilizzati per fare pubblicità all'interno di un sito. Google, Tradedoubler rientrano in questa categoria. Web beacons, rientrano in questa categoria i frammenti di codice che consentono a un sito web di trasferire o raccogliere informazioni attraverso la richiesta di un'immagine grafica. I siti web possono utilizzarli per diversi fini, quali l'analisi dell'uso dei siti web, attività di controllo e reportistica sulle pubblicità e la personalizzazione di pubblicità e contenuti. GESTIONE/DISABILITAZIONE DEI COOKIE. In alcuni browser è possibile impostare le regole per gestire i cookie, opzione che offre un controllo più preciso sulla Sua privacy. Ciò significa che è possibile disabilitare i cookie utilizzati da questo sito ovvero compiere una scelta specifica per ciascun di essi. Di seguito Le indichiamo le pagine dove sono riportate le istruzioni per la disabilitazione dei Cookie per i più diffusi browser: Internet Explorer Firefox Safari Chrome Opera MODIFICHE ALL'INFORMATIVA PRIVACY E COOKIE L'eventuale entrata in vigore di nuove normative di settore, come anche il costante esame ed aggiornamento dei servizi all'utente, potrebbe comportare la necessità di modificare le modalità e i termini descritti nella presente Informativa privacy e cookie. Sarà pertanto possibile che tale documento subisca modifiche nel tempo. La invitiamo, pertanto, a consultare periodicamente questa pagina. Il Titolare provvederà a pubblicare eventuali modifiche alla presente Informativa privacy e cookie. Le versioni precedenti della presente Informativa saranno, in ogni caso, archiviate per consentirne la consultazione. Chianti Multi Service S.r.l.

Chiudi