Notte di San Lorenzo: a Figline e Incisa si celebra a Pian d’Albero

Passeggiata serale sul sentiero CAI per ricordare gli eccidi nazifascisti in Toscana prima della liberazione di Firenze (11 agosto 1944). Presentazione di libri, musica, teatro

Venerdì 10 agosto, alle 18, la notte di San Lorenzo si celebra con una passeggiata serale per camminatori esperti a Pian d’Albero, accompagnati dalla guida ambientale Oliviero Buccianti e da musiche e storie a cura della compagnia Diesis Teatrango.

Un modo per raccontare ciò che successe 74 anni fa, facendo visita ai luoghi teatro delle barbarie nazifasciste nella notte che precede l’anniversario della Liberazione di Firenze (11 agosto 1944).

Si inizia in Piazza del Giaggiolo, con la presentazione del libro sulla strage di Pian d’Albero, scritto da Matteo Barucci ed edito dal Comune, dal titolo “Sulla strada per Firenze. La Brigata Sinigaglia e la strage di Pian d’Albero del 20 giugno 1944”. Sarà presente l’autore, che inizierà il suo racconto a Poggio alla Croce e lo concluderà al casolare Cavicchi a Pian d’Albero.

Alle 18,30 si parte per la camminata sul sentiero CAI che, da Poggio alla Croce, porta appunto al casolare Cavicchi a Pian d’Albero. L’arrivo sul posto è previsto intorno alle 20, quando è in programma anche la cena a cura del circolo SMS di Poggio alla Croce e lo spettacolo “Dalla montagna si vedeva la città” a cura di Diesis Teatrango. A seguire, si procederà con il rientro in notturna a Poggio alla Croce, in Piazza del Giaggiolo, dove è previsto un intervento musicale conclusivo.

La quota di partecipazione, riservata ad un massimo di 35 camminatori esperti comprende: organizzazione, accompagnamento di una guida ambientale escursionistica, assicurazione, cena e spettacolo.

Il percorso ad anello (andata e ritorno) è di 5,8 km, ha una difficoltà media e prevede un’ascesa totale di 250 metri.

Essendo un tratto del percorso sassoso e scosceso, ecco l’equipaggiamento obbligatorio per i partecipanti: scarponi da trekking, bacchette, luce frontale (che verranno distribuite alla partenza) e una borraccia d’acqua di un litro.

Anche la prenotazione è obbligatoria, chiamando il numero 329 3463431 (Oliviero Buccianti, associazione Vagamondo) oppure scrivendo a bucciantioliviero@gmail.com L’evento è organizzato dal Comune, insieme a Circolo SMS Poggio alla Croce, Gaib Figline, Croce rossa Incisa e Prociv Incisa.

Per servizi di noleggio, esperienze nel Chianti, e degustazioni su www.enjoychianti.com

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: