Maiano, ritorna “Arte, Artigianato e Agricoltura”

Il 13 e il 14 aprile il borgo medievale ospita l’ottava edizione della mostra mercato all'insegna delle creazioni e dei prodotti di qualità

Storica Fattoria Palagiaccio

Scultori pittori, artigiani, sarti, marmisti, falegnami e produttori di cibo nel borgo medioevale di Maiano. Lo storico borgo di Fiesole, famoso per essere stato luogo natio di grandi artisti, si apre al grande pubblico ospitando l’ottava edizione di “Arte, Artigianato e Agricoltura” con oltre 100 tra Artigiani e Artisti provenienti da tutta Italia che venderanno le loro piccole e grandi opere ai visitatori, molte delle quali create e modellate dal vivo.

L’appuntamento con la mostra mercato “AAA Arte Artigianato e Agricoltura”, evento unico nel suo genere, in programma domani e dopodomani (sabato 13 aprile e domenica 14 aprile, ingresso dalle 10 alle 19, adulti 7 euro, ingresso gratuito per gli under 14, parcheggio disponibile) è l’occasione per Fattoria di Maiano di festeggiare l’arrivo della primavera.

Due giorni all’insegna delle creazioni e dei prodotti di qualità alla scoperta di un antico borgo che apre i suoi spazi esterni ed interni dopo il grande successo delle passate edizioni (ogni anno sono stati migliaia i visitatori), con alcune novità.

Il ristorante “Lo Spaccio” per l’occasione si sposta all’aperto e propone i tipici piatti della Fattoria in stile street food e ad intrattenere i visitatori ci sono anche: il villaggio medievale con i giochi antichi e gli arcieri, gli spettacoli di falconeria con l’esposizione dei rapaci, l’estemporanea di pittura a cura dell’Associazione Artisti Fiesolani (con premio Assicoop Toscana), il simposio di scultura. Per i più piccoli animazione in lingua inglese a cura di Lab Sitters e laboratorio di ceramica, aperto anche ai genitori, a cura di La Cocciaia (Prenotazioni 335295839).

Anche quest’anno sarà aperto il Botanic Garden con la fattoria laboratorio con visita agli animali ed al Parco Romantico della Regina inaugurato nell’aprile del 1893 dalla Regina Vittoria d’Inghilterra (fu luogo di lavoro di Michelangelo, Benedetto e Giuliano da Maiano e Boccaccio e location del film ‘Camera con vista’ vincitore di 3 premi Oscar nel 1987) e i cui percorsi sono stati recuperati ed ampliati fino a 15 km per coprire gli oltre 50 ettari tra campagne e boschi.

“E’ un appuntamento che vogliamo rafforzare anno dopo anno come impegno per valorizzare un territorio unico al mondo e a questo proposito abbiamo deciso di offrire la possibilità ai visitatori di assistere in diretta alla realizzazione delle opere da parte di artisti di livello nazionale. L’occasione per passare un finesettimana all’aria aperta, con buon cibo e nuovi intrattenimenti” ha commentato la famiglia Miari Fulcis, organizzatrice dell’evento e proprietaria della Fattoria.

eChiantiShop

redazione rossorubino

View posts by redazione rossorubino
La redazione di rossorubino.tv aggiorna quotidianamente il webmagazine con notizie dalla Toscana
Scroll to top
Fondazione Firmo
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: