Banco Fiorentino

Maggio, il programma completo della stagione lirica

Una programmazione intensa, ricca e sfaccettata, con 9 appuntamenti operistici incluso un trittico (tra novità e repertorio quindi undici titoli) e due di balletto.

Storica Fattoria Palagiaccio

Si completa la proposta al pubblico del programma della stagione 2019/2020 del Maggio Musicale Fiorentino, dando il via alla vendita dei biglietti e degli abbonamenti del programma lirico e di balletto, che va a sommarsi al calendario sinfonico già presentato (e messo in vendita) a partire dallo scorso 3 settembre.

Il sipario sulla stagione lirica si aprirà ufficialmente il 12 ottobre con la riscoperta di Fernand Cortez di Gaspare Spontini terminando il 1° aprile con l’ultima recita di Rinaldo di Georg Friedrich Händel. Sette mesi di programmazione intensa, che vanno a comporre una stagione ricca e sfaccettata, con 9 appuntamenti operistici incluso un trittico (tra novità e repertorio quindi undici titoli) e due di balletto. (Gli orari di biglietteria sono: dal martedì al venerdì dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 18, il sabato dalle 10 alle 13 e da due ore prima in occasione di ogni spettacolo. Il lunedì la biglietteria resterà chiusa).

Stagione lirica e balletto 2019/2020

Officina dei Saponi

Si alza il 12 ottobre (altre recite 16, 20 e 23) il sipario della Stagione lirica e balletto 2019/2020 del Teatro del Maggio con Fernand Cortez di Gaspare Spontini, nuovo allestimento realizzato in collaborazione con la Fondazione Pergolesi Spontini, che vede sul podio il maestro Jean-Luc Tingaud e Cecilia Ligorio alla regia (interpreti principali: Dario Schmunck, Luca Lombardo, Alexia Voulgaridou, David Ferri Durà, Gianluca Margheri, André Courville) per la prima rappresentazione in tempi moderni della versione originale dell’opera, andata in scena a Parigi il 28 novembre 1809. Fu Napoleone Bonaparte a richiedere al compositore la grandiosa opera, e fu subito un trionfo di pubblico. Si prosegue il 15 novembre con il trittico Il tabarro/Suor Angelica/Gianni Schicchi (altre recite 17, 20 e 23 novembre), forse il progetto drammatico di più alto livello che Giacomo Puccini abbia mai concepito.

Tre titoli che sono anche tre generi fondamentali del teatro: il tragico, il sentimentale e il buffo che Puccini fin dal 1900 desiderava accostare. A Firenze va in scena un un nuovo allestimento (Il tabarro) una coproduzione con il Teatro del Giglio di Lucca (Gianni Schicchi) e una con il Teatro Lirico di Cagliari (Suor Angelica) con Denis Krief alla regia, scene, costumi e luci e il maestro Valerio Galli a dirigere l’Orchestra, il Coro e il Coro delle voci bianche del Maggio Musicale Fiorentino (interpreti principali: José Maria Siri, Anna Maria Chiuri, Franco Vasallo, Bruno De Simone, Angelo Villari).

Il 15 dicembre (repliche: 18 e 20 dicembre; 2 e 4 gennaio) è il momento del nuovo allestimento di Cenerentola, balletto contemporaneo su musiche di Sergej Prokof’ev ispirato alla fiaba dei fratelli Grimm rimesso in musica e coreografato da Jiří Bubeníček (che cura anche la regia e la drammaturgia) con il maestro Giuseppe La Malfa a dirigere l’Orchestra del Maggio e la Compagnia Nuovo BallettO di ToscanA a danzare sul palcoscenico. Una versione moderna della celebre storia che perde in questa coreografia gli elementi più classici e favolistici conservando però la celebre trama e i personaggi che tutti conosciamo: le sorelle, la matrigna, il principe, per aggiornarsi e arricchirsi nella lettura contemporanea di Bubeníček tra metafore e elementi simbolici.

Tra Natale e Capodanno una novità che porta in scena – fuori abbonamento – le più suggestive e autentiche atmosfere orientali: il balletto classico cinese Shen Yun (27, 28, 29 e 30 dicembre), a cura di Shen Yun Performing Arts e con la Shen Yun Symphony Orchestra. La visione artistica di Shen Yun trasforma l’esperienza teatrale in un viaggio attraverso uno dei tesori dell’umanità: i cinque millenni della cultura tradizionale cinese. Grazie a una delle forme d’arte più antiche come la danza classica, oltre a effetti scenografici e musiche d’orchestra originali, Shen Yun mostra la Cina e le sue profonde radici spirituali trasmettendo al pubblico l’eredità culturale di un Paese antichissimo che fino a ora era andata perduta.

Il nuovo anno con l’opera comincia invece il 17 gennaio 2020 (altre recite: 19, 21 e 23 gennaio) con Risurrezione di Franco Alfano in un allestimento della National Opera House di Wexford rivisto per lo spazio del Teatro del Maggio. Ispirato al romanzo quasi omonimo (si intitola Resurrezione) di Lev Tolstoj, l’opera di Alfano vede sul podio fiorentino il maestro Francesco Lanzillotta e Rosetta Cucchi alla regia (interpreti principali: Anne Sophie Duprels, Matthew Vickers, Leon Kim, Romina Tomasoni). I quattro atti raccontano le sfortunate vicende della protagonista Katiusha e del suo amore infelice per il principe Dimitri, uomo che la seduce e l’abbandona condannandola a una vita di sacrifici e scelte drammatiche. Katiusha, da peccatrice potrà però finalmente risorgere e ottenere il suo riscatto rinunciando all’amore.

Il 21 febbraio va in scena uno degli ultimi capolavori di Gaetano Donizetti, Don Pasquale (altre recite: 23, 26, 29 febbraio e 4 marzo) in un nuovo allestimento del Maggio Musicale Fiorentino. Oltre che per la sua musica, Don Pasquale, si impone per la modernità del tessuto drammaturgico. Donizetti, infatti, anticipa i tratti di una vera e propria commedia musicale moderna nella trama e nello sviluppo compositivo. La regia dell’allestimento fiorentino è affidata a Andrea Bernard mentre il maestro Antonino Fogliani dirige l’Orchestra e il Coro del Maggio (interpreti principali: Nicola Ulivieri, Marina Monzò, Maxim Mironov).

Il 22 marzo spazio a Rinaldo, prima opera composta da Georg Friedrich Händel per il pubblico londinese, su libretto di Giacomo Rossi, liberamente tratto da un episodio della Gerusalemme liberata di Torquato Tasso (altre recite: 26 e 29 marzo; 1° aprile) e andata in scena per la prima volta il 24 febbraio 1711 al Queen’s Theatre di Londra. A Firenze arriva nella ricostruzione dell’allestimento del Teatro Valli di Reggio Emilia realizzato in collaborazione con il Teatro La Fenice di Venezia. Rinaldo, che al Maggio verrà messo in scena nel fantastico e ormai storico allestimento di Pier Luigi Pizzi (in occasione dei 90 anni del regista e scenografo), racchiude alcune tra le pagine più conosciute di Händel come “Cara sposa”, cantata dal protagonista nel primo atto o “Lascia ch’io pianga”, intonata da Almirena nel secondo atto. L’opera è diretta da Federico Maria Sardelli (interpreti principali: Teresa Iervolino, Leonardo Cortellazzi, Carmela Remigio, Giulia Semenzato, Andre Patucelli, William Corò).

Tra le opere di repertorio – tutte fuori abbonamento – in programma il 13 ottobre torna l’ormai “classica” Carmen di Georges Bizet con la regia firmata da Leo Muscato (repliche: 15, 17, 18, 19, 22, 25 ottobre) e il maestro Sesto Quatrini al suo debutto sul podio del Maggio (interpreti principali: Marina Comparato/Karina Demurova, Luciano Ganci/Samuele Simoncini, Fabrizio Beggi, Lavinia Bini/Federica Vitali). Dal 16 novembre (repliche: 19, 22, 24, 26 novembre) torna invece il Rigoletto “estratto” dall’innovativo progetto del Maggio Musicale Fiorentino Trilogia popolare firmato dal regista Francesco Micheli. Sul podio il maestro Renato Palumbo, tra gli interpreti Luca Micheletti, Giuseppe Gipali, Ruth Iniesta, Abramo Rosalen e Anna Malavasi.

Il 14 dicembre ritorna La bohème di Giacomo Puccini con la regia di Bruno Ravella e il maestro Francesco Ivan Ciampa a dirigere l’Orchestra, il Coro e il Coro delle voci bianche del Maggio (altre recite: 17, 19, 21 dicembre; 3 e 5 gennaio). Tra gli artisti principali: Jessica Nuccio/Eunhee Kim, Alessandro Scotto di Luzio, Alessandro Luongo. Fa parte del progetto Trilogia Popolare con la regia di Francesco Micheli anche La traviata di Giuseppe Verdi che viene riproposta a partire dal 22 febbraio (repliche: 25, 27 febbraio; 1, 3, 5, 27, 31 marzo e 2 aprile). Sul podio si alterneranno Leonardo Sini e Manlio Benzi mentre sul palcoscenico, nel ruolo dei protagonisti, ci saranno Margarita Levchuck, Antonio Poli, Gabriele Viviani (dal 22 febbraio al 5 marzo) e Nina Muho, Matteo Desole, Giuseppe Altomare (dal 27 marzo al 2 aprile).

Maggio dei Ragazzi 2019/2020
Continuano anche le proposte create ad hoc per il pubblico più giovane. Il Teatro del Maggio, che vanta quasi mezzo secolo di programmazione per gli under 18, per Il Maggio dei ragazzi 2019/2020 ha in calendario Ciak! Bohème tratto dall’opera di Giacomo Puccini, nuova produzione del Teatro del Maggio Musicale Fiorentino in collaborazione con Venti Lucenti (con il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze e il contributo di Comune di Firenze e Chiavi della città) per la regia e la scrittura scenica di Manu Lalli (dal 5 al 12 novembre al Teatro Goldoni). Dopo il The Rossini Game dello scorso anno, nel 2020 – in occasione del 250° di Beethoven – sarà la volta di The (van) Beethoven Game (dall’11 febbraio al 15 marzo 2020), nuova produzione del Teatro del Maggio Musicale Fiorentino in collaborazione con Venti Lucenti con la regia di Manu Lalli dedicata al grande compositore tedesco. L’ultima nuova produzione (in collaborazione con Venti Lucenti con il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze e dell’Assessorato all’Educazione del Comune di Firenze) in programma è La Principessa di gelo, ispirata alla Turandot di Giacomo Puccini. La regia è, anche questa volta, affidata a Manu Lalli e le date sono 6, 7 e 8 aprile 2020.
Numerose le prove generali dei concerti sinfonici e delle opere aperte al mattino e al pomeriggio ai giovani che avranno così la possibilità di vedere al lavoro i grandi artisti presenti nella Stagione del Maggio.

ABBONAMENTI

STAGIONE OPERA TURNO A (6 spettacoli)
12/10/2019 19.00 Fernand Cortez
15/11/2019 20.00 Il tabarro/Suor Angelica/Gianni Schicchi
15/12/2019 20.00 Cenerentola
17/01/2020 20.00 Risurrezione
21/02/2020 20.00 Don Pasquale
22/03/2020 20.00 Rinaldo
Platea 1 € 530, Platea 2 € 430, Platea 3 € 350,
Platea 4 € 280, Palchi € 230, Galleria € 180

STAGIONE OPERA TURNO B (6 spettacoli)
16/10/2019 19.00 Fernand Cortez
20/11/2019 20.00 Il tabarro/Suor Angelica/Gianni Schicchi
18/12/2019 20.00 Cenerentola
21/01/2020 20.00 Risurrezione
26/02/2020 20.00 Don Pasquale
26/03/2020 20.00 Rinaldo
Platea 1 € 470, Platea 2 € 390, Platea 3 € 310,
Platea 4 € 250, Palchi € 210, Galleria € 160

STAGIONE OPERA MATINÉE (6 spettacoli)
20/10/2019 15.30 Fernand Cortez
17/11/2019 15.30 Il tabarro/Suor Angelica/Gianni Schicchi
04/01/2020 15.30 Cenerentola
19/01/2020 15.30 Risurrezione
23/02/2020 15.30 Don Pasquale
29/03/2020 15.30 Rinaldo
Platea 1 € 490, Platea 2 € 410, Platea 3 € 330,
Platea 4 € 270, Palchi € 220, Galleria € 165

OPERA GIOVANI UNDER 30 (6 spettacoli, date a scelta)
Fernand Cortez
Il tabarro/Suor Angelica/Gianni Schicchi
Cenerentola
Risurrezione
Don Pasquale
Rinaldo
Platea 1 € 200, Platea 2 € 165, Platea 3 € 135

OPERA CARNET STAGIONE LIBERO 4 YOU
(4 ingressi)
Platea 1 € 375, Platea 2 € 295, Platea 3 € 255,
Platea 4 € 195, Palchi € 165, Galleria € 125

Modalità di rinnovo e acquisto nuovi abbonamenti

Gli abbonamenti potranno essere rinnovati e acquistati:
• Presso la biglietteria del Teatro del Maggio, Piazzale Vittorio Gui 1, aperta dal martedì al venerdì dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 18, il sabato dalle 10 alle 13;
• Online su www.maggiofiorentino.com, pagamento con carta di credito;
• Telefonando al numero 055.2001278, dal lunedì al sabato dalle 10 alle 18, pagamento con carta di credito;
• Con bonifico bancario, utilizzando le seguenti coordinate bancarie IT 70 C 02008 02837 000103102162 e indicando nella causale di pagamento: nome, cognome, tipologia di abbonamento, posto o settore desiderato;
• Con Carta Docente e 18App, esclusivamente alla biglietteria del Teatro del Maggio in orario di prevendita: dal martedì al venerdì dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 18, il sabato dalle 10 alle 13. Il valore di ogni voucher emesso deve sempre corrispondere al prezzo intero dell’abbonamento. Ogni voucher consente l’acquisto di un abbonamento, che deve essere intestato al possessore del voucher. Non è possibile utilizzare un voucher per due o più abbonamenti.

Enjoy Chianti

redazione rossorubino

View posts by redazione rossorubino
La redazione di rossorubino.tv aggiorna quotidianamente il webmagazine con notizie e comunicati stampa dalla Toscana
Scroll to top
Fondazione Firmo
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Gentilissimo Utente, con il presente documento ed in conformità all'art. 13 del Regolamento (UE) 2016/679 (di seguito solo “GDPR”) Le vengono fornite le informazioni relative ai trattamenti dei Suoi dati personali effettuati all'interno di questo Sito web. TITOLARE DEL TRATTAMENTO. Il Titolare del trattamento è la società Chianti Multi Service S.r.l., con sede in 50012 Bagno a Ripoli, Via Chiantigiana, 103/103A, codice fiscale e partita iva 04838940486, e-mail info@chiantimultiservice.it tel. 0550163423 (di seguito solo “Titolare”) TIPOLOGIE DI DATI RACCOLTI E TRATTATI. Il presente sito web acquisisce e tratta i seguenti dati personali: Dati di navigazione I sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento di questo sito web acquisiscono, nel corso del loro normale esercizio, alcuni dati personali la cui trasmissione è implicita nell'uso dei protocolli di comunicazione di Internet. In questa categoria di dati rientrano: gli indirizzi IP, il tipo di browser utilizzato, il sistema operativo, il nome di dominio e gli indirizzi di siti web dai quali è stato effettuato l'accesso, le informazioni sulle pagine visitate dagli utenti all'interno del sito, l'orario d'accesso, la permanenza sulla singola pagina, l'analisi di percorso interno ed altri parametri relativi al sistema operativo e all'ambiente informatico dell'utente. Ulteriori categorie di dati Si tratta di tutti quei dati personali forniti dal visitatore attraverso il sito, ad esempio, scrivendo ad un indirizzo di posta elettronica indicati nell'apposita sezione presente sul sito web per richiedere informazioni oppure telefonando ai numeri di telefono per avere un contatto diretto con il Titolare. Cookie Le informazioni dettagliate dei cookie utilizzati dal sito web sono riportate nell'apposita informativa posta in calce alla presente. FINALITÀ E BASE GIURIDICA DEL TRATTAMENTO. I dati raccolti sono trattati per perseguire le seguenti finalità: (a) consentire al Titolare di rispondere alle richieste di informazioni pervenute mediante e-mail ovvero per telefono; in ragione del legittimo interesse di quest'ultimo a garantire un servizio efficace di riscontro al cliente o potenziale cliente; (b) consentire all'utente una corretta fruizione e navigazione sul sito in ragione del legittimo interesse del Titolare a fornire un servizio adeguato e corretto tramite il proprio sito web ovvero del consenso dell'utente. DESTINATARI DEI DATI. I predetti dati non saranno oggetto di diffusione e potranno essere comunicati, oltre che ai dipendenti e collaboratori del Titolare, alla società che incaricata della gestione, manutenzione e controllo del sito web. Tale soggetto potrà visionare i dati solo per le finalità sopra indicate ovvero per prevenire o accertare eventuali attacchi informatici al sito web. DIRITTI DELL'INTERESSATO Infine, Le ricordiamo che in qualsiasi momento, mediante comunicazione da inviare al Titolare ai recapiti sopra indicati, in presenza dei presupposti di legge, potrà esercitare l’accesso ed ottenere la cancellazione, l’aggiornamento, la rettificazione, la limitazione e l’integrazione dei dati personali che la riguardano, nonché esercitare tutti i diritti previsti dal Capo III del GDPR e leggi nazionali nelle materie di loro competenza, ove ne ricorrano le condizioni. Potrà inoltre ricevere in un formato strutturato, di uso comune e leggibile da dispositivo automatico i dati personali che La riguardano. Conformemente a quanto previsto dall’art. 77 del Regolamento, può proporre reclamo all'Autorità di controllo della protezione dei dati competenti nel caso in cui ritenga che i Suoi diritti siano stati violati. Qualora il trattamento sia fondato sul nostro legittimo interesse potrà infine, in applicazione di quanto previsto dall’art. 21 del Regolamento, opporsi in qualsiasi momento al trattamento per motivi connessi alla Sua situazione particolare. INFORMATIVA COOKIE DEFINIZIONE GENERALE DI COOKIE. I Cookie sono pacchetti di informazioni inviate da un web server (es. il sito) al browser Internet dell'utente, da quest'ultimo memorizzati automaticamente sul computer e rinviati automaticamente al server ad ogni successivo accesso al sito. Per default quasi tutti i browser web sono impostati per accettare automaticamente i cookie. Tipicamente i cookie possono essere installati: (a) direttamente dal proprietario e/o responsabile del sito web (c.d. cookie di prima parte); (b) da responsabili estranei al sito web visitato dall'utente (c.d. cookie di terza parte). Ove non diversamente specificato, si rammenta che questi cookie ricadono sotto la diretta ed esclusiva responsabilità dello stesso gestore. Ulteriori informazioni sulla privacy e sul loro uso sono reperibili direttamente sui siti dei rispettivi gestori. TIPOLOGIE DI COOKIE. Questo sito web può utilizzare, anche in combinazione tra di loro i seguenti tipi di cookie classificati in base alle indicazioni del Garante Privacy e dei Pareri emessi in ambito Europeo dal Gruppo di Lavoro ex art. 29 del GDPR: Sessione, sono i cookie che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell'utente e si cancellano con la chiusura del browser, sono strettamente limitati alla trasmissione di identificativi di sessione necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito evitando il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti. Persistenti, sono i cookie che rimangono memorizzati sul disco rigido del computer fino alla loro scadenza o cancellazione da parte degli utenti/visitatori. Tramite i cookie persistenti i visitatori che accedono al sito (o eventuali altri utenti che impiegano il medesimo computer) vengono automaticamente riconosciuti ad ogni visita. I visitatori possono impostare il browser del computer in modo tale che accetti/rifiuti tutti i cookie o visualizzi un avviso ogni qual volta viene proposto un cookie, per poter valutare se accettarlo o meno. L'utente può, comunque, modificare la configurazione predefinita e disabilitare i cookie (cioè bloccarli in via definitiva), impostando il livello di protezione più elevato. Tecnici, sono i cookie utilizzati per autenticarsi, per usufruire di contenuti multimediali tipo flash player o per consentire la scelta della lingua di navigazione. In generale non è quindi necessario acquisire il consenso preventivo e informato dell'utente. Rientrano in questa fattispecie anche i cookie utilizzati per analizzare statisticamente gli accessi/le visite al sito solo se utilizzati esclusivamente per scopi statistici e tramite la raccolta di informazioni in forma aggregata. Non tecnici, sono tutti i cookie usati per finalità di profilazione e marketing. Il loro utilizzo sui terminali degli utenti è vietato se questi non siano stati prima adeguatamente informati e non abbiano prestato al riguardo un valido consenso secondo la tecnica dell'opt-in. Questi tipi di cookie sono, a loro volta, raggruppabili in base alle funzioni che assolvono in: Analitycs. sono i cookie utilizzati per raccogliere ed analizzare informazioni statistiche sugli accessi/le visite al sito web. In alcuni casi, associati ad altre informazioni quali le credenziali inserite per l'accesso ad aree riservate (il proprio indirizzo di posta elettronica e la password), possono essere utilizzate per profilare l'utente (abitudini personali, siti visitati, contenuti scaricati, tipi di interazioni effettuate, ecc.). Widgets, rientrano in questa categoria tutti quei componenti grafici di una interfaccia utente di un programma, che ha lo scopo di facilitare l'utente nell'interazione con il programma stesso. A titolo esemplificativo sono widget i cookie di facebook, google+, twitter. Advertsing, rientrano in questa categoria i cookie utilizzati per fare pubblicità all'interno di un sito. Google, Tradedoubler rientrano in questa categoria. Web beacons, rientrano in questa categoria i frammenti di codice che consentono a un sito web di trasferire o raccogliere informazioni attraverso la richiesta di un'immagine grafica. I siti web possono utilizzarli per diversi fini, quali l'analisi dell'uso dei siti web, attività di controllo e reportistica sulle pubblicità e la personalizzazione di pubblicità e contenuti. GESTIONE/DISABILITAZIONE DEI COOKIE. In alcuni browser è possibile impostare le regole per gestire i cookie, opzione che offre un controllo più preciso sulla Sua privacy. Ciò significa che è possibile disabilitare i cookie utilizzati da questo sito ovvero compiere una scelta specifica per ciascun di essi. Di seguito Le indichiamo le pagine dove sono riportate le istruzioni per la disabilitazione dei Cookie per i più diffusi browser: Internet Explorer Firefox Safari Chrome Opera MODIFICHE ALL'INFORMATIVA PRIVACY E COOKIE L'eventuale entrata in vigore di nuove normative di settore, come anche il costante esame ed aggiornamento dei servizi all'utente, potrebbe comportare la necessità di modificare le modalità e i termini descritti nella presente Informativa privacy e cookie. Sarà pertanto possibile che tale documento subisca modifiche nel tempo. La invitiamo, pertanto, a consultare periodicamente questa pagina. Il Titolare provvederà a pubblicare eventuali modifiche alla presente Informativa privacy e cookie. Le versioni precedenti della presente Informativa saranno, in ogni caso, archiviate per consentirne la consultazione. Chianti Multi Service S.r.l.

Chiudi