adv

L’Opera, regina dell’estate, risuona da una collina all’altra, tra i filari dei vigneti e le macchie degli ulivi che ammantano dolcemente i fianchi della campagna toscana. La passione per la musica fa nascere una collaborazione inedita tra i comuni amici e vicini di casa, uniti dal territorio del Chianti. Greve e Radda impreziosiscono la stagione culturale sotto le stelle proponendo in tandem un doppio appuntamento in piazza dedicato alla lirica. Si chiama “Chianti Music Opera Concerts” ed è l’evento che lega piazza Francesco Ferrucci a Radda in Chianti e la chiesa di Santa Croce a Greve in Chianti.

Il primo appuntamento si terrà alla vigilia di Ferragosto, venerdì 14, alle ore 21, in piazza Ferrucci a Radda. In scena uno dei capolavori del repertorio operistico, “Tosca” di Giacomo Puccini, interpretato dalla Compagnia d’Opera Italiana Firenze con Alessandra Tanzi, Favid Righeschi, Ricardo Crampton, Max Medero, Franco Rossi. Il maestro concertatore è Massimo Morelli, mentre il narratore è Franz Moser. Lo spettacolo prevede la partecipazione del Coro della Compagnia d’Opera Italiana Firenze.

A Greve in Chianti l’opera, inserita in una stagione culturale in chiave anticovid, ridotta e semplificata, sarà protagonista domenica 30 agosto alle ore 21.15. Il concerto “Musiche operistiche e colonne sonore”, realizzato in collaborazione con la Scuola di Musica di Greve in Chianti e il Centro commerciale naturale Le Botteghe di Greve, è eseguito dall’Orchestra da Camera di Greve in Chianti, composta dai violinisti Luca Rinaldi e Maurizio Matteuzzi, dalla violista Giulia Guerrini e dalla violoncellista Laura Gorkoff.  Gli eventi sono promossi dai Comuni di Greve in Chianti e Radda in Chianti. Ingresso libero.

adv