adv

La Dacia Arena a porte chiuse è il risultato di una partita giocata forzatamente, senza nessuna voglia ed entusiasmo neppure da parte di chi era in campo, tanto meno di chi l’ha guardata in tv con il sospetto che sia stata l’ultima prima della sospensione del Campionato di Serie A a data da definirsi.

Per martedì sono, infatti, attese novità che dovrebbero riguardare anche il mondo del calcio rimasto finora in un certo senso appeso a un filo, in questo caos generale, a causa dei grandi interessi economici. Prima lo spettacolo, poi la salute: questo il messaggio finora giunto dal mondo del pallone. Calcisticamente, Udinese e Fiorentina non si sono fatte male, aggiungendo entrambe un punticino alla loro incerta classifica.

Foto di copertina DI ACF Fiorentina

adv

RESTA SEMPRE INFORMATO, ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER