adv

Quando ho saputo che JR avrebbe fatto una delle sue fantastiche installazioni a Firenze mi si sono illuminati gli occhi. Seguo e ammiro Jean René, uno tra i più importanti artisti contemporanei a livello mondiale, da quando ricopriva le facciate dei grattacieli di New York con le gigantografie delle ballerine.

Da lì in poi, i suoi trompe-l’oeil in bianco e nero hanno ricoperto i luoghi più importanti, dal Louvre a Ellis Island, dal Brasile all’Australia: una carriera artistica fenomenale e delle installazioni sempre cariche di significato e di forte impatto emotivo.

È così anche con La Ferita, che da alcuni giorni ricopre la facciata di Palazzo Strozzi, uno squarcio immaginario alto 28 metri nel quale si intravedono alcuni capolavori dell’arte fiorentina, a sottolineare il dolore per questo lungo anno di chiusura dei musei e dei luoghi di cultura.

adv

Nei giorni precedenti all’inaugurazione ero già andata a sbirciare un paio di volte mentre stavano allestendo ma vederla completata è stato davvero emozionante!

E voi, l’avete già vista?

close