In bicicletta tra le dighe ENEL

Domenica 14 ottobre parte da Montevarchi "Una pedalata in Green Power": percorsi adatti a tutti (70 km e 10 km) per vivere una giornata fra natura, sport e solidarietà

Si chiama “Una pedalata in Green Power” l’evento in programma domenica 14 ottobre nel Valdarno aretino, grazie alla collaborazione tra Enel Green Power e Rotaract Valdarno Masaccio, con l’obiettivo di regalare agli appassionati di sport e di territorio una giornata all’insegna della natura, della solidarietà e dell’energia pulita tra le dighe e gli impianti idroelettrici del Valdarno.

L’iniziativa è rivolta sia ai ciclisti più allenati sia alle famiglie grazie a due percorsi diversi. Per i primi il ritrovo è previsto domenica, a partire dalle ore 7:30 con partenza fissata alle 8:30, in piazza Varchi a Montevarchi per una pedalata di 70 km tra i territori comunali di Montevarchi, Terranuova Bracciolini, Bucine, Laterina Pergine Valdarno, e Loro Ciuffenna con sosta ristoro a Pogi (Bucine), passaggio al Punto Acqua a “La Penna” e sulla diga Enel (Laterina Pergine V.no), e seconda sosta ristoro al Borro di San Giustino Valdarno. L’arrivo è previsto intorno alle ore 12:30 alla centrale Enel Green Power di Levane.

Per tutti gli altri c’è l’opportunità della “Pedalata Family”, con ritrovo a partire dalle 8:30 in piazza Varchi e partenza alle 10:30, lungo un tragitto di 10 km, per arrivare anche in questo caso all’impianto idroelettrico di Levane alle 12:30, ristoro e visita guidata sul coronamento della diga a cura del personale Enel Green Power.

Il ricavato dell’evento sarà destinato al Calcit Valdarno (Comitato Autonomo Lotta contro i Tumori – Onlus), che sarà presente con uno stand dedicato all’arrivo dei due percorsi a Levane. L’iniziativa ha il patrocinio dei Comuni di Montevarchi, Terranuova Bracciolini, Bucine, Laterina Pergine Valdarno. Per tutte le informazioni di dettaglio e l’iscrizione (che può essere fatta online o sul posto): https://pedalatagreenpower.rotaractvaldarno.it/

L’IDROELETTRICO TOSCANO DI ENEL GREEN POWER

Nell’ambito idroelettrico, Enel Green Power gestisce in Toscana 13 dighe, 3 sbarramenti e 32 centrali concentrate principalmente in due bacini idrografici:

• Il bacino del Serchio, nei territori delle province di Lucca e Pistoia, le cui acque vengono invasate principalmente nel serbatoio di Vagli per un totale complessivo di circa 29 Mmc;

• Il bacino dell’Arno, nei territori delle provincia di Arezzo, le cui acque vengono invasate nei bacini di La Penna e Levane per un totale complessivo di circa 8,7 Mmc.

Gli impianti idroelettrici Enel Green Power della Toscana hanno una potenza efficiente di 250 MW.

Per servizi di noleggio, esperienze nel Chianti, tour in Toscana e degustazioni  www.enjoychianti.com

redazione rossorubino

View posts by redazione rossorubino
La redazione di rossorubino.tv aggiorna quotidianamente il webmagazine con notizie dalla Toscana
Scroll to top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: