Il Maggio lancia il concorso fotografico “Luoghi e volti shakespeariani in Toscana”

L’obiettivo del Maggio è sfidante: raccontare, attraverso la fotografia, paesaggi, scorci, volti, momenti di vita quotidiana e collettiva in Toscana che rievochino personaggi, atmosfere, luoghi ed emozioni descritte nelle opere di William Shakespeare.

CMT_Orizzontale

Il Maggio Musicale Fiorentino, prendendo spunto da Lear  – opera di Aribert Reimann  – titolo inaugurale della 82° edizione del Festival del Maggio Musicale, bandisce un concorso fotografico aperto a tutti i giovani artisti-fotografi sotto i 40 anni senza limiti di nazionalità, per raccontare momenti di vita quotidiana e collettiva in Toscana che rievochino personaggi, atmosfere, luoghi ed emozioni descritte nelle opere di William Shakespeare.

Un sir John Falstaff può aggirarsi in Maremma o a Montalcino mentre sorseggia un rosso in un calice in vetro soffiato di Empoli?  Le due allegre comari e la loro complicità non potrebbero essere rappresentate oggi  come due amiche intente a scambiarsi i loro segreti  sedute a un tavolino nel Chianti, Greve, a Casole o a Castellina? Gli innamorati Romeo e Giulietta personaggi archetipici dell’amore e dell’amore contrastato possono individuarsi mentre si guardano sul parapetto di Ponte Vecchio, tra la folla al Palio di Siena o dalle parti di Monteriggioni e ovunque in Toscana il panorama, i tramonti sul mare, i riflessi della luna sull’Arno non evochino  – magari anche didascalicamente – suggestioni romantiche? Nell’anfiteatro di Fiesole non potrebbero aggirarsi Giulio Cesare o Bruto? E Certaldo che ha dato i natali a Boccaccio, ispiratore di Tutto è bene quello che finisce bene potrà certamente offrire spunti di capacità creativa. E non è necessario spingersi fino in Scozia per evocare le atmosfere dei boschi dove si è mosso Macbeth o andare verso la Danimarca per aprire le porte di antichi palazzi e di castelli che coi loro arredi potrebbero far rivivere perfettamente a suo agio Amleto.

Le straordinarie opere di William Shakespeare sono un patrimonio universale dell’umanità che, oltre a legarlo indissolubilmente all’identità inglese, lo pongono tra i vertici più alti in assoluto della cultura occidentale. I suoi testi, le commedie, le tragedie, i poemi, i sonetti, sono una fonte  inesauribile di  luoghi e personaggi i più diversi tra loro con caratterizzazioni profondissime e accurate e ambientazioni e personaggi che non di rado tuttavia hanno toccato il nostro Paese che con la sua storia e la tradizione lo ha certamente ispirato e influenzato: l’Italia fa da sfondo infatti a moltissimi  – quasi la metà: 15 su 37 – dei suoi lavori teatrali  tanto che addirittura qualcuno si è spinto a immaginare, meglio dire fantasticare,  delle sue origini italiane.

Officina dei Saponi

Da Tito Andronico a  La Bisbetica domata (personaggi tutti italiani: Battista Minola è un padovano con due figlie Caterina e Bianca che è amata da un pisano, il giovane Lucenzio; Petruccio l’altro personaggio è un veronese) e poi I due gentiluomini di Verona  (oltre agli italiani personaggi  i luoghi sono Verona e Milano), La commedia degli equivoci  (con Antifolo e Dromio di Siracusa e i loro rispettivi gemelli, però efesini) fino ad arrivare ai celeberrimi Romeo e Giulietta, Il Mercante di Venezia ( che pare gli fu ispirata da una novella trecentesca di ser Giovanni Fiorentino, di Firenze, appunto) Molto rumore per nulla, ambientata a Messina, il Giulio Cesare, Tutto è bene quello che finisce bene (commedia ispirata da Boccaccio e nella quale il personaggio di Elena segue Bertram a Firenze), Antonio e Cleopatra, Coriolano, Cimbelino, Il racconto d’inverno, La tempesta ambientata in un luogo imprecisato del Mediterraneo ma con personaggi tra gli altri come Prospero, duca di Milano, sua figlia Miranda, suo fratello Antonio, Alonso re di Napoli, suo figlio il principe Ferdinando, di carattere italiano) e Otello, ecco che il Belpaese diventa prorompentemente il luogo di elezione shakespeariana, quello preferito e designato rispetto alla madrepatria dove ne ambientò solo una dozzina, il resto, a parte la nostra Penisola, in Grecia, in Francia, in Danimarca, in Scozia, e altri paesi.

William Shakespeare ha toccato temi sempre attualissimi come l’amore, la passione, la lotta per il potere, la morte, il tradimento, la gelosia, il dubbio, l’amicizia, il destino, ha tratteggiato personaggi memorabili e caratteri che sono diventati universali. Dunque da qui nasce la sfida proposta dal Maggio e il tema  – o i temi – del concorso fotografico: nell’ “italianità” del Bardo e la sua italianità identificarla con la Toscana intesa come territorio e da chi la vive;  nel provare a raccontare l’attualità, la cronaca, i luoghi e le persone attraverso le immagini fotografiche che  rievochino oggigiorno nella Regione, non solo le atmosfere dei suoi lavori, ma alcuni dei suoi personaggi e i temi che si accompagnano a loro.

Il Lear stesso con la sua tragedia  – che ha ispirato Reimann e che inaugurerà  l’LXXXII Festival del Maggio  – con la sua metafora della condizione umana, sulla pazzia, sulla simulazione, sulla sete del potere, l’adulazione e anche sulla solitudine di un uomo, il re Lear appunto –  dovuta alla sua incapacità di vedere quelli che lo circondano –  può offrire più di uno spunto oppure possono essere le parole del Re stesso in apertura della tragedia al terzo atto quando folle esclama: “Soffiate, venti, fino a farvi scoppiare le gote! Soffiate, infuriate! Rovesciatevi, cateratte e uragani, fino a che non abbiate sommerso i campanili e i comignoli e annegati i galli che vi stanno in cima!” a invitare a fermare, al di là del versetto,  in uno scatto quelle tempeste che si abbattono sulle nostre coste o il nostro territorio.

Le fotografie saranno valutate da una Commissione, composta da Martino Marangoni, Lucia Baldini, Sergio Risaliti e Massimo Sestini, che, a proprio insindacabile giudizio, selezionerà circa 30 lavori e un vincitore. La Commissione si riserva la possibilità di premiare fotografie ritenute meritevoli con premi speciali. Le fotografie selezionate saranno esposte per la durata del LXXXII Festival del Maggio Musicale Fiorentino presso il foyer del Teatro.

La premiazione dei vincitori e l’inaugurazione della mostra saranno il 2 maggio 2019 dalle 17 alle 19 presso il foyer del Teatro del Maggio Musicale Fiorentino. Ogni selezionato, dopo l’inaugurazione, riceverà due inviti per assistere alla première del Festival.

Il vincitore potrà allestire una mostra personale presso il Teatro del Maggio Musicale Fiorentino.

Nella Giuria Massimo Sestini, Sergio Risaliti, Martino Marangoni e Lucia Baldini

La premiazione nel giorno dell’inaugurazione del Festival il 2 maggio 2019

Al vincitore sarà offerta la possibilità di allestire una propria mostra presso il Teatro

Il bando è pubblicato ed è consultabile sul sito del Teatro del Maggio:

https://maggiofiorentino.trasparenza.info/audizioni-selezioni-e-bandi-di-concorso

Enjoy Chianti

Milko Chilleri

View posts by Milko Chilleri
Giornalista e VideoReporter, i miei primi compagni il video e la musica, mixati alla certezza che il suono e l'immagine riescono a parlare con tutti.
Scroll to top
Pallium
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Gentilissimo Utente, con il presente documento ed in conformità all'art. 13 del Regolamento (UE) 2016/679 (di seguito solo “GDPR”) Le vengono fornite le informazioni relative ai trattamenti dei Suoi dati personali effettuati all'interno di questo Sito web. TITOLARE DEL TRATTAMENTO. Il Titolare del trattamento è la società Chianti Multi Service S.r.l., con sede in 50012 Bagno a Ripoli, Via Chiantigiana, 103/103A, codice fiscale e partita iva 04838940486, e-mail info@chiantimultiservice.it tel. 0550163423 (di seguito solo “Titolare”) TIPOLOGIE DI DATI RACCOLTI E TRATTATI. Il presente sito web acquisisce e tratta i seguenti dati personali: Dati di navigazione I sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento di questo sito web acquisiscono, nel corso del loro normale esercizio, alcuni dati personali la cui trasmissione è implicita nell'uso dei protocolli di comunicazione di Internet. In questa categoria di dati rientrano: gli indirizzi IP, il tipo di browser utilizzato, il sistema operativo, il nome di dominio e gli indirizzi di siti web dai quali è stato effettuato l'accesso, le informazioni sulle pagine visitate dagli utenti all'interno del sito, l'orario d'accesso, la permanenza sulla singola pagina, l'analisi di percorso interno ed altri parametri relativi al sistema operativo e all'ambiente informatico dell'utente. Ulteriori categorie di dati Si tratta di tutti quei dati personali forniti dal visitatore attraverso il sito, ad esempio, scrivendo ad un indirizzo di posta elettronica indicati nell'apposita sezione presente sul sito web per richiedere informazioni oppure telefonando ai numeri di telefono per avere un contatto diretto con il Titolare. Cookie Le informazioni dettagliate dei cookie utilizzati dal sito web sono riportate nell'apposita informativa posta in calce alla presente. FINALITÀ E BASE GIURIDICA DEL TRATTAMENTO. I dati raccolti sono trattati per perseguire le seguenti finalità: (a) consentire al Titolare di rispondere alle richieste di informazioni pervenute mediante e-mail ovvero per telefono; in ragione del legittimo interesse di quest'ultimo a garantire un servizio efficace di riscontro al cliente o potenziale cliente; (b) consentire all'utente una corretta fruizione e navigazione sul sito in ragione del legittimo interesse del Titolare a fornire un servizio adeguato e corretto tramite il proprio sito web ovvero del consenso dell'utente. DESTINATARI DEI DATI. I predetti dati non saranno oggetto di diffusione e potranno essere comunicati, oltre che ai dipendenti e collaboratori del Titolare, alla società che incaricata della gestione, manutenzione e controllo del sito web. Tale soggetto potrà visionare i dati solo per le finalità sopra indicate ovvero per prevenire o accertare eventuali attacchi informatici al sito web. DIRITTI DELL'INTERESSATO Infine, Le ricordiamo che in qualsiasi momento, mediante comunicazione da inviare al Titolare ai recapiti sopra indicati, in presenza dei presupposti di legge, potrà esercitare l’accesso ed ottenere la cancellazione, l’aggiornamento, la rettificazione, la limitazione e l’integrazione dei dati personali che la riguardano, nonché esercitare tutti i diritti previsti dal Capo III del GDPR e leggi nazionali nelle materie di loro competenza, ove ne ricorrano le condizioni. Potrà inoltre ricevere in un formato strutturato, di uso comune e leggibile da dispositivo automatico i dati personali che La riguardano. Conformemente a quanto previsto dall’art. 77 del Regolamento, può proporre reclamo all'Autorità di controllo della protezione dei dati competenti nel caso in cui ritenga che i Suoi diritti siano stati violati. Qualora il trattamento sia fondato sul nostro legittimo interesse potrà infine, in applicazione di quanto previsto dall’art. 21 del Regolamento, opporsi in qualsiasi momento al trattamento per motivi connessi alla Sua situazione particolare. INFORMATIVA COOKIE DEFINIZIONE GENERALE DI COOKIE. I Cookie sono pacchetti di informazioni inviate da un web server (es. il sito) al browser Internet dell'utente, da quest'ultimo memorizzati automaticamente sul computer e rinviati automaticamente al server ad ogni successivo accesso al sito. Per default quasi tutti i browser web sono impostati per accettare automaticamente i cookie. Tipicamente i cookie possono essere installati: (a) direttamente dal proprietario e/o responsabile del sito web (c.d. cookie di prima parte); (b) da responsabili estranei al sito web visitato dall'utente (c.d. cookie di terza parte). Ove non diversamente specificato, si rammenta che questi cookie ricadono sotto la diretta ed esclusiva responsabilità dello stesso gestore. Ulteriori informazioni sulla privacy e sul loro uso sono reperibili direttamente sui siti dei rispettivi gestori. TIPOLOGIE DI COOKIE. Questo sito web può utilizzare, anche in combinazione tra di loro i seguenti tipi di cookie classificati in base alle indicazioni del Garante Privacy e dei Pareri emessi in ambito Europeo dal Gruppo di Lavoro ex art. 29 del GDPR: Sessione, sono i cookie che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell'utente e si cancellano con la chiusura del browser, sono strettamente limitati alla trasmissione di identificativi di sessione necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito evitando il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti. Persistenti, sono i cookie che rimangono memorizzati sul disco rigido del computer fino alla loro scadenza o cancellazione da parte degli utenti/visitatori. Tramite i cookie persistenti i visitatori che accedono al sito (o eventuali altri utenti che impiegano il medesimo computer) vengono automaticamente riconosciuti ad ogni visita. I visitatori possono impostare il browser del computer in modo tale che accetti/rifiuti tutti i cookie o visualizzi un avviso ogni qual volta viene proposto un cookie, per poter valutare se accettarlo o meno. L'utente può, comunque, modificare la configurazione predefinita e disabilitare i cookie (cioè bloccarli in via definitiva), impostando il livello di protezione più elevato. Tecnici, sono i cookie utilizzati per autenticarsi, per usufruire di contenuti multimediali tipo flash player o per consentire la scelta della lingua di navigazione. In generale non è quindi necessario acquisire il consenso preventivo e informato dell'utente. Rientrano in questa fattispecie anche i cookie utilizzati per analizzare statisticamente gli accessi/le visite al sito solo se utilizzati esclusivamente per scopi statistici e tramite la raccolta di informazioni in forma aggregata. Non tecnici, sono tutti i cookie usati per finalità di profilazione e marketing. Il loro utilizzo sui terminali degli utenti è vietato se questi non siano stati prima adeguatamente informati e non abbiano prestato al riguardo un valido consenso secondo la tecnica dell'opt-in. Questi tipi di cookie sono, a loro volta, raggruppabili in base alle funzioni che assolvono in: Analitycs. sono i cookie utilizzati per raccogliere ed analizzare informazioni statistiche sugli accessi/le visite al sito web. In alcuni casi, associati ad altre informazioni quali le credenziali inserite per l'accesso ad aree riservate (il proprio indirizzo di posta elettronica e la password), possono essere utilizzate per profilare l'utente (abitudini personali, siti visitati, contenuti scaricati, tipi di interazioni effettuate, ecc.). Widgets, rientrano in questa categoria tutti quei componenti grafici di una interfaccia utente di un programma, che ha lo scopo di facilitare l'utente nell'interazione con il programma stesso. A titolo esemplificativo sono widget i cookie di facebook, google+, twitter. Advertsing, rientrano in questa categoria i cookie utilizzati per fare pubblicità all'interno di un sito. Google, Tradedoubler rientrano in questa categoria. Web beacons, rientrano in questa categoria i frammenti di codice che consentono a un sito web di trasferire o raccogliere informazioni attraverso la richiesta di un'immagine grafica. I siti web possono utilizzarli per diversi fini, quali l'analisi dell'uso dei siti web, attività di controllo e reportistica sulle pubblicità e la personalizzazione di pubblicità e contenuti. GESTIONE/DISABILITAZIONE DEI COOKIE. In alcuni browser è possibile impostare le regole per gestire i cookie, opzione che offre un controllo più preciso sulla Sua privacy. Ciò significa che è possibile disabilitare i cookie utilizzati da questo sito ovvero compiere una scelta specifica per ciascun di essi. Di seguito Le indichiamo le pagine dove sono riportate le istruzioni per la disabilitazione dei Cookie per i più diffusi browser: Internet Explorer Firefox Safari Chrome Opera MODIFICHE ALL'INFORMATIVA PRIVACY E COOKIE L'eventuale entrata in vigore di nuove normative di settore, come anche il costante esame ed aggiornamento dei servizi all'utente, potrebbe comportare la necessità di modificare le modalità e i termini descritti nella presente Informativa privacy e cookie. Sarà pertanto possibile che tale documento subisca modifiche nel tempo. La invitiamo, pertanto, a consultare periodicamente questa pagina. Il Titolare provvederà a pubblicare eventuali modifiche alla presente Informativa privacy e cookie. Le versioni precedenti della presente Informativa saranno, in ogni caso, archiviate per consentirne la consultazione. Chianti Multi Service S.r.l.

Chiudi