Il cotto toscano si illumina, nei giardini del Chianti sperimentazioni sul cotto sostenibile

CMT_Orizzontale

E’ in attesa di ottenere il brevetto italiano l’invenzione che crea un modo nuovo e ‘luminoso’ di vivere e utilizzare il cotto fatto a mano, firmato da un designer fiorentino noto nel settore dell’arredo urbano e dell’illuminotecnica, residente a Greve in Chianti.

Si chiama Duccio Trassinelli, autore di opere esposte nelle collezioni permanenti del MOMA di New York, Centre Beaubourg di Parigi e Vitra Design Museum di Weil am Rhein, in Germania. La sua ultima creazione “Il cotto si illumina” reinventa e assegna nuove funzioni e armonie estetiche per rilanciare le caratteristiche e le potenzialità del materiale che è all’origine di uno dei manufatti più prestigiosi dell’artigianato toscano.

Il cotto, derivato dalla terra, ottenuto da un particolare trattamento e cottura dell’argilla, interagisce e dialoga in maniera inedita con l’ambiente e dà luce ai paesaggi, ai parchi e giardini del Chianti. Il progetto sarà presentato in anteprima venerdì 28 settembre alle ore 18 nel Giardino di Zago, nell’ambito di una collettiva di arte contemporanea patrocinata dal Comune di Greve in Chianti.

Officina dei Saponi

“Innovazione e tradizione sono gli aspetti centrali dell’invenzione di Trassinelli, resa possibile dalla collaborazione con un’azienda grevigiana, le pregiate terrecotte di Enzo Zago – dichiara il sindaco Paolo Sottani – una sperimentazione che apre nuove opportunità per il cotto artigianale dal punto di vista sia culturale che economico in un momento storico di crisi e difficoltà per tale comparto produttivo”.

Oltre al sindaco Sottani, saranno presenti il presidente del Consiglio regionale Eugenio Giani e gli amministratori del Chianti. Nel corso dell’evento sarà presente anche l’avvocato Aldo Fittante, docente dell’Università di Firenze, Dipartimento Design sull’importanza del copyright per le aziende, come difesa del made in Italy.

“Il Cotto toscano s’illumina” è anche un evento multidisciplinare al quale hanno aderito gli artisti Alfredo Futuro, Duccio Trassinelli, Eva Antinolfi, Matteo Gioia, Richard Kattman, Silvano Porcinai. L’evento si fonda su un’integrazione reale di linguaggi appartenenti a vari ambiti espressivi. Sei artisti di diversa generazione e provenienza dialogheranno attraverso le opere seguendo un unico filo conduttore, l’arte come opportunità di innovazione e crescita produttiva e culturale.

Un giardino come location, un luogo democraticamente adibito all’incontro e allo scambio culturale e umano. “Attraverso la ricerca e la sperimentazione delle lampade per esterni – spiega Duccio Trassinelli – ho progettato questa nuova funzionalità del cotto, intesa a valorizzare in chiave contemporanea un materiale tipico che identifica le radici della tradizione toscana”. L’invenzione consiste in un sistema di illuminazione applicabile a vasi e manufatti similari per l’arredo in genere e in particolare per elementi di decoro per esterni. “L’idea dell’invenzione è composta dal materiale di pregio, la forma che permette la diffusione della luce e la fonte luminosa; la combinazione di questi tre componenti e la finalità d’uso genera un oggetto unico, compatto ed originale dove la dimensione e la forma non rappresentano vincoli funzionali”. L’invenzione di Trassinelli utilizza fonti a basso consumo energetico, flessibili e a basso voltaggio. La soluzione adottata dal designer è legata all’applicazione di strisce a led facilmente reperibili sul mercato. “Creare un vaso o manufatto di materiale pregiato e tradizionale – conclude il designer – che bene si ambienta negli spazi durante le ore diurne e nelle ore notturne, vive della propria luce e ne diffonde l’effetto luminoso, fa sì che l’oggetto trovi molte applicazioni nell’arredo per esterni e per la valorizzazione dell’ambiente stesso”.

Approfondimenti:

Duccio Trassinelli nasce nel 1945 a Firenze. Ha studiato all’Istituto Superiore di Disegno Industriale , scuola in cui poi si è fermato come docente di Metologia della Progettazione per un decennio. Nel 1970 ha fondato lo studio A.R.D.I.T.I., il punto di partenza per un’esplorazione collettiva di una nuova concezione dell’uso e delle forme nel mondo dell’arredamento. In quel periodo sono nati progetti storici come la lampada B.T., la Ponte, la Prismar , oggi nelle collezioni permanenti del MOMA di New York, Centre Beaubourg di Parigi e Vitra Design Museum; la poltrona Memoria, premiata nel 1973 da Bolaffi Casa come Design del mese e oggi nella collezione permanente del Museo Cassina. Nell’arco della sua carriera Trassinelli ha spaziato in ambiti eterogenei, dall’impiantistica all’industria dei prefabbricati e alla progettazione di strumenti elettronici, dall’arredo urbano al contract per enti pubblici e privati. Ha registrato numerosi brevetti d’invenzione. Oggi Trassinelli continua la sua attività nel design illuminotecnico, ambito in cui è stato fra i primi a sperimentare la bassa tensione, www.ducciotrassinelli.com

Enzo Zago Terrecotte da decenni produce terrecotte fatte a mano tipiche conosciute in tutto il mondo per le loro qualità. Per la produzione viene utilizzata esclusivamente la terra d’Impruneta che, per il colore particolare e per la sua composizione, è la più adatta per la creazione di oggetti che resistono in tutte le condizioni climatiche e che il trascorrere del tempo rende ancora più belli. Anche i grandi maestri del Rinascimento riconoscevano la qualità suprema della terracotta d’Impruneta, che venne scelta da Brunelleschi come materiale per la cupola del Duomo di Firenze, la più grande cupola in mattoni mai costruita fino ad oggi. Oggi le terrecotte di “Enzo Zago” sono sinonimo di qualità e prestigio, oltre che in Italia – ove adornano fra l’altro alcuni dei più esclusivi alberghi e agriturismi – anche in molti paesi europei, negli Stati Uniti e, addirittura, in Giappone. La progressiva affermazione del marchio è stata possibile grazie a due fattori fondamentali: l’amore per il proprio lavoro e la cura, quasi maniacale, che viene posta nella realizzazione di ogni singolo pezzo. Sono questi i fattori che qualificano i mestieri artigianali ed Enzo è tuttora orgoglioso di potersi definire “artigiano”. www.enzozago.it

(foto: Duccio Trassinelli)

Enjoy Chianti

redazione rossorubino

View posts by redazione rossorubino
La redazione di rossorubino.tv aggiorna quotidianamente il webmagazine con notizie e comunicati stampa dalla Toscana
Scroll to top
Pallium
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Gentilissimo Utente, con il presente documento ed in conformità all'art. 13 del Regolamento (UE) 2016/679 (di seguito solo “GDPR”) Le vengono fornite le informazioni relative ai trattamenti dei Suoi dati personali effettuati all'interno di questo Sito web. TITOLARE DEL TRATTAMENTO. Il Titolare del trattamento è la società Chianti Multi Service S.r.l., con sede in 50012 Bagno a Ripoli, Via Chiantigiana, 103/103A, codice fiscale e partita iva 04838940486, e-mail info@chiantimultiservice.it tel. 0550163423 (di seguito solo “Titolare”) TIPOLOGIE DI DATI RACCOLTI E TRATTATI. Il presente sito web acquisisce e tratta i seguenti dati personali: Dati di navigazione I sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento di questo sito web acquisiscono, nel corso del loro normale esercizio, alcuni dati personali la cui trasmissione è implicita nell'uso dei protocolli di comunicazione di Internet. In questa categoria di dati rientrano: gli indirizzi IP, il tipo di browser utilizzato, il sistema operativo, il nome di dominio e gli indirizzi di siti web dai quali è stato effettuato l'accesso, le informazioni sulle pagine visitate dagli utenti all'interno del sito, l'orario d'accesso, la permanenza sulla singola pagina, l'analisi di percorso interno ed altri parametri relativi al sistema operativo e all'ambiente informatico dell'utente. Ulteriori categorie di dati Si tratta di tutti quei dati personali forniti dal visitatore attraverso il sito, ad esempio, scrivendo ad un indirizzo di posta elettronica indicati nell'apposita sezione presente sul sito web per richiedere informazioni oppure telefonando ai numeri di telefono per avere un contatto diretto con il Titolare. Cookie Le informazioni dettagliate dei cookie utilizzati dal sito web sono riportate nell'apposita informativa posta in calce alla presente. FINALITÀ E BASE GIURIDICA DEL TRATTAMENTO. I dati raccolti sono trattati per perseguire le seguenti finalità: (a) consentire al Titolare di rispondere alle richieste di informazioni pervenute mediante e-mail ovvero per telefono; in ragione del legittimo interesse di quest'ultimo a garantire un servizio efficace di riscontro al cliente o potenziale cliente; (b) consentire all'utente una corretta fruizione e navigazione sul sito in ragione del legittimo interesse del Titolare a fornire un servizio adeguato e corretto tramite il proprio sito web ovvero del consenso dell'utente. DESTINATARI DEI DATI. I predetti dati non saranno oggetto di diffusione e potranno essere comunicati, oltre che ai dipendenti e collaboratori del Titolare, alla società che incaricata della gestione, manutenzione e controllo del sito web. Tale soggetto potrà visionare i dati solo per le finalità sopra indicate ovvero per prevenire o accertare eventuali attacchi informatici al sito web. DIRITTI DELL'INTERESSATO Infine, Le ricordiamo che in qualsiasi momento, mediante comunicazione da inviare al Titolare ai recapiti sopra indicati, in presenza dei presupposti di legge, potrà esercitare l’accesso ed ottenere la cancellazione, l’aggiornamento, la rettificazione, la limitazione e l’integrazione dei dati personali che la riguardano, nonché esercitare tutti i diritti previsti dal Capo III del GDPR e leggi nazionali nelle materie di loro competenza, ove ne ricorrano le condizioni. Potrà inoltre ricevere in un formato strutturato, di uso comune e leggibile da dispositivo automatico i dati personali che La riguardano. Conformemente a quanto previsto dall’art. 77 del Regolamento, può proporre reclamo all'Autorità di controllo della protezione dei dati competenti nel caso in cui ritenga che i Suoi diritti siano stati violati. Qualora il trattamento sia fondato sul nostro legittimo interesse potrà infine, in applicazione di quanto previsto dall’art. 21 del Regolamento, opporsi in qualsiasi momento al trattamento per motivi connessi alla Sua situazione particolare. INFORMATIVA COOKIE DEFINIZIONE GENERALE DI COOKIE. I Cookie sono pacchetti di informazioni inviate da un web server (es. il sito) al browser Internet dell'utente, da quest'ultimo memorizzati automaticamente sul computer e rinviati automaticamente al server ad ogni successivo accesso al sito. Per default quasi tutti i browser web sono impostati per accettare automaticamente i cookie. Tipicamente i cookie possono essere installati: (a) direttamente dal proprietario e/o responsabile del sito web (c.d. cookie di prima parte); (b) da responsabili estranei al sito web visitato dall'utente (c.d. cookie di terza parte). Ove non diversamente specificato, si rammenta che questi cookie ricadono sotto la diretta ed esclusiva responsabilità dello stesso gestore. Ulteriori informazioni sulla privacy e sul loro uso sono reperibili direttamente sui siti dei rispettivi gestori. TIPOLOGIE DI COOKIE. Questo sito web può utilizzare, anche in combinazione tra di loro i seguenti tipi di cookie classificati in base alle indicazioni del Garante Privacy e dei Pareri emessi in ambito Europeo dal Gruppo di Lavoro ex art. 29 del GDPR: Sessione, sono i cookie che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell'utente e si cancellano con la chiusura del browser, sono strettamente limitati alla trasmissione di identificativi di sessione necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito evitando il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti. Persistenti, sono i cookie che rimangono memorizzati sul disco rigido del computer fino alla loro scadenza o cancellazione da parte degli utenti/visitatori. Tramite i cookie persistenti i visitatori che accedono al sito (o eventuali altri utenti che impiegano il medesimo computer) vengono automaticamente riconosciuti ad ogni visita. I visitatori possono impostare il browser del computer in modo tale che accetti/rifiuti tutti i cookie o visualizzi un avviso ogni qual volta viene proposto un cookie, per poter valutare se accettarlo o meno. L'utente può, comunque, modificare la configurazione predefinita e disabilitare i cookie (cioè bloccarli in via definitiva), impostando il livello di protezione più elevato. Tecnici, sono i cookie utilizzati per autenticarsi, per usufruire di contenuti multimediali tipo flash player o per consentire la scelta della lingua di navigazione. In generale non è quindi necessario acquisire il consenso preventivo e informato dell'utente. Rientrano in questa fattispecie anche i cookie utilizzati per analizzare statisticamente gli accessi/le visite al sito solo se utilizzati esclusivamente per scopi statistici e tramite la raccolta di informazioni in forma aggregata. Non tecnici, sono tutti i cookie usati per finalità di profilazione e marketing. Il loro utilizzo sui terminali degli utenti è vietato se questi non siano stati prima adeguatamente informati e non abbiano prestato al riguardo un valido consenso secondo la tecnica dell'opt-in. Questi tipi di cookie sono, a loro volta, raggruppabili in base alle funzioni che assolvono in: Analitycs. sono i cookie utilizzati per raccogliere ed analizzare informazioni statistiche sugli accessi/le visite al sito web. In alcuni casi, associati ad altre informazioni quali le credenziali inserite per l'accesso ad aree riservate (il proprio indirizzo di posta elettronica e la password), possono essere utilizzate per profilare l'utente (abitudini personali, siti visitati, contenuti scaricati, tipi di interazioni effettuate, ecc.). Widgets, rientrano in questa categoria tutti quei componenti grafici di una interfaccia utente di un programma, che ha lo scopo di facilitare l'utente nell'interazione con il programma stesso. A titolo esemplificativo sono widget i cookie di facebook, google+, twitter. Advertsing, rientrano in questa categoria i cookie utilizzati per fare pubblicità all'interno di un sito. Google, Tradedoubler rientrano in questa categoria. Web beacons, rientrano in questa categoria i frammenti di codice che consentono a un sito web di trasferire o raccogliere informazioni attraverso la richiesta di un'immagine grafica. I siti web possono utilizzarli per diversi fini, quali l'analisi dell'uso dei siti web, attività di controllo e reportistica sulle pubblicità e la personalizzazione di pubblicità e contenuti. GESTIONE/DISABILITAZIONE DEI COOKIE. In alcuni browser è possibile impostare le regole per gestire i cookie, opzione che offre un controllo più preciso sulla Sua privacy. Ciò significa che è possibile disabilitare i cookie utilizzati da questo sito ovvero compiere una scelta specifica per ciascun di essi. Di seguito Le indichiamo le pagine dove sono riportate le istruzioni per la disabilitazione dei Cookie per i più diffusi browser: Internet Explorer Firefox Safari Chrome Opera MODIFICHE ALL'INFORMATIVA PRIVACY E COOKIE L'eventuale entrata in vigore di nuove normative di settore, come anche il costante esame ed aggiornamento dei servizi all'utente, potrebbe comportare la necessità di modificare le modalità e i termini descritti nella presente Informativa privacy e cookie. Sarà pertanto possibile che tale documento subisca modifiche nel tempo. La invitiamo, pertanto, a consultare periodicamente questa pagina. Il Titolare provvederà a pubblicare eventuali modifiche alla presente Informativa privacy e cookie. Le versioni precedenti della presente Informativa saranno, in ogni caso, archiviate per consentirne la consultazione. Chianti Multi Service S.r.l.

Chiudi