Gran Mugello Day 2017, la festa al Palazzo dei Vicari

Con il “Settello”, coltello che celebra i 700 anni della tradizione coltellinaia di scarperia, il sindaco Federico ignesti taglia la prima forma di Gran Mugello Ubaldino produzione 2016. Un rito giunto ormai alla sua settima edizione e che ogni anno nel mese di ottobre vede festeggiare il formaggio a pasta cotta made in mugello.

Qui sotto questa torre del XIII secolo stagionano per almeno 1 anno le forme di una prima eccellenza toscana.

“Le Grotte Ubaldine sono ambienti naturali, perfette per la stagionatura” – racconta Carlo Bolli, Storica Fattoria il Palagiaccio – “con una umidità ed una temperatura che permette al formaggio di stagionare in modo eccezionale. Il formaggio viene anche massaggiato in crosta con olio extravergine di oliva, restituendogli aromi e morbidezza.”

Un prodotto completamente artigianale in ogni sua lavorazione, questo formaggio nasce infatti esclusivamente con il latte di fattoria prodotto da settembre a maggio. I suoi punti di foza: la filiera cortissima ed rispetto della stagionalità.

“La dieta Mediterranea significa biodiversità, stagionalità ed equilibrio” – racconta Luigi Bolli, Storica Fattoria il Palagiaccio – “nell’ambito di una altissima qualità che noi in Italia abbiamo la fortuna di avere. Siamo il punto di riferimento mondiale per il cibo, che per noi è anche cultura.“

Un evento quello del Gran Mugello Day che ha visto la partecipazione anche del direttore di Culture Magazine, importante e prestigiosa rivista americana dedicata al food.

“La Storica Fattoria il Palagiaccio è un bellissimo esempio di azienda dove convivono il presente, con le innovazioni tecnologiche e le lavorazioni artigianali che seguono un rigido percorso di qualità, insieme alla storia.” – racconta Ms. Lassa Skinner  C.E.O. di “Cultur Magazine”C’è tanto passato infatti, le Grotte Ubaldine, la Torre, Il Gran Mugello Ubaldino che nasce qui nella Fattoria il Palagiaccio è un formaggio di altissima qualità che racconta una storia millenaria.”

Durante l’evento anche la premiazione dei 3 vincitori del contest Lattidamanangiare 3.0.il concorso dedicato ai foodblogger italiani, la vincitrice di quest’anno arriva dal piemonte: Arianna Rogina.

Non solo food al gran mugello day, il latte primo cosmetico naturale nella storia,  viene utilizzato dall’azienda anche per la realizzazione di una linea di prodotti cosmetici di altissima qualità.

“Il latte è sempre stato considerato il primo cosmetico naturale nella storia, e questa tradizione è stata ripresa da Tuscany Farm nella linea di prodotti per il viso e per il corpo.” – racconta Massimo Rovini, direttore commerciale Tuscany Farm – “ Tuscany Farm rappresenta la bellezza del mondo del Mugello, abbiamo linee per la grande distribuzione, per la farmacia con formulazioni particolari, e punta di diamante la linea bambino.”

Appuntamento per tutti al 2018, al palazzo dei vicari di Scarperia, in Mugello

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: