La sua importanza è legata al ricco archivio di lettere e registri da lui lasciato, lo stesso fu murato in un pozzo di scale in disuso e ritrovato solo nel XIX secolo. E’ a Francesco Datini che viene attribuita l’invenzione del sistema di aziende.

[cml_media_alt id='2757']justbeautiful_datini_2[/cml_media_alt] [cml_media_alt id='2756']justbeautiful_datini_1[/cml_media_alt]

Presso la Casa Museo di Francesco Datini si è svolto, “Prato fra le righe”, un appuntamento organizzato dall’associazione “Viaggi e scoperte” in cui sono stati presentati 3 libri di autori emergenti pratesi.

Laura Nardi, “Scacco al Re” Furio Mazzoni “l’asfalto e la palude” Federica Borsini “Quattro figlie virtuose”

[cml_media_alt id='2759']justbeautiful_datini_4[/cml_media_alt] [cml_media_alt id='2758']justbeautiful_datini_3[/cml_media_alt]

 Contatti: http://www.viaggiescoperte.it/prato-tra-le-righe/

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: