Canto dal greco “Kantos” Fiorentini cosiddetta ‘l’angolo formato dall’intersezione di due strade, erano luoghi di incontro, dove c’erano logge d’interesse, negozi e speziali frequentati dai cittadini.

Il Canto dei Diavoli si trova all’angolo di via de Vecchietti via Strozzi
La leggenda ha inizio nel 1200 durante un sermone di San Pietro Martire, monaco domenicano, apparve un cavallo nero spaventato. L’animale sarebbe poi lanciato al galoppo contro la folla di fedeli riuniti in preghiera. Si dice che l’animale era proprio il diavolo sotto mentite spoglie ha cercato di corrompere l’anima di San Pietro. L’uomo è riuscito a spaventare il cavallo demoniaco che scomparve di fronte all’angolo di Via de Vecchietti.

storiagrafia a cura di Pierfrancesco Listri

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: