La bandiera per definizione è riconosciuta come un drappo di stoffa o di altro materiale raffigurante uno o più colori o effigi araldiche; di norma è issata su un’asta o su una corda, ed è individuata nella storia come emblema o mezzo di segnalazione. Rappresenta infatti simbolicamente uno Stato, una comunità regionale, linguistica o etnica ma più generalmente è riconosciuta come un simbolo di un insieme di persone unite da un filo logico comune.

Il Canto dei Banderai si trova all’ angolo tra via dè Tavolini e via dè Calzaiuoli
Nel rinascimento Firenze era ricca spettacoli e cortei dove la principessa èra appunto la bandiera

storiografia a cura di Pierfrancesco Listri.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: