Fiorentina, tra il rimpianto del passato e la contestazione del presente

Dopo il quindicesimo pareggio si aprono due possibilità al tifoso viola

CMT_Orizzontale

Come il passato si scontra col presente. Appena trascorsi i festeggiamenti in Piazza della Signoria e le celebrazioni sui social per i compleanni di Batistuta, Antognoni, Rui Costa ed Edmundo è giunto il tempo di “rituffarsi” in campionato. Un tuffo poco salutare nell’attualità calcistica dato che la Fiorentina di Stefano Pioli è la primatista del torneo per i pareggi, ben 15 su 30 partite, un record poco invidiabile nel calcio dei tre punti a vittoria ma significativo.

I viola non perdono, ma non sanno più vincere. Dalle difficoltà in fase realizzativa di inizio campionato esemplificate nell’annata no di Simeone si è passati a quelle nelle retrovie con una difesa mal protetta dal centrocampo e incerta nei basilari. È insomma cambiato in un certo senso l’ordine dei fattori ma non il risultato. Ecco così che al tifoso viola si aprono due possibilità, tra loro collegate: il rimpianto del passato e la contestazione del presente. Una volta il pareggio a Roma con i giallorossi sarebbe stato accolto positivamente, adesso è soltanto una perlina di un triste rosario di cui non si intravede la fine.

Il tabellino

Officina dei Saponi

Mercoledì 3 aprile, ore 21 Stadio Olimpico di Roma.

Roma – Fiorentina 2-2

Roma: Mirante, Santon (68’ Karsdorp), Fazio, Juan Jesus, Kolarov, Cristante, Nzonzi, Zaniolo (75’ Under), Kluivert (58’ Pellegrini), Dzeko, Perotti. All. Ranieri.
Fiorentina: Lafont, Milenkovic, Pezzella, Hugo, Biraghi, Benassi (62’ Chiesa), Veretout, Dabo, Muriel, Simeone (68’ Mirallas), Gerson. All. Pioli.
Arbitro: Davide Massa.
Marcatori: 12’ Pezzella, 14’ Zaniolo, 51’ Gerson, 57’ Perotti.

Note: ammoniti Milenkovic, Biraghi, Veretout, Simeone, Perotti, Kolarov, Karsdorp.

Enjoy Chianti

Paolo Mugnai

View posts by Paolo Mugnai
Giornalista e scrittore, appassionato di Fiorentina al punto da dedicarle più libri. Spera in un mondo migliore, dove i viola vincano il loro terzo scudetto.
Scroll to top
Pallium
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: