“Di Seme in Seme”, incontro tra filiere di grani della tradizione, eventi e street food

CMT_Orizzontale

Il grano come simbolo di fertilità e di vita. E’ con questo spirito che l’Associazione Produttori Colline Toscane organizza la prima edizione di “Di Seme in Seme”, evento dedicato a uno dei prodotti tipici della nostra terra che si svolgerà sabato 7 ottobre, dalle 10,30 alle 22. A Montespertoli, nella splendida cornice del Centro per la cultura della Vite e del Vino “I Lecci”, saranno presenti molte filiere dal nord al sud Italia e perfino dalle isole, nate da punti diversi della catena: la molitura (Grani Antichi di Montespertoli), lo sviluppo locale congiunto (enti locali, agricoltori), la panificazione (Stupinigi), i gruppi di acquisto e il distretto di economia solidale e rurale (11 Grani).

“Siamo convinti che l’unica strada percorribile per un’agricoltura sostenibile e di qualità sia la sinergia e la collaborazione con gli altri soggetti del settore – ha spiegato Diego Tomasulo, presidente di APCT – Per questo abbiamo organizzato questa iniziativa, condividendone lo spirito con i rappresentanti delle filiere di tutta Italia che parteciperanno, ma soprattutto condividendo le buone pratiche, cercando di diffonderle anche all’esterno delle nostre reti”.

Si partirà alle 10,30 con un convegno in cui le filiere racconteranno le loro esperienze e condivideranno difficoltà, successi e ipotesi di collaborazioni comuni. Si affronteranno questioni delicate come quelle degli ungulati, un problema comune per tutte le filiere dei grani e non solo. La vista “allargata” della Rete Semi Rurali potrà fornire un utile spunto anche rispetto alle esperienze europee e internazionali sul tema.

Officina dei Saponi

“Siamo felici che venga organizzato a Montespertoli questo incontro tra le diverse realtà del settore sparse per l’Italia – ha affermato l’assessore alla Cultura e al Turismo del Comune di Montespertoli, Elena Ammirabile – Come amministrazione abbiamo sin da subito supportato e promosso il progetto dei Grani Antichi e auspichiamo che questo percorso continui. Per noi l’agricoltura è anche turismo, perché il prodotto locale rappresenta non solo la principale forza economica del nostro territorio ma modella le nostre colline, quel paesaggio che ci fa conoscere in Italia e nel mondo”.

La presenza del CREA – Centro di ricerca Cerealicoltura e Colture Industriali – con la dottoressa Patrizia Vaccino – aiuterà a comprendere l’importanza della conservazione del seme, indispensabile servizio per il futuro dei grani. Ma la discussione potrà utilmente allargarsi a un’idea più ampia di biodiversità della quale i grani sono solo una piccola parte.

Protagonista della giornata sarà dunque il grano, in particolare la filiera nata a Montespertoli grazie alla costituzione dell’associazione Grani Antichi di Montespertoli, che opera sul territorio da 10 anni. “Tutto è nato grazie alla volontà di ognuno di noi e grazie naturalmente all’appoggio del Comune di Montespertoli e della Facoltà di Agraria dell’Università di Firenze – ha raccontato il fornaio Marco Panchetti, aderente all’associazione Grani Antichi – Siamo cresciuti molto, considerando che il primo anno producevamo 70 quintali di grano mentre quest’anno siamo arrivati 3mila quintali, e oggi siamo riconosciuti come una delle 60 buone pratiche nel mondo per quanto riguarda l’agricoltura. Gli esperti economisti ci prendono per matti quando diciamo che vogliamo diffondere le nostre pratiche favorendo la nascita di realtà come la nostra nel resto del Paese. Ma il nostro obiettivo non è il guadagno quanto piuttosto cercare di cambiare il modo di fare agricoltura. Noi mettiamo al primo posto l’agricoltore, perché da lui e dalla tutela e valorizzazione del suo lavoro che parte la filiera. Stiamo allargando sempre di più la nostra rete e con questo evento speriamo di diffondere ulteriormente il nostro modo di intendere l’agricoltura”.

Secondo Enrico Roccato, referente di SlowFood Empolese Valdelsa, “non c’è un serio volano economico che rafforzi questi settori dell’agricoltura. Quindi, eventi come questo servono per ricordare che esiste un’agricoltura diversa e per sollecitare tutti a un impegno maggiore. Perché se non si facesse rete, solo i buoni propositi non porterebbero da nessuna parte”.

Presente alla presentazione del convegno anche l’associazione Seminaria, rappresentata dal presidente Dario Boldrini, che condivide i valori e la filosofia che stanno alla base del progetto dei grani antichi: “Anche noi, nel nostro ambito, cerchiamo di ‘seminare’ buone pratiche, diffondendo i valori del nostro territorio e l’importanza della biodiversità e della sua sostenibilità. E lo facciamo in particolare nelle nuove generazioni perché il futuro dipende principalmente da loro. Aderiamo con entusiasmo a un’iniziativa che interessa concetti come la bellezza, la biodiversità e il valore del paesaggio”.

PROGRAMMA DEL CONVEGNO

–        Ore 10,30 – Saluto del Sindaco di Montespertoli Giulio Mangani

–        Ore 10,45 – Saluti dell’Associazione produttori Colline Toscane con il presidente Diego Tomasulo e il vice presidente Alessio Gallerini e introduzione alle filiere.

Le filiere che interverranno, saranno:

–        Ore 11,00- Centro di ricerca Cerealicotura e Colture Industriali -CREA-(Vercelli): Patrizia Vaccino

–        Ore 11,10- Associazione dei Grani Antichi di Montespertoli (Guido Gualandi, Gianni Paciscopi, Francesca Castioni)

–        Ore 11,25-Associazione dei grani di tradizione dell’Oltrepò (Anna Rodeghiero, Paolo Santinello, Giorgio Bertelegni)

–        Ore 11,35-Associazioni Grani di Tradizione Sardegna: Seminow (gruppo d’azione per la tutela della agro biodiversità locale)

–        Ore 11,45-Filiera della farina di Stupinigi/Panacea : Gian Carlo Costa

–        Ore 11,55-Filiera degli 11 grani – progetto DESR Parco Agricolo Sud Milano : Luciana Maroni e Daniela Ponzi

 A seguire interverranno:

–        Ore 12,05-La parola al Tutor in Agricoltura Biodinamica e Filiera dei Cereali Franco Pedrini

–        Ore 12.15- Il veterinario Alberto Profumo parlerà di questioni delicate come quelle degli ungulati, un problema comune per tutte le filiere dei Grani e non solo..

–        Ore 12,25-Toccherà a Dario Boldrini,che dopo tre stagioni in Rai con Geo&Geo ci parlerà della sua associazione Seminaria, con biodiversità ed apertura  alle eccellenze prodotte sul nostro territorio.

–        Ore 12,45- La parola a Slow Food, con il Fiduciario della condotta dell’Empolese Valdelsa Enrico Roccato

–        Ore 12,50-In conclusione la parola alla Consigliera Internazionale Raffaella Grana ,che ci parlerà di cibo e comunità.

–        Ore13,00-Saluto finale da parte del presidente Diego Tomasulo dell’A.P.C.T  alle filiere in rappresentanza da tutta Italia.

L’EVENTO

Nel corso della giornata ci sarà un momento dedicato alla rievocazione storica, riproponendo un ambiente similare degli inizi del ‘900. Saranno proposte varie attività come un laboratorio di orticultura naturale per i bambini (esperienze pratiche di riciclo, semina e contatto con la terra e le piante), 4 Passi ai Lecci in compagnia di Dario Boldrini (passeggiata tematica nella bellezza dei valori del paesaggio e nell’osservazione degli elementi in natura), la Carrozza dei Cocchieri del Chianti, una mostra di Cinquecento d’epoca e un tour in E-bike a cura di Toscana by Bike. Faranno da cornice gli studenti dell’Istituto Agrario e Alberghiero Federigo Enriques di Castelfiorentino all’opera nella lavorazione delle materie prime locali con trasformazione in diretta di formaggio, miele etc.

IL CIBO

Le aziende dell’Associazione Produttori Colline del Chianti proporranno street food a chilometro zero per tutti gli ospiti dell’evento a partire dalle ore 13,00.

 L’Azienda Agricola Nieddu proporrà il tagliere di formaggi con miele o confetture, il Podere Ribaldaccio ci delizierà col suo famosissimo Cacciucco del Chianti, mentre l’Azienda Agricola Romagnoli cucinerà il bollito. La Macelleria Gagliano porterà taglieri di salumi misti, panino con arista o porchetta e i classici panini con affettato. Non mancherà nemmeno il tartufo con l’Azienda Agricola Il Sole di Nebbiano che proporrà lo sformatino al tartufo, zuppa di farro con salsiccia e tartufo e le lasagne al tartufo, mentre l’azienda Blomming Garden ci presenterà gli “Gli stuzzichini del contadino”: tris di crostoni con caprino e confettura di cipolla, pesto e pomodori secchi, pomodoro casereccio piccante e cheesecake.

Il Forno Romolino porterà invece la sua celebre Schiacciata con uva e la pastiera di farro di grani antichi, mentre l’Azienda Agricola Il Sorbeto soddisferà i palati con ficattole dolci con zucchero e miele e anche una variante salata. Presente anche lo Chef Mario Monechi che cucinerà crostini toscani ed il peposo, mentre la Macelleria Frittelli ci offrirà la sua  grigliata mista con wurstel, salsiccia, rigatino e pollo, la tagliata di vitellone con rucola e pomodorini, i suoi famosi hamburger  e le lasagne al ragù.

eChiantiShop

redazione rossorubino

View posts by redazione rossorubino
La redazione di rossorubino.tv aggiorna quotidianamente il webmagazine con notizie e comunicati stampa dalla Toscana
Scroll to top
Pallium
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Gentilissimo Utente, con il presente documento ed in conformità all'art. 13 del Regolamento (UE) 2016/679 (di seguito solo “GDPR”) Le vengono fornite le informazioni relative ai trattamenti dei Suoi dati personali effettuati all'interno di questo Sito web. TITOLARE DEL TRATTAMENTO. Il Titolare del trattamento è la società Chianti Multi Service S.r.l., con sede in 50012 Bagno a Ripoli, Via Chiantigiana, 103/103A, codice fiscale e partita iva 04838940486, e-mail info@chiantimultiservice.it tel. 0550163423 (di seguito solo “Titolare”) TIPOLOGIE DI DATI RACCOLTI E TRATTATI. Il presente sito web acquisisce e tratta i seguenti dati personali: Dati di navigazione I sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento di questo sito web acquisiscono, nel corso del loro normale esercizio, alcuni dati personali la cui trasmissione è implicita nell'uso dei protocolli di comunicazione di Internet. In questa categoria di dati rientrano: gli indirizzi IP, il tipo di browser utilizzato, il sistema operativo, il nome di dominio e gli indirizzi di siti web dai quali è stato effettuato l'accesso, le informazioni sulle pagine visitate dagli utenti all'interno del sito, l'orario d'accesso, la permanenza sulla singola pagina, l'analisi di percorso interno ed altri parametri relativi al sistema operativo e all'ambiente informatico dell'utente. Ulteriori categorie di dati Si tratta di tutti quei dati personali forniti dal visitatore attraverso il sito, ad esempio, scrivendo ad un indirizzo di posta elettronica indicati nell'apposita sezione presente sul sito web per richiedere informazioni oppure telefonando ai numeri di telefono per avere un contatto diretto con il Titolare. Cookie Le informazioni dettagliate dei cookie utilizzati dal sito web sono riportate nell'apposita informativa posta in calce alla presente. FINALITÀ E BASE GIURIDICA DEL TRATTAMENTO. I dati raccolti sono trattati per perseguire le seguenti finalità: (a) consentire al Titolare di rispondere alle richieste di informazioni pervenute mediante e-mail ovvero per telefono; in ragione del legittimo interesse di quest'ultimo a garantire un servizio efficace di riscontro al cliente o potenziale cliente; (b) consentire all'utente una corretta fruizione e navigazione sul sito in ragione del legittimo interesse del Titolare a fornire un servizio adeguato e corretto tramite il proprio sito web ovvero del consenso dell'utente. DESTINATARI DEI DATI. I predetti dati non saranno oggetto di diffusione e potranno essere comunicati, oltre che ai dipendenti e collaboratori del Titolare, alla società che incaricata della gestione, manutenzione e controllo del sito web. Tale soggetto potrà visionare i dati solo per le finalità sopra indicate ovvero per prevenire o accertare eventuali attacchi informatici al sito web. DIRITTI DELL'INTERESSATO Infine, Le ricordiamo che in qualsiasi momento, mediante comunicazione da inviare al Titolare ai recapiti sopra indicati, in presenza dei presupposti di legge, potrà esercitare l’accesso ed ottenere la cancellazione, l’aggiornamento, la rettificazione, la limitazione e l’integrazione dei dati personali che la riguardano, nonché esercitare tutti i diritti previsti dal Capo III del GDPR e leggi nazionali nelle materie di loro competenza, ove ne ricorrano le condizioni. Potrà inoltre ricevere in un formato strutturato, di uso comune e leggibile da dispositivo automatico i dati personali che La riguardano. Conformemente a quanto previsto dall’art. 77 del Regolamento, può proporre reclamo all'Autorità di controllo della protezione dei dati competenti nel caso in cui ritenga che i Suoi diritti siano stati violati. Qualora il trattamento sia fondato sul nostro legittimo interesse potrà infine, in applicazione di quanto previsto dall’art. 21 del Regolamento, opporsi in qualsiasi momento al trattamento per motivi connessi alla Sua situazione particolare. INFORMATIVA COOKIE DEFINIZIONE GENERALE DI COOKIE. I Cookie sono pacchetti di informazioni inviate da un web server (es. il sito) al browser Internet dell'utente, da quest'ultimo memorizzati automaticamente sul computer e rinviati automaticamente al server ad ogni successivo accesso al sito. Per default quasi tutti i browser web sono impostati per accettare automaticamente i cookie. Tipicamente i cookie possono essere installati: (a) direttamente dal proprietario e/o responsabile del sito web (c.d. cookie di prima parte); (b) da responsabili estranei al sito web visitato dall'utente (c.d. cookie di terza parte). Ove non diversamente specificato, si rammenta che questi cookie ricadono sotto la diretta ed esclusiva responsabilità dello stesso gestore. Ulteriori informazioni sulla privacy e sul loro uso sono reperibili direttamente sui siti dei rispettivi gestori. TIPOLOGIE DI COOKIE. Questo sito web può utilizzare, anche in combinazione tra di loro i seguenti tipi di cookie classificati in base alle indicazioni del Garante Privacy e dei Pareri emessi in ambito Europeo dal Gruppo di Lavoro ex art. 29 del GDPR: Sessione, sono i cookie che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell'utente e si cancellano con la chiusura del browser, sono strettamente limitati alla trasmissione di identificativi di sessione necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito evitando il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti. Persistenti, sono i cookie che rimangono memorizzati sul disco rigido del computer fino alla loro scadenza o cancellazione da parte degli utenti/visitatori. Tramite i cookie persistenti i visitatori che accedono al sito (o eventuali altri utenti che impiegano il medesimo computer) vengono automaticamente riconosciuti ad ogni visita. I visitatori possono impostare il browser del computer in modo tale che accetti/rifiuti tutti i cookie o visualizzi un avviso ogni qual volta viene proposto un cookie, per poter valutare se accettarlo o meno. L'utente può, comunque, modificare la configurazione predefinita e disabilitare i cookie (cioè bloccarli in via definitiva), impostando il livello di protezione più elevato. Tecnici, sono i cookie utilizzati per autenticarsi, per usufruire di contenuti multimediali tipo flash player o per consentire la scelta della lingua di navigazione. In generale non è quindi necessario acquisire il consenso preventivo e informato dell'utente. Rientrano in questa fattispecie anche i cookie utilizzati per analizzare statisticamente gli accessi/le visite al sito solo se utilizzati esclusivamente per scopi statistici e tramite la raccolta di informazioni in forma aggregata. Non tecnici, sono tutti i cookie usati per finalità di profilazione e marketing. Il loro utilizzo sui terminali degli utenti è vietato se questi non siano stati prima adeguatamente informati e non abbiano prestato al riguardo un valido consenso secondo la tecnica dell'opt-in. Questi tipi di cookie sono, a loro volta, raggruppabili in base alle funzioni che assolvono in: Analitycs. sono i cookie utilizzati per raccogliere ed analizzare informazioni statistiche sugli accessi/le visite al sito web. In alcuni casi, associati ad altre informazioni quali le credenziali inserite per l'accesso ad aree riservate (il proprio indirizzo di posta elettronica e la password), possono essere utilizzate per profilare l'utente (abitudini personali, siti visitati, contenuti scaricati, tipi di interazioni effettuate, ecc.). Widgets, rientrano in questa categoria tutti quei componenti grafici di una interfaccia utente di un programma, che ha lo scopo di facilitare l'utente nell'interazione con il programma stesso. A titolo esemplificativo sono widget i cookie di facebook, google+, twitter. Advertsing, rientrano in questa categoria i cookie utilizzati per fare pubblicità all'interno di un sito. Google, Tradedoubler rientrano in questa categoria. Web beacons, rientrano in questa categoria i frammenti di codice che consentono a un sito web di trasferire o raccogliere informazioni attraverso la richiesta di un'immagine grafica. I siti web possono utilizzarli per diversi fini, quali l'analisi dell'uso dei siti web, attività di controllo e reportistica sulle pubblicità e la personalizzazione di pubblicità e contenuti. GESTIONE/DISABILITAZIONE DEI COOKIE. In alcuni browser è possibile impostare le regole per gestire i cookie, opzione che offre un controllo più preciso sulla Sua privacy. Ciò significa che è possibile disabilitare i cookie utilizzati da questo sito ovvero compiere una scelta specifica per ciascun di essi. Di seguito Le indichiamo le pagine dove sono riportate le istruzioni per la disabilitazione dei Cookie per i più diffusi browser: Internet Explorer Firefox Safari Chrome Opera MODIFICHE ALL'INFORMATIVA PRIVACY E COOKIE L'eventuale entrata in vigore di nuove normative di settore, come anche il costante esame ed aggiornamento dei servizi all'utente, potrebbe comportare la necessità di modificare le modalità e i termini descritti nella presente Informativa privacy e cookie. Sarà pertanto possibile che tale documento subisca modifiche nel tempo. La invitiamo, pertanto, a consultare periodicamente questa pagina. Il Titolare provvederà a pubblicare eventuali modifiche alla presente Informativa privacy e cookie. Le versioni precedenti della presente Informativa saranno, in ogni caso, archiviate per consentirne la consultazione. Chianti Multi Service S.r.l.

Chiudi