Corri la vita, per la lotta al tumore al seno

Domenica 25 settembre a Firenze alle 9,30 da Piazza del Duomo partirà CORRI LA VITA, la manifestazione presieduta da Bona Frescobaldi che unisce in un unico evento sport, cultura e beneficenza. Si potrà scegliere di partecipare alla passeggiata o alla corsa alla scoperta di splendidi palazzi, giardini e luoghi sacri, che si nascondono tra le vie e le piazze del centro storico fiorentino, molti dei quali aperti al pubblico per l’occasione, grazie alle visite guidate gratuite a cura di Città Nascosta. Tra questi il Cenacolo di Ognissanti affresco realizzato nel 1488 da Domenico Ghirlandaio; la Chiesa di San Filippo Neri, raro e bellissimo esempio di edificio barocco a Firenze; due chiostri e l’ex refettorio con affresco di Bernardino Poccetti, che fanno parte del complesso monumentale del Seminario Maggiore; il cortile di Palazzo Bartolini Salimbeni, progettato da Baccio d’Agnolo negli anni venti del Cinquecento.

Nel pomeriggio indossando la maglia ufficiale di CORRI LA VITA 2016, di colore azzurro fluorescente offerta da Salvatore Ferragamo o esibendo il regolare certificato di iscrizione, si potranno visitare gratuitamente dalle 14 alle 18 alcuni importanti musei fiorentini, tra cui il Museo Salvatore Ferragamo con la mostra Tra arte e moda, sulle molteplici forme di dialogo tra questi due mondi; la mostra Ai Weiwei. Libero a Palazzo Strozzi, che indaga con un percorso di installazioni monumentali, sculture, foto e video, dal forte impatto politico e simbolico, il lavoro e il genio creativo dell’artista cinese divenuto simbolo della lotta per la libertà di espressione; il Museo Bardini (chiusura alle 17) che ospita una eclettica collezione di dipinti, cassoni, tappeti orientali, sculture, con opere come la Madonna dei cordai di Donatello e il San Michele Arcangelo dipinto da Antonio del Pollaiolo; l’Orto Botanico con una grande varietà di piante tropicali, alimentari, medicinali e alberi monumentali; Palazzo Medici Riccardi e gli affreschi di Benozzo Gozzoli e Luca Giordano; il Museo Gucci; il Museo Casa di Dante; la Fondazione Scienza e Tecnica che aprirà il Gabinetto di Fisica.

Le iscrizioni a CORRI LA VITA si apriranno il 1° settembre 2016 in numerosi luoghi a Firenze o sul sito www.boxofficetoscana.it. Tutti i fondi raccolti permetteranno di finanziare progetti no-profit specializzati nella cura, nell’assistenza e nella riabilitazione psico-fisica di donne malate di tumore al seno, ma anche nella prevenzione e diagnosi precoce della malattia.

Durante tutto l’anno è possibile sostenere CORRI LA VITA Onlus, maggiori informazioni su http://www.corrilavita.it/donazioni/, perché Donare è Partecipare!

www.corrilavita.it Seguici su FB e Instagram Twitter @Corrilavita Hashtag #corrilavita

Virginia Raffaele testimonial di CORRI LA VITA 2016

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: