Concorso Nazionale di Prosa Lirica Inedita “Io vidi”, premiazione a Marradi

Si terrà a Marradi sabato 13 ottobre ore 16 nella sede del Centro Studi Campaniani Via Castelnaudary , 5 la cerimonia di premiazione del 3° Concorso Nazionale di Prosa Lirica Inedita, indetto dal Centro Studi Campaniani in collaborazione con l’Accademia “Il Fauno” di Firenze e con il patrocinio del Consiglio Regionale della Toscana e del Comune di Marradi e si ripeterà in seconda fase venerdì 9 novembre ore 17 a Firenze nella sede del Consiglio Regionale.

Il primo premio è stato assegnato a Delsale Tiziana di Novara per l’opera Nedo, al secondo posto Caratozzolo Vittorio di Trento per Anima scalza tra gli ulivi e al terzo Minotti Davide di Frosinone per Passaggio ponte verso Tunisi e ritorno. La giuria del premio, composta da: Ceragioli Fiorenza, critico letterario, Costanza Geddes da Filicaia, docente universitario e scrittrice, Mirna Gentilini, presidente del Centro Studi Campaniani, Lamberto Lilli, presidente dell’Accademia “Il Fauno” di Firenze ed Enrico Nistri, giornalista e scrittore, ha stilato la graduatoria dei premiati dal 4° al 10°classificato in cui risultano rispettivamente i seguenti concorrenti: Silvia Bettuzzi (Cordenons – Pordenone) con Verdi penombre d’eternità, Egidio Belotti (Fossano – Cuneo) con Oltre le parole leggere, Stefano Mazza (Bologna) con Piccola luce, Valeria D’Amico (Foggia), con Il mio deserto, Claudio Mecenero (Fagnano – Varese) con Ricordo, Massimiliano Bardotti (Castel Fiorentino) con Ora la pietra che tace…, Giuseppe Montani (Firenze) con Fuga.

Il concorso, che si svolge con cadenza biennale, in questa terza edizione aveva la finalità di celebrare il 110° centenario del viaggio di Dino Campana in Argentina attraverso la stesura di un testo in cui i concorrenti dovevano porre come incipit una frase o un rigo tratto a loro scelta dalle tre prose poetiche presenti nei Canti Orfici che riguardano l’esperienza sud americana del poeta.

La partecipazione è stata buona: sono giunti elaborati da tutte le parti d’Italia ed anche dalla Francia. Peccato che alcuni lavori si siano dovuti escludere perché scritti in versi e non in prosa lirica come richiesto dal bando del concorso proprio per evidenziare una specificità della poesia di Campana.

Il programma della giornata prevede dopo l’introduzione del presidente del Centro Studi Campaniani Mirna Gentilini, del presidente dell’Accademia “Il Fauno” Lamberto Lilli e il saluto del sindaco di Marradi Tommas Triberti, gli interventi del critico letterario Fiorenza Ceragioli e del giornalista e scrittore Enrico Nistri. Concluderà l’evento il concerto dal titolo Canzoni Orfiche del “Vento dell’Altrove”, gruppo vincitore del contest musicale del MEI di Faenza, con Giacomo Panicucci (voce,violino e chitarra) e Gabriele Cavallini (voce e piano).

Per servizi di noleggio, esperienze nel Chianti, tour in Toscana e degustazioni  www.enjoychianti.com

Enjoy Chianti

redazione rossorubino

View posts by redazione rossorubino
La redazione di rossorubino.tv aggiorna quotidianamente il webmagazine con notizie dalla Toscana
Scroll to top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: