Borgo San Lorenzo, un giardino di tutti e per tutti

Inaugurato il giardino dedicato a Dino Campana e Sibilla Aleramo

Storica Fattoria Palagiaccio

Con una cerimonia semplice quanto sentita, i giardini dedicati a Dino Campana e Sibilla Aleramo  hanno avuto la loro consacrazione ufficiale.

Ho raccontato in questo post le premesse per questa iniziativa che dà un volto completamente rinnovato al piccolo parco in Piazza Alpigiani di fronte la Stazione ferroviaria di Borgo San Lorenzo. Il Sindaco Paolo Omoboni e il Presidente della Pro Loco Alessio Capecchi hanno scoperto l’insegna del giardino, un’opera in ceramica realizzata da Vieri Chini. Ciò costituirà fra l’altro una ulteriore occasione per promuovere l’immagine di un paese che dal dicembre 2017 ha ottenuto dal Ministero dello Sviluppo Economico il riconoscimento ufficiale di Città della ceramica. Borgo è la quarta realtà della Toscana a poter contare su questo blasone.

Officina dei Saponi

“Questa aiuola”- ha spiegato poi il Sindaco – “fa parte sì di un progetto di riqualificazione più ampio che prevedeva 80 nuovi posti auto, ma abbiamo deciso con entusiasmo di concretizzare questa idea di Beatrice Niccolai, subito ripresa dall’Assessore alla Cultura Cristina Becchi e dalla Pro Loco. I ragazzi delle Scuole secondarie e del Liceo Giotto Ulivi parteciperanno alla manutenzione di questa che non è solo un’area riqualificata, ma vogliamo divenga anche luogo di incontro e di incontri culturali. E, in quanto luogo di tutti, è positivo che ognuno dia il suo contributo a curarlo.”

Bacheca su design di Luca Mommarelli

Applausi per Omoboni e per Beatrice Niccolai che, visibilmente emozionata, ha ricordato come  “ieri stavo piantando delle piantine qui, e dei ragazzi immigrati mi hanno chiesto cosa facevo e hanno voluto darmi una mano. L’ordine porta ordine, e ci si deve riappropriare dell’educazione civica. E il bello porta bello, e questo non può che dare speranza a tutti”.

Subito dopo ha avuto inizio l’annunciata escursione condotta da Elena e Andrea, guide ambientali, verso i luoghi di Dino Campana e Sibilla Aleramo. Elena ha assicurato che sarà la prima di una lunga serie. La nebbia fuori stagione che infastidiva la prima mattina si è sollevata giusto in tempo per far partire la camminata sotto i migliori auspici.

 

eChiantiShop

Paolo Marini

View posts by Paolo Marini
Scrittore, blogger, attivo divulgatore culturale in particolare su argomenti storici e/o artistici.
Scroll to top
Fondazione Firmo
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: