Bagno a Ripoli, si apre la rassegna teatrale “In Fonte Veritas”

Dal 28 aprile al 4 maggio al Teatro La Fonte in programma tanti spettacoli tra contemporaneo e tradizione, teatro ragazzi e master-class

Storica Fattoria Palagiaccio

Dal 28 aprile al 4 maggio al Teatro La Fonte di Bagno a Ripoli con In Fonte Veritas si respirerà l’atmosfera dei grandi festival internazionali. In programma spettacoli tra contemporaneo e tradizione, teatro ragazzi e master-class con maestri internazionali.

Il Festival è organizzato dal Centro di Teatro Internazionale con la direzione artistica della Regista russa Olga Melnik, grazie al patrocinio di Regione Toscana, Città Metropolitana, Comune di Firenze e Comune di Bagno a Ripoli e con il contributo di Unicoop Firenze, Centro per la Cultura Lingua Russa “Raduga” e Cesvot.

Le compagnie che per tutta la settimana si alterneranno sul palco vengono dal Marocco, dalla Russia, dalla lontana Siberia e dalla vicinissima Toscana, ma tutti avranno come comun denominatore la capacità di saper comunicare a tutta la famiglia. Tanti i linguaggi usati come la pantomima, clownerie, la commedia dell’arte scelti ogni volta per portare in scena testi classici, fiabe e storie inedite. Varie proposte per riuscire a trasmettere l’amore per il teatro a spettatori da 0 a 100 anni.

Ad impreziosire questa intensa settimana si alterneranno nella giuria d’onore stimati ospiti del mondo artistico teatrale e non solo come Daniela Morozzi, Alessandro Riccio, Doretta Boretti, Andrea Stella, Carlo Terzo, Sonia Sestini, Alla Zorina. Inoltre gli attori e/o aspiranti attori potranno partecipare a tre diversi Master Class con Maestri internazionali.

Anche per questa edizione tutti gli spettacoli del Festival saranno ad ingresso gratuito.

Foto tratta dalla pagina fb di In Fonte Veritas.

Enjoy Chianti

redazione rossorubino

View posts by redazione rossorubino
La redazione di rossorubino.tv aggiorna quotidianamente il webmagazine con notizie dalla Toscana
Scroll to top
Fondazione Firmo
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: