Archeologia a tavola, laboratorio per bambini

Sabato 21 luglio ore 18.00 Museo archeologico comprensoriale del Mugello e della Val di Sieve

Il Sistema museale diffuso del Mugello e della Val di Sieve partecipa all’iniziativa del MiBACT “2018, anno del cibo italiano” con il progetto Archeologia a tavola che vuole presentare all’interesse del pubblico il ruolo centrale che da sempre il cibo ha ricoperto nella storia dell’uomo, non solo perché materia necessaria alla sua sopravvivenza, ma soprattutto per essere un elemento fondamentale alla comprensione delle diverse culture che si sono succedute nei millenni.

Gli oggetti conservati nei Musei archeologici del Sistema (Centro di Documentazione Archeologica di Sant’Agata, Museo archeologico comprensoriale del Mugello e della Val di Sieve, Museo archeologico dell’Alto Mugello a Palazzuolo sul Senio), come macinelli preistorici e ceramiche databili in epoca etrusca, romana e medievale, permettono di ricostruire le attività connesse sia alla ricerca di riserve alimentari, come caccia, pesca, agricoltura e allevamento, sia alla preparazione, cottura e conservazione del cibo. Sabato 21 luglio, alle ore 18.00, il Museo archeologico comprensoriale del Mugello e della Val di Sieve di Dicomano propone come prima attività Archeoricette, un laboratorio multisensoriale per famiglie dedicato al cibo in epoca romana.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: