Amanda Sandrelli sul palco del Niccolini di San Casciano

La prima nazionale de “La Locandiera” apre la ventiduesima edizione del cartellone sancascianese Amanda Sandrelli è “Mirandolina” sul palcoscenico del Niccolini.

La nuova produzione è firmata da Arca Azzurra Teatro, su testo adattato da Francesco Niccolini che firma la regia insieme a Paolo Valerio. Abbonamenti record: 166 sancascianesi scelgono di passare il loro tempo libero a teatro

Il Niccolini, teatro storico e spazio architettonico di pregio, attivo e aperto dalla metà dell’Ottocento, rinnova il proprio antico sogno di attrarre e promuovere risorse e produzioni culturali. La ventiduesima edizione del cartellone sancascianese si apre con una nuova pièce siglata Arca Azzurra Teatro, presentata dalla compagnia sancascianese in prima nazionale. Una nuova interpretazione, rispettosa del linguaggio goldoniano e allo stesso tempo innovativa e contemporanea, che vede protagonisti nomi di spicco del panorama teatrale italiano. Protagonisti della messa in scena su testo adattato per la compagnia da Francesco Niccolini, che firma la regia al fianco di Paolo Valerio, sono Amanda Sandrelli, Alex Cendron e gli attori di Arca Azzura Teatro. Il debutto è in programma sabato 10 e domenica 11 novembre alle ore 21. Il noto testo di Goldoni tratteggiava, a metà del Settecento, una donna forte, capace di tenere testa ai suoi quattro pretendenti mantenendo salda la sua coscienza sociale e il rispetto per le volontà del padre scomparso.

Anche quest’anno la stagione, frutto della consolidata collaborazione tra il Comune di San Casciano e Fondazione Toscana Spettacolo, si preannuncia più ricca ed eterogenea che mai. Un palinsesto che si contraddistingue per la presenza di tre prime nazionali con i debutti delle compagnie residenti di teatro e danza, Arca Azzurra, Katzenmacher e teatro danza Xe, in un cartellone costellato da grandi nomi della drammaturgia del Novecento. Dieci i titoli che spaziano dalla danza alla sperimentazione teatrale, passando per spettacoli comici e lavori di forte impegno civile.

“Continuiamo a sostenere la funzione pubblica del nostro teatro – dichiara l’assessore alla Cultura Chiara Molducci – luogo aperto alle arti e ai linguaggi, siamo orgogliosi di inaugurare la stagione con un allestimento inedito interpretato da una grande signora della scena, Amanda Sandrelli. Siamo felici inoltre di aver raggiunto un numero di abbonamenti che si è rivelato al di sopra di ogni aspettativa, una quota record con 166 abbonati che testimoniano il largo apprezzamento per il nostro teatro, un laboratorio culturale e un luogo di incontro delle idee, capace di integrare e miscelare le proposte di alto livello, accogliere le iniziative culturali che provengono dal territorio e gli eventi di carattere sociale a favore della comunità”.

redazione rossorubino

View posts by redazione rossorubino
La redazione di rossorubino.tv aggiorna quotidianamente il webmagazine con notizie dalla Toscana
Scroll to top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: