Il Vin Santo del Chianti, come tradizione vuole

Il fascino di riscoprire le vecchie tradizioni toscane non ha pari, ed è accaduto ancora durante l’evento “Vino è” svolto a Firenze.

Tra le eccellenti selezioni ho il piacere di assaggiare un Vin Santo “poco dolce”, un vino dry come sottolinea il produttore Daniele Rossi

Il Vin Santo del Chianti dell’azienda Campochiarenti infatti è fedele alla tradizione del vino dell’accoglienza, un vino poco zuccherino, asciutto e armonico non solo per la pasticceria ma anche ideale per l’abbinamento a formaggi.

Daniele Rossi, titolare dell’azienda, con orgoglio e precisione tiene a precisare che il suo vinsanto è l’ideale per una serata tra amici in meditazione.

[cml_media_alt id='7696']justbeautiful_vin_santo_chianti_campochiarenti[/cml_media_alt]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: