Home » Ultimi Articoli » Opera Firenze, L’elisir d’amore
Archivio

Opera Firenze, L’elisir d’amore

[cml_media_alt id='6597']La Gioconda il mistero dell'identità svelato da una storia d'amore[/cml_media_alt]

Come conquistare il cuore della bella Adina? Da sempre Nemorino la ama con tutto se stesso ma la ragazza, capricciosa e volubile, sembra preferire la corte dell’arrogante sergente Belcore. L’arrivo del misterioso Dottor Dulcamara dona finalmente una speranza al giovane: tra le fantomatiche pozioni miracolose che l’uomo è venuto a vendere nel villaggio non ci sarà per caso anche un infallibile Elisir d’amore? Il perfetto equilibrio di comicità e tenerezza, la modernità dei suoi personaggi e la splendida partitura di Gaetano Donizetti, in cui è racchiusa tra l’altro la celebre e struggente romanza Una furtiva lagrima, hanno reso questo melodramma giocoso, in scena per la prima volta il 12 maggio 1832 al Teatro alla Canobbiana di Milano, una delle opere più amate di sempre.

Fino al 26 Luglio Cortile di Palazzo Pitti

Artisti:

Direttore
Alessandro D’Agostini

Regia
Pier Francesco Maestrini

Scene
Juan Guillermo Nova

Costumi
Luca Dall’Alpi

Luci
Bruno Ciulli

Maestro del Coro
Lorenzo Fratini

Orchestra e Coro del Maggio Musicale Fiorentino

Nemorino
Juan Francisco Gatell

Adina
Laura Giordano

Belcore
Biagio Pizzuti

Dulcamara
Marco Filippo Romano

Giannetta
Arianna Donadelli

[cml_media_alt id='6597']justbeautiful_F.I.R.M.O.[/cml_media_alt]

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter e unisciti agli altri 452 iscritti.

EnglishItaliano
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi