Montespertoli, dal 26 Maggio la 61esima Mostra del Chianti

Dal 26 maggio al 3 giugno torna la manifestazione vinicola tra le più antiche d’Italia. La Mostra del Chianti di Montespertoli compie quest’anno 61 anni, un traguardo importante per un paese che fonda sul vino non solo la propria economia, ma la propria cultura e identità. Non è un caso, infatti, che il territorio montespertolese sia, con 2.140 ettari di vigneti e 60 milioni di bottiglie all’anno, il primo produttore di Chianti nel mondo. Una cultura del vino che influisce anche sulla bellezza delle colline toscane: senza i vitigni e l’agricoltura in generale, la Toscana non offrirebbe questi splendidi paesaggi.

Una molteplicità di iniziative, aventi come fil rouge il vino più famoso del mondo, si dipaneranno da sabato 26 maggio a domenica 3 giugno 2018, con incontri, concerti, sfilate e spettacoli di ogni genere e per tutte le età. Piazza del Popolo sarà il palcoscenico principale della kermesse, con i padiglioni per le degustazioni dei vini, alcuni selezionati per la Mostra da un panel di degustatori professionisti, altri selezionati dalle aziende vinicole che presenteranno le loro produzioni d’eccellenza, dando la possibilità ai visitatori di assaggiare e apprezzare i migliori vini della zona.

Saranno circa 50 i soggetti coinvolti, tra aziende e associazioni, che opereranno tutti con un obiettivo comune: realizzare una festa che sia di tutti e per tutti, popolare e partecipata, all’insegna del buon vino, delle eccellenze gastronomiche del territorio e anche del divertimento. In questa 61esima edizione, infatti, grazie alla collaborazione del Comitato “+-”, ci sarà spazio anche per i giochi storici come il tiro alla fune, la staffetta con bicchiere di vino, lo spacca legna, la gara delle botti e quella dei trattorini.

Senza dimenticare il momento di solidarietà, con l’asta di beneficenza “Etichette d’autore” organizzata in favore dell’ospedale pediatrico Meyer di Firenze. E poi ci saranno le sfilate di moto e di trattori d’epoca e quella immancabile del Gruppo ‘900.

L’obiettivo della Mostra è di coniugare tradizione e innovazione, partendo dal vino, dal territorio e dalla cultura e puntando sulla partecipazione: le iniziative in programma, infatti, sono state ideate cercando il coinvolgimento di tutta la comunità di Montespertoli. Naturalmente, non mancheranno gli appuntamenti con la grande musica, che saranno annunciati nelle prossime settimane. Per cui, restate in ascolto!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: