Home » Ultimi Articoli » Luciano Pasquini, “dipingo le mie memorie”
Arte

Luciano Pasquini, “dipingo le mie memorie”

[cml_media_alt id='6597']La Gioconda il mistero dell'identità svelato da una storia d'amore[/cml_media_alt]

I paesaggi rurali e la campagna toscana hanno una bellezza ed un fascino unico, in questo luogo incontaminato a Sud di Firenze incontro un artista che con rara semplicità esprime i caratteri più veri di questa terra: Luciano Pasquini

“Qui siamo vicini alla frazione di Villamagna” – racconta Luciano Pasquini – “ma sia già nel Comune di Rignano sull’Arno, in questa colonica c’è il mio mondo, il mio laboratorio, dove nascono i miei dipinti”

Luciano Pasquini nel suo studio

I tratti distintivi delle opere di Luciano Pasquini emergono chiaramente, nei tetti, nei fiori e nei materici paesaggi primaverili.

“Inizialmente i miei quadri avevano colori più tenui, sembravano più acquerelli” – prosegue Luciano – “poi con il passare degli anni ho iniziato a preferire tinte più intense e materiche. Io non dipingo all’aria aperta o da fotografie, ma solo dalle mie memorie.”

E poi le marine, chiare e minimali e rappresentate sempre con un rispettoso distacco.

“Si perché io sono un uomo di campagna e non so neppure nuotare”- racconta Luciano – “e per me il mare sta là. Le marine rappresentano i paesaggi delle Marche, dove spesso vado nei periodi di vacanza.”

L’incontro a Villa Agape

Luciano ormai da anni ha il piacere di invitare in Toscana presso Villa Agape e la Certosa di Pontignano amici, collezionisti e tutti coloro che apprezzano la sua arte. In queste due residenze infatti sono presenti due mostre antologiche permanenti  del pittore toscano.

Tra gli ospiti della serata a Villa Agape anche il Prof. Salvatore Italia amico di Luciano e già collaboratore  del Ministro Giovanni Spadolini.

“Potrebbe essere un colorista eccezionale” – racconta Salvatore Italia, docente presso l’Universtà Internazionale Uninettuno a Roma – “lui infatti i colori non li usa in modo improprio, se si guarda bene l’opera stessa sembra tutto disegnato al proprio posto: il cespuglio, la pianta gialla. Anche i paesaggi con la neve sono molto belli, non sono paesaggi asettici, ma riescono a trasmetterti sempre un’emozione. “

I quadri di Luciano Pasquini sono disponibili anche su echiantishop.it

[cml_media_alt id='6597']justbeautiful_F.I.R.M.O.[/cml_media_alt]

About the author

Milko Chilleri

Giornalista e VideoReporter, i miei primi compagni il video e la musica, mixati alla certezza che il suono e l'immagine riescono a parlare con tutti.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter e unisciti agli altri 447 iscritti.

EnglishItaliano
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi