Home » Ultimi Articoli » Ferie delle Messi, il Medioevo a San Gimignano
Archivio

Ferie delle Messi, il Medioevo a San Gimignano

[cml_media_alt id='6597']La Gioconda il mistero dell'identità svelato da una storia d'amore[/cml_media_alt]

Il Medioevo rivive a San Gimignano il 17-18-19 giugno con la Ferie delle Messi, manifestazione storico-medievale che trae origine dalle Ferie Messium, stabilite con rubriche statutarie dal titolo De Ferriis Ponendis del 1255, con le quali si festeggiavano gli abbondanti raccolti.

I Cavalieri di Santa Fina vi intratterranno con la musica dei Tamburi e delle Chiarine, le esibizioni degli sbandieratori, le coreografie dell’ensemble Medioevo in Danza e le dimostrazioni e la didattica di falconeria a cura della Falconeria Maestra.
I popoli delle quattro Contrade della città, San Giovanni, Piazza, Castello e San Matteo compongono la scenografia della festa e la animeranno con le gare di tiro alla fune tra gli uomini, la gara della treccia tra le fanciulle e la Giostra dei Bastoni.

Un percorso emotivo di colori ed esibizioni che si susseguiranno dal venerdì pomeriggio e che giungeranno al massimo splendore la domenica pomeriggio con il Corteo delle Messi, composto da circa cinquecento figuranti che attraverseranno le vie della città e la Giostra dei Bastoni, gara a cavallo tra i campioni delle quattro Contrade, il cui scopo è di colpire un elmo con un bastone al termine del tracciato.
Il vincitore della competizione sarà premiato con la Spada d’Oro in Piazza del Duomo e, il Drappellone raffigurante la patrona Santa Fina. Il Drappellone è stato realizzato dal vincitore del concorso indetto dall’associazione a fine febbraio 2016.

La cornice del suggestivo scenario medievale è completata dai mercatini a tema storico collocati in Piazza della Cisterna e in Piazza delle Erbe: in quest’ultima i visitatori potranno ammirare l’attività e l’arte degli artigiani del tempo, con fabbri, vasai, filatrici, conciatori, pellicciai, erboristi e calzolai a cura dell’associazione Antichi Mestieri di Medicina.
Parteciperanno alla manifestazione la Fanfarenzug di Meersburg, città tedesca gemellata con San Gimignano, la Falconeria Maestra, l’associazione Antichi Mestieri di Medicina, gli Sbandieratori di Città de L’Aquila, la Compagnia Offerta dei Censi di Abbadia San Salvatore (SI), il gruppo Teatro del Ramino, che realizzerà lo spettacolo del sabato sera.

I visitatori potranno condividere i loro post e foto usando l’hashtag #feriedellemessi.

La manifestazione è ad ingresso libero.

Per informazioni:
www.cavalieridisantafina.it/eventi/ferie-delle-messi

[cml_media_alt id='6597']justbeautiful_F.I.R.M.O.[/cml_media_alt]

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter e unisciti agli altri 452 iscritti.

EnglishItaliano
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi