Eventi da vivere nei Parchi e Musei della Val di Cornia.

Venerdì 18 agosto alle 21.00 il Museo archeologico di Piombino presenta “Miti profumati”, serata realizzata in collaborazione con il laboratorio artigianale piombinese “Diadema”.

Si tratta di una speciale visita incentrata sui miti che hanno come tema la trasformazione in piante e rappresentati sull’Anfora argentea di Baratti, simbolo del museo. A seguire Diadema coinvolgerà i partecipanti in un laboratorio olfattivo sulle essenze.

Sabato 19 agosto l’appuntamento è invece al Parco archeologico di Baratti e Populonia con una speciale apertura serale della Necropoli di San Cerbone all’insegna della musica antica.

Dalle 18.00 è prevista una dimostrazione con gli strumenti antichi che accompagnerà la presentazione del nuovo allestimento in musica, suoni e parole della Tomba dei Carri. Grazie alla sonorizzazione della Tomba dei Carri, i visitatori saranno avvolti dal suono di diversi strumenti antichi tra cui la cetra e il doppio aulòs che, in progressione, andranno a comporre una melodia fino ad arrivare all’interno della camera funeraria dove alla musica si accompagneranno le parole di un brano tratto dall’Odissea interpretate dall’attore Massimo Gentili. Il progetto è stato realizzato dalla società Parchi Val di Cornia con la supervisione di Marta Coccoluto, coordinatrice del Parco di Baratti; gli aspetti tecnici sono stati curati dall’ing. Ennio Pepe, esperto di soluzioni tecnologiche per gli allestimenti museali, mentre la composizione musicale è di Francesco Landucci del progetto di Archeologia sperimentale Sonora.

Alle 21.00 inizierà invece la performance musicale del progetto Rasenna Echoes. Nell’occasione saranno presentati alcuni brani ispirati al simposio etrusco tratti dal cd appena uscito “Vieni oh Fufluns”, e  frutto dell’incontro di tre diverse esperienze e professionalità: Francesco Landucci, musicista polistrumentista e produttore musicale, Sabina Manetti, cantante e insegnante, Cinzia Murolo, archeologa, dal 2001 curatrice del Museo archeologico di Piombino.

Ricordiamo che nella settimana di ferragosto parchi e musei saranno aperti con i seguenti orari:

  • Parco archeologico di Baratti e Populonia e Parco archeominerario di San Silvestro aperti tutti i giorni dalle 9.30 alle 19.30
  • Museo archeologico di Piombino aperto tutti i giorni escluso il lunedì dalle 10 alle 18
  • Museo del Castello e delle Ceramiche Medievali aperto tutti i giorni escluso il martedì dalle 10 alle 14

Inoltre, nei parchi, attività di archeologia sperimentale per imparare divertendosi:

– Al Parco di San Silvestro da martedì a venerdì, dalle 12.00 alle 18.30 a Rocca San Silvestro è attiva la Bottega del Fabbro per scoprire come una barra di metallo veniva trasformata in utensili e armi e come si coniavano le monete in una zecca medievale

– Al Parco di Baratti tutti i giorni dalle 11.30 alle 13.00 e dalle 14.30 alle 18.30 al centro di archeologia sperimentale è possibile partecipare a laboratori per grandi e piccini per realizzare oggetti seguendo le antiche tecniche di lavorazione.

Informazioni e prenotazioni: tel. 0565 226445 – prenotazioni@parchivaldicornia.itwww.parchivaldicornia.it

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: