Home » Ultimi Articoli » Bagno a Ripoli, Donare gli organi “Una scelta in Comune”
Good News

Bagno a Ripoli, Donare gli organi “Una scelta in Comune”

[cml_media_alt id='6597']La Gioconda il mistero dell'identità svelato da una storia d'amore[/cml_media_alt]

Una Scelta in Comune: da lunedì 17 ottobre sarà possibile esprimere la volontà di donare organi e tessuti presso gli uffici comunali di Bagno a Ripoli.

Da lunedì 17 ottobre 2016 tutti i cittadini maggiorenni in possesso di carta d’identità e i cittadini stranieri con regolare documento di riconoscimento e tessera sanitaria validi potranno esprimere la propria volontà sulla donazione di organi e tessuti presso i servizi demografici (anagrafe e stato civile) e l’ufficio relazioni con il pubblico del Comune di Bagno a Ripoli.

Chi deve rinnovare la carta di identità, può recarsi all’ufficio anagrafe in questi orari: lunedì, mercoledì e venerdì dalle 8 alle 13, martedì e giovedì dalle 8 alle 12 e dalle 14.30 alle 18, sabato chiuso.

I possessori di carta d’identità valida che vogliano esprimere il loro consenso alla donazione di organi e tessuti, possono farlo all’ufficio relazioni con il pubblico in questi orari: lunedì, mercoledì e venerdì dalle 8 alle 13, martedì e giovedì dalle 8 alle 12 e dalle 14.30 alle 18, sabato dalle 8.30 alle 12.30.

In Italia, nel 2015, 3.317 sono stati i trapianti, 67 in più rispetto al 2014 e 228 rispetto al 2013, mentre i pazienti in lista d’attesa 9.070 (fonte Centro Nazionale Trapianti– Sistema Informativo Trapianti).

Grazie a queste cifre è chiaro a chiunque quanto sia preziosa la donazione d’organi e importante l’opera di sensibilizzazione. L’amministrazione comunale di Bagno a Ripoli è impegnata in modo attivo, in collaborazione con l’Azienda Usl Sud Est quale capofila regionale, e Toscana Centro quale responsabile per il territorio. Una capillare azione d’informazione è svolta insieme alle associazioni di volontariato, in primo luogo Aido e Admo (Associazione Donatori Midollo Osseo).

Il Coordinamento Donazioni e Trapianti della Azienda Usl Toscana Centro già da tempo sta lavorando assiduamente alla diffusione di questo messaggio su tutto il territorio di competenza, anche attraverso percorsi formativi nelle scuole secondarie di secondo grado.

“Il nostro Comune – ha dichiarato il sindaco Francesco Casini – aderisce con sincera e vigorosa partecipazione all’iniziativa regionale “Una scelta in Comune”, grazie alla quale si possono salvare potenzialmente almeno fino a sette vite per ogni donatore. La possibilità di manifestare questa volontà agli uffici comunali ha provocato un’autentica impennata di dichiarazioni di volontà nel 2015, espresse nelle sedi comunali sul territorio nazionale, per un totale di 104.571 dichiarazioni, raggiungendo il 91,6% di volontà positive.

Lo sforzo informativo è massimo e capillare, in particole dopo che la legge di riferimento, n. 98 del 2013, ha assegnato un ruolo centrale al Comune in tale servizio. In questo senso, anche il momento del rinnovo della carta d’identità può diventare un’opportunità. “Da parte nostra- conclude il sindaco Casini- è forte l’invito a compiere un semplice gesto di umanità e di generosità, di conoscenza e di coscienza, un investimento per la vita”.

Informazioni: Call Center Linea Comune, tel. 055.055, da lunedì a sabato, ore 8-20.

[cml_media_alt id='6597']justbeautiful_F.I.R.M.O.[/cml_media_alt]

About the author

Chiarastella Foschini

Giornalista, una laurea in Scienze Internazionali e Diplomatiche. Napoletana di nascita, fiorentina di adozione e innamorata della Toscana.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter e unisciti agli altri 221 iscritti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi