Autismo, il 2 Febbraio se ne parla in un convegno a Bagno a Ripoli

Fanno tappa alla Biblioteca comunale di Bagno a Ripoli la mostra fotografica e il convegno sull’autismo organizzati dall’Associazione Sindromi Autistiche Asa.  Nell’occasione proiezione del cortometraggio ‘#Gerda’, alla presenza di Pietro Benelli, protagonista del film insieme ad Alessandro Haber

Fotografia, cinema, lavoro, neurodiversità. Queste le parole chiave attraverso le quali l’Associazione Sindromi Autistiche Asa, con il patrocinio del Comune di Bagno a Ripoli, affronterà il tema dell’autismo, argomento quanto mai attuale, visto che la percentuale di persone rientranti nello spettro autistico negli ultimi anni è ormai arrivata a uno ogni 68 nati.

Venerdì 2 febbraio 2018, alle 16, presso la Biblioteca comunale di Bagno a Ripoli, si svolgerà il convegno “L’autismo: riflessioni ed esperienze sulla neurodiversità”. Dopo il saluto del sindaco Francesco Casini, della vicesindaca con delega al sociale Ilaria Belli e dell’assessora alla biblioteca Annalisa Massari, il primo intervento tratterà di “Autismo: dal bambino all’età adulta (deficit e risorse)”. A parlare sarà Patrizio Batistini (psicologo psicoterapeuta-presidente A.S.A. Onlus).

Alle 16.45 Batistini sarà affiancato da Carmelo Provazza (osteopata-fotografo specializzato in fototerapia e fotografia terapeutica- A.S.A. Onlus): il loro intervento sarà sulla loro esperienza e quella di altre realtà sull’utilizzo del materiale fotografico per l’attivazione delle risorse dell’individuo con autismo e del contesto familiare, con presentazione della mostra fotografica “DENTRO FUORI OLTRE”. La mostra è il risultato di un laboratorio tenuto per cinque mesi dai due insieme ai ragazzi Filippo, Matteo e Riccardo e alle loro famiglie: 12 foto ciascuno, in tutto ben 36 belle immagini. I ragazzi partecipanti hanno selezionato vecchi scatti degli anni passati, realizzato nuove foto sui loro abiti preferiti e su un colore a loro scelta, altre durante la durata del progetto, altre ancora nel corso di un’uscita in esterno con i due operatori.

Alle 17.10 Nadia Picariello (pedagogista relazionale) parlerà di “Human-Robot Interaction – l’utilizzo della robotica nello spettro autistico”. Alle 17.35 la parola tornerà a Batistini per un intervento su “Lavoro e autismo (riflessioni e testimonianze)”. Uno dei momenti più attesi del convegno è previsto per le 18, quando, alla presenza del protagonista, lo spezzino Pietro Benelli, sarà presentato e poi discusso il cortometraggio “#Gerda”, di Daniele Ceccarini e Mario Molinari, con Pietro Benelli e Alessandro Haber. La conclusione dei lavori è prevista per le 19.

La mostra fotografica “DENTRO FUORI OLTRE” sarà visitabile fino a mercoledì 7 febbraio 2018, negli orari di apertura della Biblioteca: lunedì, martedì, mercoledì, giovedì e sabato 8.30-19, venerdì 13.30-19.

“Obiettivo del nostro lavoro – spiega il dottor Batistini – è superare il concetto di autismo come semplice disturbo da curare. Abbiamo cercato di coinvolgimento operatori, famiglie e ragazzi con autismo in un progetto che avesse al centro la fotografia, perché parlare di fotografia significa accogliere un ‘punto di vista’ sulla realtà. È stato un piccolo esperimento che in futuro continueremo a portare avanti, ampliando il numero dei ragazzi e arricchendolo di contenuti”.

“Accogliamo con vero piacere questa iniziativa – dicono il sindaco e la vicesindaca di Bagno a Ripoli – che ha il merito di presentare sotto una luce nuova la realtà dell’autismo. La mostra fotografica, in particolare, consente di esplorare la dimensione familiare, più intima, dei ragazzi. Un viaggio alla scoperta di sé che per loro ha un indiscusso valore terapeutico e al pubblico mostra l’autismo non come un nemico di cui aver paura ma un compagno di viaggio, con cui certamente la convivenza alle volte è difficile, ma non impossibile”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: